Il corridoio del terrore - Film (2010)

Il corridoio del terrore

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/03/21 DAL BENEMERITO ANTHONYVM
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Anthonyvm 3/03/21 15:38 - 5829 commenti

I gusti di Anthonyvm

Studente di medicina con problemi di stress crede che la vicina sia stata uccisa dal proprio fidanzato. Buon thriller psicologico a sfondo condominiale, debitore quasi per necessità nei confronti di Hitchcock e Polanski (ma senza affacciarsi direttamente sull'horror), fra sospetti, paranoia e inesorabile alienazione. Pur non raggiungendo i gradi di inquietudine di un Next door (altro riuscito prodotto nordico sul tema), la tensione resta vivida e il finale chiude l'opera su una nota maligna non del tutto preannunciata. Valido Johnsen, futuro maniaco del pessimo The ice cream truck.
MEMORABILE: Beccato a maneggiare le mutandine sporche di sangue; Sorpresa sul tavolo operatorio durante la lezione anatomica; Stormare cerca di entrare in casa.

Ira72 28/06/21 13:27 - 1319 commenti

I gusti di Ira72

Produzione nordica dalla trama asciutta e dai dialoghi scarni (motivo per cui può essere seguita tranquillamente anche con audio originale e sottotitoli). Grazie anche a una durata limitata, la sceneggiatura mantiene sempre un buon ritmo, pur essendo ambientata quasi integralmente nel claustrofobico corridoio condominiale. Essenzialmente thriller psicologico che fa leva sull’instabilità del protagonista (un bravo Johnson) per creare una tensione costante, il film quantomai kafkiano coinvolge pur non brillando per l’originalità del soggetto. Epilogo calzante, seppur spietato.

Kinodrop 1/08/22 20:28 - 3014 commenti

I gusti di Kinodrop

Studente di medicina un po' stressato comincia a sospettare che la giovane inquilina del piano di sopra corra un serio pericolo e così si invischia in un ginepraio di indizi che sembrano andare tutti nello stesso verso, ma... Un thriller nordico dalla solida struttura eminentemente psicologica, che compensa la limitatezza degli spazi con una bella sceneggiatura sintetica, in cui i colpi di scena convergono in un finale per niente scontato. Johnsen ha la faccia e le capacità giuste per la parte, di rilievo il poco più che cameo di un tetro Stormare. Una sorpresa, da tener presente.
MEMORABILE: Una nottata appoggiato alla porta di ingresso; Il mazzo di chiavi; Il cadavere a sorpresa sul tavolo di anatomia; Su e giù per le scale; Il martello.

Daniela 30/08/22 19:20 - 12731 commenti

I gusti di Daniela

Studente di medicina stressato allaccia controvoglia un timido rapporto con una vicina di casa, suscitando la gelosia del fidanzato di lei, minaccioso e violento... Thriller minimalista ambientato quasi interamente tra il minuscolo appartamento del ragazzo e gli angusti spazi condominiali dell'edificio, reso interessante dall'abilità della regia nel lasciare spazio all'immaginazione, mentre la prova credibile di Johnsen garantisce un certo grado di empatia verso il suo personaggio nonostante i comportamenti discutibili o insensati. Stormare si vede poco ma incide lo stesso.

Deepred89 31/08/22 01:32 - 3725 commenti

I gusti di Deepred89

Poco budget e molta onestà per un thriller imperfetto ma interessante, in cui i due registi riescono a creare un ottimo clima di tensione basandosi su uno schema assolutamente basico: nel tuo palazzo vive una persona violenta che ha deciso di prenderti di mira. Coinvolgimento senza troppi cedimenti, regia e montaggio funzionali, almeno fino a uno snodo conclusivo gestito in maniera confusionaria che compromette una trovata in teoria pure ben studiata, al di là di qualche strascico nebuloso. Un po' troppo interscambiabili, come caratteri, i personaggi di Micke e Lenny.

Magerehein 3/04/23 12:01 - 1033 commenti

I gusti di Magerehein

Thriller nordico che attinge un po' da Hitchcock e un po' di Polanski, pur sapendo mantenere un'impronta abbastanza personale. Non tutto si sviluppa in modo perfettamente sensato (un paio di scene lasciano perplessi), ma quando la situazione precipita per davvero la tensione del caso si sente tutta, oltre a una certa sensazione claustrofobica, e diviene piuttosto facile immedesimarsi nel malcapitato protagonista. Atmosfera fredda tipicamente scandinava, interni soffocanti (ma è un bene), finale maligno e caustico che lascia sorpresi. Derivativo, ma di certo soddisfacente.
MEMORABILE: Le conseguenze dell'amplesso interrotto; Scorto a frugare nell'immondizia altrui; Testata alla vecchia.

