Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

L'IMPRESSIONE DI MMJ

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
PAPIRO DAVINOTTICO INSERITO IL GIORNO 5/10/06
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Renato 14/09/08 23:02 - 1648 commenti

I gusti di Renato

Una buona sceneggiata, anche se il protagonista canta una sola canzone ("Maria", molto bella tra l'altro). Il tema di fondo è classico ma la regìa di Rossati è di buon livello e qualche sequenza fa pensare al cinema di serie A... Ovviamente perfetto per la parte Pino Mauro, solito fautore della camorra "buona", con i contrabbandieri che arrivano addirittura ad auto-tassarsi pur di raggranellare i 50 milioni che servono per pagare il riscatto del bambino rapito (commento di Mauro a riguardo: "Chista è Napoli!")... Nel suo piccolo, un film riuscito.

Enricottta 3/12/09 16:58 - 507 commenti

I gusti di Enricottta

Il film appariva all'epoca già troppo antico: i tempi dei gauappi stavano inesorabilmente tramontando, ma chiunque abbia vissuto l'adolescenza a Napoli negli anni 70 non può dimenticare quelle figure pittoresche che sovraintendevono i quartieri più poveri. Non si discosta dalla realtè quindi il look assurdo del guappo Pino Mauro (vero uomo d'onore, nella vita di carcere). Disegnando la Napoli che se ne va il regista regala dei momenti di pura malinconia, che bene fanna ai cuori degli emigranti. Sia detto una volta per tutte: erano film per nostalgici!
MEMORABILE: La canzone "Maria" è bellissima, con quell'accompagnamento finto pop genere; cripto pop...

Bullseye2 20/03/15 01:53 - 187 commenti

I gusti di Bullseye2

Bellissimo esempio di cine-sceneggiata. Tra melò oscuro e noir classico si erge la figura del guappo magistralmente interpretata dal grande Pino Mauro, fuorilegge per colpa del destino ma dal cuore nobile che cercherà di salvare il figlio della sua ex-fiamma, rapito da criminali senza scrupoli. Affresco di una Napoli che non c'è più, meravigliosamente malinconico, oscuro ma pieno di speranza. Sicuramente il miglior film del regista e di Pino Mauro.
MEMORABILE: Raffaele (Pino Mauro) incontra i suoi ex musicisti di notte e canta "Maria", una delle sue canzoni più belle.

Geppo 16/01/19 15:23 - 304 commenti

I gusti di Geppo

Più che una sceneggiata è un buon noir-poliziesco alla napoletana. Pino Mauro ha la faccia giusta per interpretare il personaggio di Don Raffaele (guappo-contrabbandiere dal cuore buono). Quasi sempre circondato dalla sua folle malinconia e dei suoi flashback per la sua ex compagna Maria. Vediamo qualche scena d'azione e una sceneggiatura degna per un tipo di cinema di questo genere. Una trama notevole condita da noir, azione e un po' di sentimento. Pino Mauro avrebbe pototo fare molte più cose nel mondo del cinema, peccato.
MEMORABILE: Ovviamente la sequenza in cui Pino Mauro canta la canzone "Maria" (roba da brividi, anche senza esser fan di questo genere musicale).

Daidae 24/05/22 20:39 - 2941 commenti

I gusti di Daidae

Discreto film vecchio stile (la camorra "buona" contro..u. n gruppo di francesi dilettanti ma spietati). Non manca una sotto-trama "amorosa". Buona la prova di tutto il cast, in particolare di Pino Mauro che offre anche una sola (ma memorabile) prova canora. Da vedere soprattutto se siete appassionati di questo sottogenere e di un cinema italiano ormai scomparso.

Anna Melita HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Geppo • 29/04/10 15:50
    Addetto riparazione hardware - 4239 interventi
    Ecco a voi la rara fascetta VHS SSV STAR VIDEO di "I figli non si toccano" direttamente dalla Geppo collection.

    Ultima modifica: 29/04/10 18:53 da Zender
  • Discussione Geppo • 29/04/10 19:40
    Addetto riparazione hardware - 4239 interventi
    Se non sbaglio la locandina postata a sinistra (sulla scheda del Davinotti) è proprio quella del film "La pagella"... infatti a sinistra si vedono Marc Porel (con pistola in mano) e a destra Mario Trevi (che abbraccia il figlio) protagonisti del film in questione.
    ...e Pino Mauro dov'è?
    Ultima modifica: 29/04/10 19:56 da Geppo
  • Discussione Zender • 29/04/10 19:56
    Pianificazione e progetti - 45834 interventi
    Quale locandina? Non capisco, a me pare giusta :)
  • Discussione Zender • 29/04/10 20:05
    Pianificazione e progetti - 45834 interventi
    Ehm, vedo che la mia faccina non è stata compresa :) L'avevo subito sostituita, infatti. Quella che c'è ora è quella giusta.
  • Curiosità Zender • 6/06/16 14:26
    Pianificazione e progetti - 45834 interventi
    Dalla collezione "Sorprese d'epoca Zender" il flano del film: