La musica del silenzio

Media utenti
Anno: 2017
Genere: biografico (colore)
Note: Il film è tratto dall'omonimo romanzo scritto dal tenore Andrea Bocelli e liberamente ispirato alla sua vita dall'infanzia fino all'inizio della sua grande carriera.
Numero commenti presenti: 1
Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/07/21 DAL BENEMERITO SISKA80
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Siska80 30/07/21 11:59 - 1526 commenti

I gusti di Siska80

Il regista esegue il compito in maniera diligente, raccontando la dura vita (tutta in salita) del noto cantante toscano dalla nascita fino ai primi successi (qualcosa di simile l'abbiamo vista nel film su Nada): le parti più cruente inerenti alle sofferenze fisiche dovute al glaucoma congenito sono state attutite per ragioni televisive, ma non si capisce il senso di un racconto a metà: nel caso di Bocelli c'era tanto altro sul quale soffermarsi, sia dal punto di vista privato, sia (principalmente) da quello musicale (non ultimo il successo internazionale in campo operistico).
MEMORABILE: Il fienile/rifugio; La sorprendente voce del piccolo Amos.

Alessandro Sperduti HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.