LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/01/16 DAL BENEMERITO DIGITAL
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Digital 13/01/16 00:28 - 1135 commenti

I gusti di Digital

Un uomo d’affari è sospettato di aver rubato una cospicua somma di denaro dalla cassaforte dell’azienda per cui lavora; per uscirne pulito si troverà costretto a raccogliere prove in suo favore. Thriller sulla falsariga di alcuni lavori di hitchcockiana memoria. Ha il gran merito di far entrare con partecipazione in una storia ricca di colpi di scena e suspense, con una fresca colonna sonora jazz e una fotografia in b/n suggestiva. Granger si districa bene in un ruolo ambiguo; simpatico Bernard Lee, arguto sbirro vicino alla pensione.

Nicola81 17/04/19 23:23 - 2048 commenti

I gusti di Nicola81

Tempi duri per un uomo d'affari londinese: lasciato dalla moglie, ricattato da un dentista, accusato di furto presso la compagnia di navigazione per cui lavora. Dearden dirige con semplicità e bravura un thriller dallo spunto tipicamente hitchcockiano (l'innocente che lotta per scagionarsi), caratterizzato da un ritmo sostenuto, un intreccio ben congegnato, un bel parterre di personaggi ambigui e un epilogo originale e inatteso. Granger è un buon protagonista, ma il migliore della compagnia è il commissario acuto e riflessivo di Bernard Lee.
MEMORABILE: Il finale.

Daniela 30/11/20 07:53 - 9837 commenti

I gusti di Daniela

Come non bastasse essere ricattato da un losco dentista e piantato dalla moglie gelosa, un uomo d'affari viene incastrato come autore di un grosso furto ai danni della ditta presso cui lavora... Dearden dirige una gustosa variazione del tema dell'innocente costretto a difendersi dalle accuse giocando la carta migliore nell'epilogo a sorpresa anche se convince poco l'ultimo risvolto. Funzionale Granger ma questa volta la parte del leone spetta a Lee, ottimo caratterista qui impegnato nel ruolo di un commissario che vuol risolvere il suo ultimo caso prima di andare in pensione.
MEMORABILE: "Non rose, sono begonie!"

Basil Dearden HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.