Il mediatore - Film (1974)

Il mediatore
Media utenti
Titolo originale: The nickel ride
Anno: 1974
Genere: drammatico (colore)

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/05/07 DAL BENEMERITO CAESARS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Caesars 11/05/07 10:31 - 3794 commenti

I gusti di Caesars

Intenso, drammatico e bellissimo film di Robert Mulligan, probabilmente il suo migliore. Ci racconta il declino del boss malavitoso definito "l'uomo chiave" in quanto considerato il tramite per ogni affare poco pulito da concludersi in città. I tempi però cambiano, il gangster che non ha più il potere di un tempo teme per la proprio vita: sarà il giovane cowboy che lo affianca a doverlo eliminare o è tutto frutto di una sua paranoia? Ritmi lenti ed introspezione psicologica sono elementi portanti di questa ottima pellicola, da recuperare.

Fauno 12/02/16 01:09 - 2212 commenti

I gusti di Fauno

Si salvano l'abito di Hopkins (quasi uguale a quello di Voigt in Un uomo da marciapiede) e un incubo a occhi aperti; per il resto il regista gioca male le sue carte, poiché l'intera durata del film verte solo sulle pressioni subite dal protagonista per una strada tutta in salita nel concretizzare un affare di ampliamento dei suoi locali, per i suoi loschi traffici. Pochissima azione, tanti incroci di personaggi con brevi dialoghi e un finale quasi telefonato. Pur essendo un buon regista, Mulligan ha sbagliato l'ambito d'applicazione dei suoi strumenti.
MEMORABILE: La colluttazione nell'ascensore; La violenta discussione iniziale.

Giùan 21/02/17 10:32 - 4562 commenti

I gusti di Giùan

Regista dalla personalità fuori moda, Mulligan firma un cripto noir ammantato di una nostalgia che, senza mai rendersi fastidiosa, avvolge progressivamente nelle sue funeree spire. Coadiuvato dal conciso script di Roth e dal quasi esibito low budget, il film costruisce inesorabilmente l'empatia col protagonista (il tormentato Miller, reduce dall'Esorcista), San Pietro di un mondo criminale le cui leggi son superate dai tempi e dalla malavita "finanziaria". Nel superiore cast a supporto, da segnalare la giovane Haynes e l'inquietante smargiasso di Hopkins.
MEMORABILE: Il sogno in cui Cooper "vede" la fidanzata uccisa da Turner.

Daniela 24/11/19 11:54 - 12670 commenti

I gusti di Daniela

L'"uomo delle chiavi", il padrone della Quinta strada: Cooper, un boss di medio livello che media fra polizia e malavita, sente il terreno mancargli sotto i piedi quanto un affare importante si rivela più complicato del previsto... Bel gangsteristico crepuscolare in cui l'azione cede il passo al ritratto ambientale e l'approfondimento psicologico. Per Miller il miglior ruolo in carriera, insieme a quello del prete nell'Esorcista, ma ben figurano anche Hillerman e soprattutto Hopkins, le cui apparizione bastano da sole ad alzare il livello della tensione. Bellissimo l'epilogo pieno di amarezza.

Pessoa 4/11/22 16:59 - 2476 commenti

I gusti di Pessoa

Un film dalle atmosfere tipicamente settantiane che comincia come il più classico dei gangster movie per poi virare verso atmosfere crepuscolari degne dei noir dei tempi d'oro. La storia descrive bene il declino di un "uomo chiave" ai margini della legge, forse non valorizzato a sufficienza da una prova non eccelsa di Miller cui l'antagonista Hopkins dà parecchi punti, grazie a una gamma espressiva decisamente più ampia. Corretta la regia di Mulligan attento anche ai dettagli e più che dignitosa la confezione, che regala qualche scorcio esterno degno di nota. Ampiamente guardabile.

Paulaster 28/02/24 18:14 - 4425 commenti

I gusti di Paulaster

Boss che gestisce merce rubata viene coinvolto in un affare. Soggetto insolito, per un gangster movie, in cui l'azione vera e propria non esiste e l'argomento principale è il sottobosco di relazioni e relativa tensione tra malviventi. Miller è adatto nel ruolo del tormentato e la sua paranoia è un crescendo giocato non benissimo nel finale; i tempi vengono dilatati rispetto a ciò che dovrebbe succedere. Comunque, la scelta di mantenere un clima asciutto e senza scene madri è azzeccata.
MEMORABILE: Le impronte in casa; Il sogno con la compagna uccisa.

Robert Mulligan HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Il buio oltre la siepeSpazio vuotoLocandina Una strada chiamata domaniSpazio vuotoLocandina La notte dell'agguatoSpazio vuotoLocandina Strano incontro
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Discussione Caesars • 5/06/14 14:01
    Scrivano - 16812 interventi
    Buio, ti ho mandato messaggio via Davibook.
  • Discussione Buiomega71 • 6/06/14 00:50
    Consigliere - 26006 interventi
    Caesars ebbe a dire:
    Buio, ti ho mandato messaggio via Davibook.

    Ricevuto e risposto

    Grazie Caesars, adesso sono in debito

    Naturalmente se cerchi un film che io ho, sarei felice di contraccambiare il favore :)
  • Discussione Digital • 10/02/15 13:34
    Portaborse - 4007 interventi
    Ricevuta proprio oggi una copia da un mio caro amico. In questo caso l'emittente che meritoriamente lo trasmise è Italia7 TelePadova. E adesso posso fare l'accoppiata con Attento Sicario, ricreando quel prelibato double bill dell'edizione americana (ma con i nostri superbi doppiaggi tricolori!) SLURP!
  • Discussione Didda23 • 10/02/15 14:19
    Compilatore d’emergenza - 5797 interventi
    Grande Digital
  • Discussione Buiomega71 • 10/02/15 17:25
    Consigliere - 26006 interventi
    Io, grazie al buon Caesars, posseggo pure Il Mediatore
  • Discussione Digital • 10/02/15 20:15
    Portaborse - 4007 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Io, grazie al buon Caesars, posseggo pure Il Mediatore
    Infatti mi è arrivato proprio Il Mediatore. E ora gradirei metter le mani - restando in tema di film che iniziano con Il - anche su Il Mascalzone e Il giustiziere. ;-)
  • Curiosità Buiomega71 • 30/05/16 19:19
    Consigliere - 26006 interventi
    Direttamente dall'archivio privato di Buiomega71, il flanetto di Tv Sorrisi e Canzoni (ciclo: "Registi di Hollywood", martedì 10 novembre 1981) di Il mediatore:

  • Discussione Caesars • 31/05/16 09:07
    Scrivano - 16812 interventi
    Grande Buio. Il flanetto di sorrisi e canzoni tv è bellissimo.
    Peccato che poi Il mediatore sia praticamente sparito dalla circolazione.
  • Homevideo Digital • 24/01/24 18:49
    Portaborse - 4007 interventi
    Dvd Sinister disponibile dal 13/03/2024.
  • Homevideo Caesars • 24/01/24 20:49
    Scrivano - 16812 interventi
    Ottimissima notizia. E' una vita che l'aspetto.
    Ultima modifica: 24/01/24 20:49 da Caesars