Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MURDER MYSTERY

All'interno del forum, per questo film:
Murder mystery
Titolo originale:Murder Mystery
Dati:Anno: 2019Genere: comico (colore)
Regia:Kyle Newacheck
Cast:Adam Sandler, Jennifer Aniston, Luke Evans, Gemma Aterton, Dany Boon, Terence Stamp, John Kani, Adeel Akhtar, Ëlafur Darri Ëlafsson, Luis Gerardo MÚndez, Shioli Kutsuna, Erik Griffin
Note:Prodotto e distribuito da Netflix.
Visite:125
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/6/19 DAL BENEMERITO RAMBO90 POI DAVINOTTATO IL GIORNO 30/6/19
Adam Sandler e Jennifer Aniston improbabile coppia investigativa poteva essere un'idea. Lei divoratrice di gialli, lui agente di polizia tre volte bocciato all'abilitazione per passare a detective, a causa di una serie d'equivoci si trovano a festeggiare l'anniversario di matrimonio in Europa. Il programma Ŕ semplice e rustico, ma durante il viaggio in aereo Audrey conosce il ricchissimo Charles Cavendish (Evans) e convince il marito Nick ad accettare l'invito di questi a una cena sul suo yacht diretto a Montecarlo per il Gran Premio. Una volta a bordo della gigantesca imbarcazione, Nick mette subito in mostra la tipica rozzaggine un po' stralunata che Ŕ parte dello stile di Sandler, ben spalleggiato da una Aniston frizzante come sempre. C'Ŕ poco da festeggiare, per˛: la sera stessa il proprietario dello yacht (Stamp), zio di Charles a cui ha soffiato la fidanzata giapponese, annuncia nel salone di esser sul punto di firmare davanti a loro il nuovo testamento in cui lascia tutta l'ereditÓ alla nuova fiamma. Buio improvviso, un urlo e al ritorno della luce lo zio si ritrova con un pugnale piantato nel torace. Chi l'ha ucciso? Gli astanti si guardano e dopo le prime formalitÓ sbrigate come capita da un Nick che si spaccia per investigatore autentico, arriva la polizia locale, le cui indagini sono affidate all'ispettore De la Croix (Boon). La parte pi¨ legata all'intreccio giallo Ŕ altamente deficitaria, dal momento che Ŕ evidente quanto si punti molto di pi¨ alla commedia d'azione: la coppia protagonista Ŕ costantemente interrogata dall'ispettore o coinvolta come prevedibile in avventure che prevedono fughe tra stanze d'albergo e cornicioni, sparatorie e corse in Ferrari sulle strade del Lago di Como (con gli AC/DC di "Shoot To Thrill" ad accompagnare le veloci sterzate tra i vicoli). Quello che rende per˛ particolarmente faticosa la visione Ŕ la continua sovrapposizione di voci tra la Aniston e Sandler, che si parlano sopra, addosso, azzardando battute quando possibile ma ottenendo soprattutto di alzare un gran polverone verbale che finisce presto per rintronare. Al punto che qualche battuta indubbiamente efficace rischia spesso di affogare in fiumi di parole perdendo misura ed effetto comico. Con un Boon sprecato nell'interpretazione di un ruolo marginale che avrebbe potuto recitare chiunque senza che cambiasse quasi nulla, il film si trasforma nella seconda parte in un guazzabuglio in cui dello svelamento risolutivo non interessa a un certo punto nulla a nessuno. Una volta di pi¨ la buona attitudine ironica di Sandler si perde negli eccessi che la regia di Newacheck non riesce a gestire, lasciando che il film vada fuori controllo. E dire che invece nella prima mezz'ora sembrava di poter godere dell'affiatamento tra i due protagonisti... MacchÚ, va tutto all'ammasso e si riprecipita nella solita produzione Happy Madison senza futuro.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 16/6/19 7:06 - 10881 commenti

Una coppia newyorkese (lui poliziotto, lei parrucchiera) in vacanza in Europa si trova invischiata in alcuni omicidi. Commedia gialla senza pretese destinata agli estimatori della coppia protagonista. Sandler e la Aniston sembrano divertirsi (gli altri attori incidono poco), ma il film, sorretto da una sceneggiatura debolissima, con pochissimi spunti divertenti e dialoghi a volte di una disarmante banalitÓ, Ŕ realizzato in splendidi contesti ambientali che a ben vedere sembrano tra le poche motivazioni plausibili per la visione. Evitabile.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Rambo90 14/6/19 20:28 - 5734 commenti

Parodia del giallo classico (il "whodunit" alla Agatha Christie) piuttosto scialba, soprattutto a causa di una sceneggiatura senza nerbo che affastella dialoghi concitati e una sequenza di avvenimenti poco entusiasmanti. La coppia Aniston-Sandler ce la mette tutta, ma ha perso lo smalto del loro primo incontro, circondati da un cast internazionale dove non a tutti Ŕ concesso di brillare (Stamp sprecatissimo). Seconda parte leggermente migliore, pi¨ veloce e con un paio di gag riuscite.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Anthonyvm 30/6/19 15:28 - 860 commenti

Fusione non molto originale fra la commedia e il giallo classico di stampo christiano (omaggi alla scrittrice inglese spuntano un po' ovunque). Purtroppo il film non brilla su nessun versante: sono pochissime le battute indovinate (le gag cadono per la maggior parte piatte e sembrano ben poco studiate) e l'intrigo mystery, pur con qualche discreto colpo di scena, non sconvolge per inventiva. Insomma, un filmetto che scorre veloce davanti agli occhi del pubblico e a fine visione lascia nella memoria poche tracce. Non annoia, ma si pu˛ evitare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il pugnale viene estratto dal corpo della vittima, ma appurato che non sia stata una buona idea, viene re-inserito; L'inseguimento in auto nel finale.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)