Pigro 18/02/24 11:30 - 9753 commenti

I gusti di Pigro

Evoluzione del classico plot dell’inquilino hitchcockiano che immagina misfatti dei vicini (qui uno studente pensa che la ragazza del piano di sopra sia vittima del suo compagno) e cerca prove e sostegno. L’evoluzione della storia è abbastanza prevedibile, ma, nonostante qualche perplessità sulla logica di alcuni comportamenti, la tensione è tenuta benissimo fino alla fine. Non solo un bel thriller, ma anche una variazione inquietante, se non proprio spietata, sul tema del condominio, della solitudine e della responsabilità.

Cotola 17/05/24 19:23 - 9134 commenti

I gusti di Cotola

Piccolo thriller che sfrutta bene gli esigui spazi in cui in gran parte è girato: un appartamento e il corridoio di un condominio. La sceneggiatura, che presenta leggeri sentori polanskiani, sa creare una tensione che cresce e si mantiene su buoni livelli fino al riuscito finale beffardo. Il tutto a patto di soprassedere sui comportamenti discutibili che il protagonista mette in campo da un certo momento in poi. Ma ci può stare e il film si rivela un discreto ed efficace intrattenimento, anche grazie alla durata esigua che permette di non diluire la tensione in inutili lungaggini.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Spazio vuotoLocandina AmbitionSpazio vuotoLocandina Stringer: La paura corre sul videoSpazio vuotoLocandina Ecco il tempo degli assassiniSpazio vuotoLocandina Scream in the night
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Discussione Deepred89 • 29/08/22 02:28
    Comunicazione esterna - 1602 interventi
    Sarà per i sottotitoli di qualità non sopraffina, sarà per il fatto che sono il peggior fisionomista della storia e che non ricordo mai i nomi (ci ho messo un po' a distinguere Lenny e Micke, per quanto il secondo abbia il volto di Stormare, che peraltro pure mi ricordavo), oppure proprio sono io ad essere limitato... insomma: del finale citato in tutti i commenti non ho capito praticamente nulla.
    Qualcuno di voi sarebbe in grado di spiegarmelo allegando un grosso cartello "SPOILER"?
  • Discussione Anthonyvm • 29/08/22 11:13
    Scrivano - 811 interventi
    Deepred89 ebbe a dire:
    Sarà per i sottotitoli di qualità non sopraffina, sarà per il fatto che sono il peggior fisionomista della storia e che non ricordo mai i nomi (ci ho messo un po' a distinguere Lenny e Micke, per quanto il secondo abbia il volto di Stormare, che peraltro pure mi ricordavo), oppure proprio sono io ad essere limitato... insomma: del finale citato in tutti i commenti non ho capito praticamente nulla.
    Qualcuno di voi sarebbe in grado di spiegarmelo allegando un grosso cartello "SPOILER"?
    Ciao Deepred! Io lo ricordo a grandi linee, ma devo ributtarci un occhio per i dettagli. Se riesco, oggi ti dico.

  • Discussione Anthonyvm • 29/08/22 16:50
    Scrivano - 811 interventi
    Dunque, rivisto il finale dopo aver fatto mente locale:

    SPOILER
    Frank, entrato nell'appartamento di Lotte per trovare prove del suo omicidio (lui è convintissimo sia stato Stormare), si nasconde in un ripostiglio poco prima che qualcuno (si presume Stormare) entri in casa. Frank è armato di martello, e quando il presunto assassino apre la porta dello stanzino, sferra colpi alla cieca con l'attrezzo riuscendo a colpirlo. C'è molto sangue, ma Frank non vede chi ha effettivamente ferito; pensa solo a rientrare nel suo appartamento per disfarsi dei vestiti sporchi. Poco dopo sente la voce di Stormare, che grida disperato; quindi torna nell'appartamento di Lotte e si rende conto che la persona da lui colpita era proprio la donna. Quindi Lotte non era morta come si pensava, probabilmente quello che diceva Stormare (che era da un'amica) corrispondeva al vero. A questo punto Lotte ha una ferita alla gola e rantola agonizzante, Stormare è sopra di lei che l'abbraccia, e Frank le presta soccorso, ma inutilmente. Mentre Stormare continua a piangere sul cadavere, Frank recupera il martello ancora insanguinato e cancella le proprie impronte digitali, quindi fa alla polizia una chiamata anonima e, anche se la telefonata viene interrotta, si capisce che accusa Stormare del delitto. Passa il tempo. Nella scena finale la vecchietta con cui Frank aveva litigato qualche sera prima, gli consegna un regalo lasciato per lui da Lotte e ritrovato nella casa di lei, ora svuotata. Si tratta di un alberello di Natale; Frank lo accende e resta ad accusare i sensi di colpa a suon di musichette natalizie.
    FINE SPOILER

