Critters 3

Media utenti
Titolo originale: Critters 3
Anno: 1991
Genere: horror (colore)
Note: AKA "Critters 3 - You Are What They Eat". Girato back-to-back con "Critters 4" e destinato al mercato home-video. In Italia è uscito brevemente anche su grande schermo.
Numero commenti presenti: 6

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/03/09 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 8/03/09 21:00 - 5216 commenti

I gusti di Herrkinski

Terzo capitolo della saga fantahorror demenziale sui mostriciattoli alieni pelosi e voraci, i Critters. Non si segnala alcuna novità sostanziale rispetto ai precedenti, se non il cambio del cast: degli interpreti "storici" resta solo D. K. Opper (lo "svitato" Charlie) e vengono introdotti nuovi personaggi, tra cui un giovanissimo Leonardo DiCaprio, qui al suo primo film. Per il resto, stavolta non si vedono i bounty-hunters alieni e il divertimento scende nettamente, così come il ritmo. Discreto come prodotto per l'home-video/TV, ma trascurabile.

Daidae 13/04/09 16:33 - 2749 commenti

I gusti di Daidae

Tra i tre capitoli (il quarto è innominabile) è sicuramente il più debole. I critters sono diversi dai precedenti capitoli (più piccoli e col volto diverso) ed è diverso anche il film: niente umanità a rischio e niente attacchi di massa. Qui in pericolo c'è solo uno stabile abitato da diverse famiglie. Appena passabile. Attori orrendi, tra i quali spicca un giovanissimo Di Caprio.
MEMORABILE: Una critter urla e si vede l'ugola.

Kekkomereq 26/11/11 21:25 - 359 commenti

I gusti di Kekkomereq

Rispetto ai precedenti film della serie, "Critters 3" non è poi così male. La trama si svolge interamente in un palazzo e i protagonisti sono abbastanza convincenti. I Critters sono lenti e i loro poteri si affievoliscono (ad esempio gli aculei non addormentano piu le vittime ma le stordiscono). La sceneggiatura è e gli effetti molto piu sanguinolenti.

Myvincent 19/01/16 21:38 - 2580 commenti

I gusti di Myvincent

Il palcoscenico di questi orrendi mostriciattoli dentati è stavolta un condominio affollato di variopinti personaggi in odore di sfratto. Buona la miscela che coniuga horror e umorismo e che coinvolge trasversalmente più generazioni di spettatori. Un adolescente Leonardo Di Caprio già si fa notare per le gambe lunghe e il talento da prodigio. Promosso come fra i più riusciti della saga.
MEMORABILE: La fagiolata ribollente su cui, famelici, si lanciano i Critters...

Anthonyvm 19/06/19 23:03 - 2043 commenti

I gusti di Anthonyvm

Un passo indietro per un sequel che, forse, avrebbe potuto chiudere una trilogia dignitosa. Dopo l'attacco al paesino del precedente, era lecito aspettarsi un'invasione di Critters di dimensioni epiche, magari in una grande metropoli, invece si torna "al chiuso" col banale assedio di un condominio. Piú family-friendly dei primi due, non si fa notare per nessuna ragione jn particolare, eccetto la presenza di DiCaprio. I Critters restano simpatici, ma in un seguito inutile come questo perdono mordente anche loro. Il quarto film sarà pure peggio.
MEMORABILE: La prima vittima dei critter; Disastri in cucina coi cuginetti dei gremlin; Il cameo finale di Terrence Mann.

Daraen4 20/09/20 01:22 - 41 commenti

I gusti di Daraen4

Terzo capitolo della saga che, a differenza del precedente episodio, dimostra di avere una sua personalità e un'idea di regia dietro, nonostante la solita flotta di personaggi monodimensionali al servizio di situazioni tanto retoriche da sfociare nel grottesco (vedi il rapporto padre-figli delle due famiglie in scena); a parte qualche mossa registica eccessivamente trash, la tensione è creata e gestita in maniera abbastanza buona e anche in questo caso il piatto forte del lungometraggio sono gli extraroditori, assoluti mattatori dell'evento. Scena finale apprezzabile.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.