Desconocido - Resa dei conti - Film (2015)

Desconocido - Resa dei conti
Lo trovi su

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/04/16 DAL BENEMERITO DANIELA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daniela 1/04/16 00:40 - 12567 commenti

I gusti di Daniela

Mentre sta portando i figli a scuola, un dirigente di banca riceve una telefonata: c'è una bomba sotto i sedili dell'auto, predisposta per esplodere se uno dei passeggeri prova a scendere dal veicolo... Thriller iberico che deve molto a Speed, con l'aggiornamento dei motivi alla base del piano criminale: soldi ma soprattutto vendetta contro gli speculatori finanziari che portano alla rovina tante famiglie. La tensione c'è, anche se la sceneggiatura presenta delle smagliature, ma il principale motivo d'interesse è costituito dal tour de force di Tosar, quasi sempre in primo piano.

Digital 21/06/16 11:17 - 1256 commenti

I gusti di Digital

Coinvolgente, teso thriller la cui trama poggia su un tema di attuale tragicità (banche che propinano titoli “tossici”). La regia riesce nell'impresa di girare quasi tutto il film all'interno di un’auto, senza per questo risultar statico, con un ritmo che non cala praticamente mai. Tosar si dimostra una volta di più attore di incommensurabile grandezza e non gli è da meno l’antagonista, uno Javier Gutiérrez la cui ottima performance è, almeno nella versione italiana, quasi interamente da attribuire al doppiatore Alessio Cigliano. Esplosivo!

Galbo 18/07/16 05:54 - 12361 commenti

I gusti di Galbo

Dai tempi di Speed il cinema ha raccontato di corse contro il tempo sotto la minaccia del criminale di turno più o meno motivato. Questa produzione spagnola può contare su un eccellente attore protagonista (tra i migliori europei), e su una regia che governa bene la tensione. Buona l'ambientazione nella città iberica di La Coruna. Di contro la trama scontata e una sceneggiatura che inserisce il tema etico in maniera un po' forzata penalizzano il film. Nel complesso non male.

Kinodrop 29/01/17 20:35 - 2880 commenti

I gusti di Kinodrop

Thriller iberico molto solido e dal ritmo incalzante, che tocca, all'insegna della tensione, vari temi come la speculazione bancaria e le relative tragiche conseguenze, la vendetta e i legami familiari. Mentre la prima parte ci tiene subito "inchiodati alla poltrona", la seconda si sfilaccia un po' in troppi eventi che defocalizzano l'interesse. Molto espressivo Tosar nel disegnare la parabola da "squalo bancario" a vittima dello stesso meccanismo. Montaggio serrato e riprese molto virtuosistiche.
MEMORABILE: L'esagerato dispiego di forze di polizia; Il falso fratello; Il "reintegro" di Carlos, nel finale.

Il ferrini 13/05/18 00:22 - 2319 commenti

I gusti di Il ferrini

Thrillerone al cardiopalma diretto con ritmo e interpretato in modo magistrale da Tosar. Nei 90 minuti di visione si ha davvero l'impressione di essere seduti su una bomba come il protagonista, complici anche gli scenari frenetici de La Coruna, ove è girato. Interessante, pur se marginale nell'economia del film, la denuncia del regista al mondo senza scrupoli delle banche. Un ottimo lavoro, da non perdere.

Taxius 10/12/18 12:23 - 1656 commenti

I gusti di Taxius

Bellissimo thriller spagnolo che ha come protagonisti un padre e i suoi due figli intrappolati all'interno di un'autobomba che rischia di esplodere se l'uomo non rispetterà le volontà di un misterioso attentatore. Thriller tesissimo che non molla la presa neanche per un minuto grazie alla continua evoluzione della trama che, pur non brillando per originalità, risulta essere davvero ben strutturata. Notevole l'interpretazione di Luis Tosar, sulle cui spalle poggia l'intero film. Davvero notevole!

Nicola81 21/01/20 22:46 - 2812 commenti

I gusti di Nicola81

Adrenalinico thriller spagnolo che parte subito spedito ed evolve in un vero e proprio tour de force di tensione. Impossibile non solidarizzare con il protagonista, costretto in una situazione apparentemente senza via di scampo, ma nel finale si comprendono anche le motivazioni del ricattatore e qui emerge la critica a una certa finanza speculativa. Convincente tosar in un ruolo che poteva sembrare non troppo nelle sue corde, mentre tra i comprimari spicca la Minguez, sensata comandante degli artificieri.

Gordon 21/07/20 10:40 - 260 commenti

I gusti di Gordon

Un dirigente bancario si sveglia un mattino con una bomba pronta a scoppiare nella sua auto, piazzata dal marito di una donna truffata che vuole costringerlo a ridargli il maltolto. Da qui si sviluppa un discreto thriller, dotato di un ritmo incalzante e di un cast convincente. Peccato però che la trama, in seguito a un buon inizio, si perda in una goffa imitazione di omologhe pellicole americane e che pertanto ne venga compromesso il realismo, totalmente assente nel finale. Buona la fotografia.

Goya Toledo HA RECITATO ANCHE IN...

Spazio vuotoLocandina Amores perrosSpazio vuotoLocandina Killing words - Parole assassineSpazio vuotoLocandina à già ieriSpazio vuotoLocandina [1.5] Film per non dormire: Amici veri
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.