Infernal affairs III

Media utenti
Titolo originale: Wu jian dao 3
Anno: 2003
Genere: poliziesco
Note: Aka "Infernal affairs 3"
Numero commenti presenti: 4

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/05/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Il Gobbo 1/05/07 23:21 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Capitolo conclusivo della ormai mitica trilogia, ancora più complesso e contorto nel continuo mescolarsi di piani (temporale e di montaggio), imperniato sui devastanti sensi di colpa del poliziotto-talpa sopravvissuto alla resa dei conti e che cerca un tassello mancante... Ancora una grande prova degli attori e una ben orchestrata messa in scena, che confonde i piani, semina dubbi, allarga le zone d'ombra persino al di là dell'apparentemente catartico (ma per chi?) finale. Un ciclo fondamentale.

Daniela 12/08/09 14:03 - 8968 commenti

I gusti di Daniela

Se il Padrino - l'unica altra trilogia confrontabile - ha il suo punto debole nel terzo capitolo, lo stesso non può dirsi per Infernal Affairs, che nell'epilogo riprende i temi del primo film della serie, quelli dell'identità e della colpa, dopo la parentesi di storia "criminale" del prequel. Il protagonista assoluto questa volta è Andy Lau, l'infiltrato nella polizia, talmente compenetrato nel ruolo da fagocitare al suo interno l'alter ego Tony Leung. Storia complessa per l'alternanza dei piani temporali, ottimo cast. Bello.

Tarabas 5/11/11 00:15 - 1676 commenti

I gusti di Tarabas

Terzo capitolo della storia. L'ultimo rimasto della sfida, Lau, ha ormai perso il sonno e il senno. Sa che altre talpe di Hong Sam sono in attività e le elimina, ma si scontra con altri infiltrati. Complicato da una disfunzionale struttura a incastro, mutua dal numero 2 una lunghezza non necessaria (la parentesi con la dottoressa non "gira" granché). Il cast recupera Leung nei vari flashback, tutti centrati sulla data della sua morte. Cast notevolissimo, ma si rimpiange la geometrica essenzialità e potenza del capostipite.

Galbo 19/09/13 05:48 - 11272 commenti

I gusti di Galbo

Dal crime movie degli episodi I e II, alla tragedia scespiriana della puntata conclusiva che segna una frattura stilistica e narrativa, alternando forsennatamente diversi piani temporali. Forse confondente per lo spettatore, il film è tuttavia pienamente godibile dal punto di vista spettacolare essendo girato con grande maestria ed assoluta padronanza di mezzi da parte dei due registi. Grande lavoro di montaggio. Bella colonna sonora.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.