LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
PAPIRO DAVINOTTICO INSERITO IL GIORNO 5/10/06
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Matalo! 16/09/08 18:01 - 1368 commenti

I gusti di Matalo!

Morto lo spaghetti western ecco l'ultimo rigor mortis; il western deficiente. Peggio del primo, questo Provvidenza di De Martino (che ha dalla sua solo una bella fotografia) raddoppia gli anacronismi, moltiplica i gadget del convoglio di Provvidenza, centuplica doppi sensi e gag che neanche un bambino di 1 anno troverebbe divertenti. Un minimo di decenza no? Milian è un bravissimo attore ma non si è mai negato a nulla, per la grana. Chi non conosce Carosello si astenga. Gli altri... pure!

B. Legnani 26/09/08 22:43 - 4781 commenti

I gusti di B. Legnani

Coloratissimo e ben fotografato, ma i suoi meriti finiscono presto: basta citare l’incipit con Paolo Ferrari e il ruolo di Rick Boyd. Sceneggiatura tutta basata sull’eccesso e sull’anacronismo (Nando Martellini alla moviola...), ma il tutto va presto in "overdose" e non basta una regìa spigliata e qualche presenza di culto per rendere digeribile il prodotto, non inguardabile, ma assai scarso. Le scene sull’altipiano forse sono state girate a Camposecco di Camerata Nuova, location già presente in Trinità.

Panza 23/03/13 22:18 - 1503 commenti

I gusti di Panza

Stupisce la ricercatezza in alcuni particolari (la fotografia e le scenografie) ma di contro si nota l'inconsistenza del genere western-comico che si autoparodia in una specie di casa di riposo per cowboy. Milian ha la faccia simpatica, ma la sceneggiatura è zeppa d buchi: risse interminabili, scambi di battute ignobili e parti aggiunte per fare metraggio. Il budget non è così risicato (nonostante sfondi dipinti ed effetti disegnati direttamente su pellicola), ma il risultato è invero misero. Trascinanti le musiche.
MEMORABILE: Il treno di Provvidenza; Il soldato Hitler; La moviola di Martinelli; L'intervallo; La villa di Pamela; La pubblicità del vino; L'ospizio western.

Alex75 19/04/19 13:55 - 686 commenti

I gusti di Alex75

Una delle derive più eccentriche del western italiano: qui siamo quasi alle comiche finali, ma virate decisamente verso il demenziale (con ammiccamenti al musical) e senza nemmeno il rigore della parodia. La regia competente, le originali e ricche soluzioni visive e scenografiche e la colonna sonora briosa non riescono a nascondere la pochezza di una sceneggiatura imbarazzante. L’enorme talento di Milian nel dar vita ai personaggi è purtroppo sprecato.
MEMORABILE: La locomotiva e la mongolfiera di Provvidenza; Il carosello di Paolo Ferrari; La moviola di Martellini; Il vero nome del padre di Pamela.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.