Cerca per genere
Attori/registi più presenti

COME LA PRIMA VOLTA

All'interno del forum, per questo film:
Come la prima volta
Titolo originale:Hello I Must Be Going
Dati:Anno: 2012Genere: commedia (colore)
Regia:Todd Louiso
Cast:Melanie Lynskey, Christopher Abbott, Blythe Danner, John Rubinstein, Sara Chase, Daniel Eric Gold, Tori Feinstein, Dave T. Koenig, Greta Lee, Meera Simhan, Julie White, Damian Young
Visite:207
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/9/15 DAL BENEMERITO ALMICIONE

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 12/3/18 18:47 - 7925 commenti

Trentacinquenne costretta a tornare a vivere con i genitori dopo il divorzio mal digerito dal marito fedifrago inizia una relazione clandestina con un ragazzo che ha la metà dei suoi anni... Film indipendente americano nella media, con qualche pregio (i momenti di imbarazzato divertimento non mancano) ma anche banalità assortite, oltretutto penalizzato nella versione italiana da un doppiaggio mediocre che rende le interpretazioni invalutabili. Trovo sconfortante in particolare il conformismo dell'approccio: è passato quasi mezzo secolo da Harold e Maude, ma il film di Ashby sembra più moderno.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La lettura del menù e la discussione sulle virtù del pesce .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Kinodrop 29/3/18 20:03 - 1045 commenti

Quando le convenzioni familiari e di ruolo diventano opprimenti, non è difficile cadere (come accade alla protagonista) in uno stato di insoddisfatta semi-depressione. In questa commedia Louiso si focalizza più sul non autentico di certi standard propri di una classe sociale, banalizzando così relazioni e sentimenti, false gerarchie e falsi problemi. Qualche guizzo di regia qua e là si può cogliere, ma l'impianto generale e l'eccessivo tira e molla tra i due protagonisti alla fine stanca. Sceneggiatura e prova attoriale piuttosto opache.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Almicione 24/9/15 4:47 - 765 commenti

Ne mancano di film sulla vita quotidiana di tale fattura: gli altri sono tutti o banali e superficiali oppure così stravaganti da non essere più attinenti. Qui non abbiamo niente di mirabolante, bensì un insieme di elementi che funzionano, dalla morbida regia – che deve qualche inquadratura a Wes Anderson – alla buona colonna sonora. Lodevole la critica al modo di vivere di chi si rifugia dietro al "definito", allo "stabile" (che definito e stabile non è) illudendosi di essere felice. Brava la Linskey.
I gusti di Almicione (Drammatico - Gangster - Thriller)

Ruber 13/10/15 1:12 - 649 commenti

Veramente un bel film, che senza presunzione alcuna racconta la vita di una giovane dopo il divorzio che ritorna alla routine quotidiana in casa dei genitori e che d'improvviso incontra l'amore di una persona più giovane. Louiso scrive e dirige in modo lodevole, perché anche se non originale il film riesce dove altri falliscono annoiando. Qui invece, vuoi per la verve della brava Lynskey (ruolo molto adatto a lei), vuoi per la leggerezza della storia in sé, vuoi per alcuni momenti divertenti, il film si lascia guardare con piacere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La madre: "Hai sempre mollato tutto nella tua vita! come il corso di tennis a dieci anni!" Lei: "Ma ero l'unica che aveva il seno più grosso!".
I gusti di Ruber (Comico - Commedia - Drammatico)