Il castello in Svezia

Media utenti
Titolo originale: Chateau en Suède
Anno: 1963
Genere: commedia (colore)
Note: Tratto dall'omonima commedia di Francoise Sagan.
Numero commenti presenti: 4

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/01/11 DAL BENEMERITO STEFANIA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Stefania 28/01/11 23:31 - 1600 commenti

I gusti di Stefania

Un maniero svedese pieno di segrete e di segreti, abitato da un'antica e nobile famiglia, con tanto di tirannico castellano, castellana avvelenatrice, una moglie viva e un'altra moglie fantasma... uno scenario gotico per un frizzante giallo-rosa, con sorprese a ripetizione e dialoghi brillantissimi. Fondamentale lo spaesato punto di vista dell'ospite-outsider, lo studente Eric (un Trintignant sorprendentemente a suo agio) su una comunità chiusa in cui si mescolano spietatezza tribale ed aristocratica, cinica nonchalance. Un bel divertissement!
MEMORABILE: Il tango a quattro tra la Vitti, la Hardy, Brialy e Trintignant.

Mco 11/09/11 18:29 - 2150 commenti

I gusti di Mco

Da Sagan una trasposizione giallo-rosa su sostrato gotico, con parentesi slapstick e seduzioni erotiche. La Vitti è la mantide che attira a sè gli uomini di turno in un gioco ripetitivo quanto spietato tra scale, giochi di società e passaggi segreti. Trintignant tenta di sbrigare la matassa ma ne resta suo malgrado avvinto. Beffardo, simpatico e soprattutto fuori dagli schemi è consigliato particolarmente per le serate fredde ed innevate...

Lucius 3/01/14 11:05 - 2819 commenti

I gusti di Lucius

Un esercizio di stile, un film da camera in cui la Vitti brilla come una gemma preziosa. I film di Vadim riescono sempre ad ammaliare lo spettatore con un quid che solo taluni registi posseggono; resta il fatto però che la pellicola appare un po' claustrofobica mancando, se non in poche sequenze, di spazi aperti. La fotografia e i dialoghi sono al top. Gli estimatori della Monica nazionale non possono assolutamente perderselo. Finale da decifrare.

Ronax 28/02/16 01:55 - 906 commenti

I gusti di Ronax

Da una pièce di Francoise Sagan, Vadim trae una spumeggiante commedia degli equivoci che si tinge progressivamente di giallo facendo anche il verso al genere gotico imperante in quegli anni. Girato quasi esclusivamente in interni, è un film tutto di dialoghi e di attori, fra cui una più che sensuale Monica Vitti, un simpaticamente ingenuo Trintignant e una deliziosa e giovanissima Francoise Hardy. La nemmeno troppo velata allusione al rapporto incestuoso fra la Vitti e Brialy (il fratello) ne decretò in Italia il divieto ai minori di 18 anni.
MEMORABILE: I fantasiosi e fallimentari piani della famiglia per eliminare l'incomodo Trintignant.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Musiche Lucius • 15/10/12 11:07
    Scrivano - 8326 interventi
    Direttamente dalla prestigiosa collezione Lucius due 45 giri originali giapponesi, di cui il primo abbinato a La ragazza di Bube:



    Ultima modifica: 16/05/13 16:14 da Zender
  • Homevideo Xtron • 15/11/12 17:59
    Servizio caffè - 1831 interventi
    Il dvd SURF VIDEO:

    Audio e sottotitoli in italiano
    Formato video 2.35:1 16/9
    Durata 1h38m37s
    Nessun extra

    Un'immagine dal dvd (si trova al min. 35:41)

    Ultima modifica: 15/11/12 18:46 da Zender
  • Discussione Lucius • 23/09/13 13:38
    Scrivano - 8326 interventi
    Xtron se non ti dispiace potresti postare l'immagine del castello in "da cercare"?
    Grazie.Ciao.
  • Discussione Xtron • 23/09/13 21:09
    Servizio caffè - 1831 interventi
    Ho dato un'occhiata al film, ma a parte l'ingresso non viene mai mostrato il castello per intero.
    Ti ricordi in che occasione viene mostrato?

    Ultima modifica: 24/09/13 08:34 da Zender
  • Discussione Lucius • 23/09/13 21:17
    Scrivano - 8326 interventi
    No, mi interessano i castelli e le locations, strana la cosa.Grazie mille lo stesso.
    Ultima modifica: 23/09/13 21:28 da Lucius