Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CUPO TRAMONTO

All'interno del forum, per questo film:
Cupo tramonto
Titolo originale:Make way for tomorrow
Dati:Anno: 1937Genere: drammatico (bianco e nero)
Regia:Leo McCarey
Cast:Victor Moore, Beulah Bondi, Fay Bainter, Thomas Mitchell, Porter Hall, Barbara Read, Maurice Moscovitch, Elisabeth Risdon, Minna Gombell, Ray Mayer, Ralph Remley, Louise Beavers
Visite:265
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/12/13 DAL BENEMERITO GIùAN

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Giùan
  • Davvero notevole! a detta di:
    Rufus68


ORDINA COMMENTI PER:

Rufus68 17/12/16 11:37 - 2660 commenti

Nella prima parte del film McCarey riesce a smorzare brillantemente la carica di patetismo intrinseca al tema trattato; e lo fa grazie all'arte del dettaglio (la telefonata di Lucy di fronte ai giocatori di bridge, la sedia che scricchiola). In tal modo egli formula un'accusa durissima contro l'ipocrisia della nuova borghesia bianca rappresentata dai figli (i soli esseri umani gentili coi vecchini sono un ebreo e la serva di colore). Il finale è nostalgico e più prevedibile; impossibile, tuttavia, non commuoversi.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Giùan 7/12/13 9:41 - 2649 commenti

Costretti per motivi economici a lasciar la loro casa, anziani coniugi faran le spese dell’ingratitudine dei figli fino a separarsi definitivamente. Raro capolavoro “gerontologico”, affronta con delicatezza ma senza mai far sconti un tema rischioso sia artisticamente che per il botteghino. McCarey non risparmia, nella descrizione dei due vecchietti (memorabili Moore e Bondi), tratti di irritante acquiescenza, a cospetto della quale tuttavia risalta ancor più violento l’egoismo della prole. Ultimi 30' mirabolanti per gestione dei tempi patetico-drammatici.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La lettera della moglie che Pà Cooper si fa leggere da un amico perché ha problemi con gli occhiali; Il venditore d’auto che fa da chauffeur ai Cooper.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)