    Spero di non aver confuso niente! :)
  • Discussione Deepred89 • 29/08/22 19:18
    Comunicazione esterna - 1602 interventi
    SPOILER


    Anthonyvm ebbe a dire:
    Frank è armato di martello, e quando il presunto assassino apre la porta dello stanzino, sferra colpi alla cieca con l'attrezzo riuscendo a colpirlo. C'è molto sangue, ma Frank non vede chi ha effettivamente ferito; pensa solo a rientrare nel suo appartamento per disfarsi dei vestiti sporchi. Poco dopo sente la voce di Stormare, che grida disperato; quindi torna nell'appartamento di Lotte e si rende conto che la persona da lui colpita era proprio la donna. Quindi Lotte non era morta come si pensava, probabilmente quello che diceva Stormare (che era da un'amica) corrispondeva al vero. A questo punto Lotte ha una ferita alla gola e rantola agonizzante, Stormare è sopra di lei che l'abbraccia, e Frank le presta soccorso, ma inutilmente. 

    Ti ringrazio! La parte che sto quotando è il punto che mi era sfuggito. Come se il mio cervello non fosse riuscito a mettere insieme i pezzi.
    Innanzitutto, le martellate del ragazzo non avevo realmente capito se fossero andate a buon fine. Inoltre, la ferita della ragazza mi sembrava più da sgozzamento che da martellata inferta alla cieca, martellata della quale mi ero nel frattempo quasi dimenticato. Inoltre, mi aveva stupito la reazione di Stormare, che avrei immaginato continuasse ad attaccare il giovane nonostante la ragazza mezza morta. Per farti capire il mio livello di confusione, addirittura avevo ipotizzato potesse essere un flashback.
    Ma quindi, alla fine, chi ha ucciso l'ex di Lotte che come cadavere durante la lezione di anatonia? Stormare?


    FINE SPOILER

  • Discussione Anthonyvm • 29/08/22 21:49
    Scrivano - 811 interventi
    SPOILER

    Deepred89 ebbe a dire:
    Inoltre, la ferita della ragazza mi sembrava più da sgozzamento che da martellata inferta alla cieca, martellata della quale mi ero nel frattempo quasi dimenticato. 

    Avevo ipotizzato che l'avesse beccata fra la prima e la seconda martellata, nel momento in cui ha tirato su l'arma per colpire di nuovo, beccandola (bella sfiga) proprio sulla giugulare.

    Inoltre, mi aveva stupito la reazione di Stormare, che avrei immaginato continuasse ad attaccare il giovane nonostante la ragazza mezza morta.

    Credo che questo possa spiegarsi solo con un "era troppo shockato per reagire".


    Ma quindi, alla fine, chi ha ucciso l'ex di Lotte che come cadavere durante la lezione di anatonia? Stormare?

    E questo è un punto che non ricordavo; ho rivisto la scena, e, come dice la dottoressa, potrebbe trattarsi di un incidente. Nulla vieta che sia stato Stormare, ma a questo punto mi sembrerebbe troppo strano il suo comportamento passivo al ritrovamento di Lotte.
    Fai conto che quando l'avevo visto, prima di arrivare al finale, mi ero messo in testa che gran parte di quello che Frank vedeva/sentiva fosse frutto di allucinazioni da paranoia...

    FINE SPOILER

    Ovviamente se qualcuno che l'ha visto e ha memoria migliore della mia avesse correzioni da fare... ;)

  • Discussione Deepred89 • 30/08/22 10:34
    Comunicazione esterna - 1602 interventi
    Grazie ancora per le delucidazioni, ora posso scrivere il commento!