Assassinio al galoppatoio - Film (1963)

Assassinio al galoppatoio
Media utenti
Titolo originale: Murder at the Gallop
Anno: 1963
Genere: giallo (bianco e nero)
Note: Soggetto tratto dal romanzo di Agatha Christie "Dopo le esequie", pubblicato nel 1953. Nel romanzo il protagonista è Hercule Poirot e non Miss Marple.

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/07/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 8/07/07 01:55 - 5552 commenti

I gusti di B. Legnani

Fa parte di un gruppo di film gialli, girati onestamente, in economia, tratti dai romanzi della Christie che hanno Miss Marple come mente indagatrice. Questo film è il migliore del lotto, per la divertente fusione fra trama gialla e humour britannico, che vede il finissimo Robert Morley adorabilmente in prima fila. La Rutheford è stata una Miss Marple amabilissima.
MEMORABILE: "Salvo per un pelo!"

Cotola 24/06/08 12:56 - 9087 commenti

I gusti di Cotola

Probabilmente il migliore dei gialli christiani girati da Pollock con la Rutherford che incarna perfettamente lo spirito di Miss Marple. Peccato che vi siano troppe virate verso il comico che spezzano non poco la tensione. In ogni caso un film godibile.

Puppigallo 27/07/08 18:00 - 5299 commenti

I gusti di Puppigallo

La mitica Miss Marple (Margharet Rutherford) è qui alle prese con una serie di omicidi per un'eredità, ma non solo. L'arzilla vecchietta è in grande forma (si sposta a piedi, in bici e a cavallo), ficca il naso ovunque (se c'è una finestrella, lei è lì dietro), rischiando anche di finire male e precede quasi sempre l'ispettore, dandogli consigli e facendogli rischiare l'esaurimento nervoso. Bello (velenoso) il testamento del creduto morto d'infarto. Ben girato, con poche pause e una protagonista che è un piacere sentir parlare e veder indagare. Pellicola riuscita.
MEMORABILE: All'inizio, Miss Marple va dall'ispettore e gli dice: "La informerò del caso quando sarà risolto".

Il Gobbo 3/08/08 20:04 - 3015 commenti

I gusti di Il Gobbo

Pellicola che s'inserisce egregiamente in un filone collaudatissimo, e che si guarda con piacere, ma che non è del tutto all'altezza delle aspettative suscitate dalla presenza del grande (in tutti i sensi) Robert Morley. O, per meglio dire, lui è pienamente all'altezza, e i suoi duetti con la Rutherford sono godibilissimi, ma il resto del cast e la storia non raggiungono livelli di eccellenza. Ma che sia sempre vedibile, a distanza di tanto tempo e per film così caratterizzati è pur sempre un esito lusinghiero.

Pigro 13/08/08 09:47 - 9712 commenti

I gusti di Pigro

Quattro eredi attorno alla strana morte del ricco congiunto, ma per fortuna Miss Marple indaga. Piacevole riduzione (all’osso...) di un romanzo di Agatha Christie, fatta con onesta sobrietà, senza particolari sfizi, ma anche senza cadute. Margaret Rutherford, poi, è simpatica e comunicativa come sempre, così come Robert Morley. Insomma, un piccolo film che mette in luce l’intreccio giallo, con consistente spolverata di humor britannico.

124c 25/11/09 12:18 - 2926 commenti

I gusti di 124c

Il secondo film di Margaret Rutherford come Miss Marple vede la nostra "buzzicona" preferita incrociare la strada con un altro pilastro extra-large made in Britain di quegli anni, Robert Morley. Investigazioni e humour inglese per un giallo che sa di antico, ma anche di nostalgico. Quando il cinema internazionale veniva sostenuto anche da pellicole come questa, di serie B. Simpatico il motivetto che fa da colonna sonora a tutti e quattro i film gialli della Rutherford. Adeguato il bianco e nero.

Daniela 13/10/11 12:26 - 12699 commenti

I gusti di Daniela

Nel ciclo in cui la simpaticissima Margaret Rutherford veste i panni (impeccabili) della vecchietta investigatrice dilettante - perspicace quanto impicciona - questo è probabilmente il più riuscito, per il dosaggio fra giallo, giustamente complesso (ci sono quattro eredi in ballo, tutti sospetti), e commedia con escursioni nell'umorismo di stampo anglosassone, soprattutto grazie alla presente di un grande caratterista come Morley. Uno di quei filmetti senza troppe pretese, ma interpretato con brio, ben fatto, che si rivedono sempre con piacere.

