Critters 4

Media utenti
Titolo originale: Critters 4
Anno: 1991
Genere: horror (colore)
Note: AKA "Critters 4: They're Invading Your Space". Girato back-to-back con "Critters 3", e distribuito solo per il mercato home video/TV.
Numero commenti presenti: 5

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/03/09 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 8/03/09 23:51 - 4969 commenti

I gusti di Herrkinski

Ultimo capitolo della saga. Ritroviamo il protagonista D. K. Opper e pure Terrence Mann, ma la pellicola è forse la peggiore della serie. Ambientato tutto nello spazio, su navicelle et similia, dotato di una trama risibile e di SPFX ai minimi storici, il film risulta altresì noioso ed opaco e paradossalmente i Critters si vedono anche molto poco. Le scene nello spazio profondo sono tratte di peso dai film Android e Critters 2, a sottolineare il budget risicatissimo. Un film inutile, per una saga che sarebbe dovuta terminare con il .

Daidae 13/04/09 16:27 - 2721 commenti

I gusti di Daidae

Orrido. I critters appaiono pochissimo e non solo: hanno anche snaturato il genere; dall'orrore si è passati alla fantascienza pura. Ambientato nello spazio, ricicla due importanti attori della serie. Era decisamente meglio terminare la serie con l'appena passabile Critters 3. Molto mediocre.

Kekkomereq 26/11/11 21:34 - 359 commenti

I gusti di Kekkomereq

Il terzo film della serie era stato un vero e proprio salto di qualità, con un buon cast e una sceneggiatura decente; l'ultimo continua sulla stessa linea, anche se zoppica un po'. "Critters 4" non annoia assolutamente e anche se è ambientato nello spazio (io odio i sequel spaziali), è abbastanza piacevole. Tra il cast finalmente scompare l'odioso ragazzino con i capelli rossi, mentre diventa protagonista Don Keith Opper. Buone le ambientazioni nelle astronavi; meno i critters, che diventano lentissimi.

Myvincent 12/01/16 13:47 - 2502 commenti

I gusti di Myvincent

I terribili e famelici esserini dentati questa volta hanno come fronte di guerra lo spazio più lontano, rinchiusi in una navicella che ne contiene le strane uova a forma di pigna. La storia è noiosa nei suoi sviluppi e le scene forti si fanno attendere tanto, troppo per accattivare a sufficienza gli astanti. Adatto a chi non si vuole perdere nessun capitolo della saga.

Anthonyvm 19/06/19 23:21 - 1704 commenti

I gusti di Anthonyvm

Fra le saghe orrorifiche che hanno tentato la via spaziale (Jason X, Leprechaun 4...), quella di Critters (che nello spazio è iniziata) sembrava la piú adatta. Girato back-to-back col terzo (che terminava con "to be continued"), abbandona i toni comedy-horror per gettarsi con poco umorismo nella fantascienza. Il simpatico Opper e gli stessi critter sembrano fuori luogo in un contesto cosí distante dagli altri capitoli. Il film in sé non è mal fatto (bei set astronautici), ma le creature si vedono poco, il ritmo è blando e il mood non convince.
MEMORABILE: Brad Dourif nel cast; La doccia della pilota; Opper spara ai critter e fa piú danni degli stessi; Il ritorno di Terrence Mann; Il computer impreciso.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.