LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/09/08 DAL BENEMERITO PIGRO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Pigro 30/09/08 09:15 - 7783 commenti

I gusti di Pigro

Rivista musicale dedicata a Napoli, con canzoni e coreografie da gran varietà sorrette da un labilissimo filo rosso e da tutti gli stereotipi immaginabili... eppure siamo a un passo dal capolavoro. Giannini trasporta sullo schermo un suo spettacolo teatrale e ne nasce uno straordinario tripudio di suoni e colori che esalta al massimo la napoletanità, ma con una sincerità e una gioia impareggiabili. Altro che Ziegfield o Minnelli: qui il musical arriva alla più pura esplosione mediterranea con un gusto e un divertimento impagabili.

Enricottta 29/06/09 15:38 - 507 commenti

I gusti di Enricottta

Esempio unico di musical italiano ad altissimo livello. Balletti, con le stelle del teatro San Varlo di Napoli, le scene di M. Chiari premiate al festival di Cannes, costumi sgargianti, storia che racconta la vicenda tragicomica di un poverissimo cantastorie e famiglia (numerosa) attraverso varie epoche. L'interpretazione di Paolo Stoppa è eccellente e mai se ne ricorderà abbastanza, nel mondo dello spettacolo, la grandezza.

Giùan 9/08/11 16:02 - 2987 commenti

I gusti di Giùan

Formidabile unicum nella Storia del Cinema italiano. Un musical dai colori pastosi, che perfettamente aderiscono alla calda realtà partenopea (è il secondo film italiano ad avvalersi di questa tecnica, dopo Totò a colori), coreografie degne di Minnelli o Busby Berkeley e le canzoni migliori del repertorio tradizionele napoletano. Una rivista storica sulla calpestata ma mai doma città di Pulcinella, dei mille clichè, del luogo comune per eccellenza. Giannini (alla sua Opera unica) orchestra il tutto come se avesse sempre macinato pellicola. Cast ricchissimo.

Saintgifts 28/08/14 18:08 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Un primissimo piano (credo l'unico nel film) è riservato a lei, Sophia Loren, che in un'intervista dichiarò: "non sono italiana, sono napoletana. È un'altra cosa". Un'altra cosa è anche la Napoli raccontata in questo lavoro teatrale portato sullo schermo con grande efficacia, sulle note di meravigliose canzoni; è la Napoli dell'immaginario collettivo di una certa generazione, la Napoli che ci hanno sempre raccontato: povera, buona, chiassosa, artistica, se si vuole non del tutto vera ma verace.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Homesick • 15/11/09 08:52
    Capo scrivano - 1379 interventi
    In dvd dal 19 gennaio 2010 per Cristaldi.
  • Discussione Graf • 26/02/15 19:24
    Call center Davinotti - 909 interventi
    Morto a 91 anni il grande interprete della canzone napoletana Giacomo Rondinella.
    Portò al successo la canzone di Totò Malafemmina.
    Giacomo, che tu possa riposare in pace.
    Ultima modifica: 26/02/15 19:39 da Graf