Rambo90 23/07/15 16:55 - 7707 commenti

I gusti di Rambo90

Una simpatica riduzione dalla Christie (anche se nel romanzo il protagonista è Poirot) con l'intreccio tutto sommato fedele anche se arricchito con eleganti tocchi di humor inglese. Proprio l'ironia a volte fa calare troppo la tensione, ma il finale è ugualmente sorprendente e brillante. La Rutherford è stata la miglior Miss Marple di sempre e qui è coadiuvata dall'ottimo e divertente Morley. Gradevole.

Ultimo 12/09/15 11:26 - 1660 commenti

I gusti di Ultimo

Simpatico giallo che vede l'ottima Margaret Rutherford nei panni di miss Marple, vecchietta impicciona con la passione per l'investigazione. La pellicola è leggera e si guarda con piacere, alternando momenti di maggior tensione (vedi i primi due omicidi) a siparietti divertenti (miss Marple che spia dalla finestra). Il "plot" dell'episodio è tratto dal romanzo "Dopo le esequie", ove il protagonista era però Hercule Poirot.

Anthonyvm 17/06/18 22:36 - 5756 commenti

I gusti di Anthonyvm

Divertente giallo rosa che, come gli altri tre film della saga dedicata a Miss Marple, vale la pena di essere visto se non altro per la presenza di un'irresistibile Margaret Rutherford. Il bilanciamento fra commedia e mystery è ben dosato, tra omicidi d'effetto e siparietti simpatici (c'è anche Robert Morley in un godibilissimo ruolo). La soluzione dell'enigma non è spettacolare e neppure imprevedibile, ma non è un grosso problema. Una visione molto leggera ma di sicuro intrattenimento, se si vuole passare un'oretta e venti in tranquillità.
MEMORABILE: La morta trovata seduta con uno spillone conficcato nella schiena; L'omicidio per mezzo di un cavallo imbizzarrito.

George Pollock HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Assassinio a bordoSpazio vuotoLocandina Dieci piccoli indianiSpazio vuotoLocandina Assassinio sul trenoSpazio vuotoLocandina Assassinio sul palcoscenico

Silvestro 8/07/21 22:28 - 365 commenti

I gusti di Silvestro

Probabilmente il miglior film della fortunata serie dedicata a Miss Marple da un punto di vista dell'intreccio e della suspense. Così come gli altri anche questo capitolo ha il brio, il sorriso e la freschezza dei lavori di Pollock dedicati a  questa arzilla vecchietta detective che è davvero irresistibile. Insomma, come sempre un intrattenimento coi fiocchi!
MEMORABILE: La musica (una marcetta di accompagnamento pimpante come pa la protagonista!).

Teddy 22/04/22 07:58 - 843 commenti

I gusti di Teddy

Qualcuno è a conoscenza, qualcuno è all’oscuro e qualcun altro attende di sapere ma, più di ogni altra cosa, qualcuno non è ciò che realmente sembra. Giallo piacevole e con un certo brio tutto macabro, vero incontro-scontro di intuizione tutto al femminile. Bravissime Margaret Rutherford e Flora Robson, che si dividono equamente il proscenio e gli immancabili colpi di scena.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Homevideo Xtron • 23/03/15 16:29
    Servizio caffè - 2163 interventi
    C'è il buon dvd Warner Bros

    Audio italiano-francese-inglese
    Sottotitoli in italiano-inglese-francese-arabo
    Formato video 1.78:1 anamorfico
    Durata 1h17m55s
    Extra Trailers

    Immagine a 25:12

    Ultima modifica: 23/03/15 17:56 da Zender
  • Curiosità Daniela • 19/02/20 19:11
    Gran Burattinaio - 5929 interventi
    Soggetto tratto dal romanzo di Agatha Christie "Dopo le esequie", pubblicato nel 1953. Nel romanzo il protagonista è Hercule Poirot e non Miss Marple.

    Questa sostituzione di protagonista non sarà la sola nella serie di quattro film interpretati da Margaret Rutherford e diretti da George Pollock: anche nel successivo Assassinio sul palcoscenico (1964) Miss Marple "scippa" il ruolo principale all'investigatore belga.