Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL SEGRETO DI AGATHA CHRISTIE

All'interno del forum, per questo film:
Il segreto di Agatha Christie
Titolo originale:Agatha
Dati:Anno: 1979Genere: drammatico (colore)
Regia:Michael Apted
Cast:Dustin Hoffman, Vanessa Redgrave, Timothy Dalton, Helen Morse, Celia Gregory, Paul Brooke, Carolyn Pickles, Timothy West, Tony Britton, Alan Badel
Visite:332
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/9/08 DAL BENEMERITO CAESARS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 26/8/09 15:26 - 10862 commenti

Un episodio mai chiarito della vita della celebre scrittrice inglese Agatha Christie al centro della vicenda raccontata dal film di Michael Apted. Il film appare sicuramente curato con un'apprezzabile ricostruzione ambientale e una pregevole fotografia anche se la struttura narrativa appare macchinosa e il film appare a tratti lento. Ottima l'interpretazione della Redgrave.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Cotola 27/8/09 11:34 - 6892 commenti

Lo spunto di partenza (tratto da un fatto vero) era interessante ed avrebbe potuto essere, oltre che molto in stile christiano, davvero intrigante. Ne è invece venuto fuori un film dove a farla da padrona è una buona realizzazione (con tanto di confezione impeccabile) in cui però mancano mistero, emozioni e conseguentemente il coinvolgimento dello spettatore. Occasione sprecata e mancata.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 12/8/09 14:27 - 7859 commenti

Divagazione sulla carta interessante, che colma una parentesi oscura nella vita della famosa giallista con una ipotesi suggestivamente congrua con la sua produzione letteraria. Il risultato però è insoddisfacente, nonostante l'eleganza della messinscena (bella la fotografia) e la buona prova di Redgrave. A risultare deboli sono sia il presunto movente (il marito è veramente figura meschina) che la figura del giornalista investigatore, nel cui panni Hoffman non pare a suo agio. Riuscito dal punto di vista figurativo, scarso come giallo
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rebis 11/8/09 13:24 - 2073 commenti

Affascina l’idea che la Christie abbia tentato, un giorno, di mettere in atto le geniali strategie degli omicidi da lei stessa congegnate (ma al contrario…); meno che l’occasione le sia stata offerta dal tradimento del marito. La sceneggiatura, che non lavora nell’ambito della realtà ma in quello del probabile, non offre alla pur brava Redgrave alcuna possibilità di approfondire il ritratto psicologico della scrittrice. Assolutamente non richiesta la love story sfiorata con l’investigatore giornalista. Sontuose le luci di Storaro. Inconcludente, sia come giallo classico che come parabiografia.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Caesars 1/9/08 9:48 - 2444 commenti

Ricostruzione "romanzata" di un fatto realmente accaduto e del quale non si sa nulla ancora oggi. Nel 1916 la già famosa scrittrice Agatha Christie, a seguito della notizia che il marito vuole il divorzio, sparisce di casa per una decina di giorni. La pellicola immagina che in quel periodo di tempo la giallista ordisca un piano degno della sua mente sul cui svolgimento è meglio non addentrarsi per non rovinare l'eventuale visione di chi non conoscesse il film. Ottima Vanessa Redgrave, che sa rendere bene i tormenti della Christie.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Manfrin   22/12/18 9:37 - 298 commenti

L'interpretazione di un fatto realmente accaduto alla regina del giallo non poteva che avere i contorni dello stesso e in linea con lo stile della protagonista. Atmosfere quindi tipicamente inglesi e vicenda che si sviluppa con discreta lentezza. La Redgrave interpreta Agatha Christie donandole la sua classe ma pure carattere e decisione, mentre Hoffmann giornalista convince un po' meno.
I gusti di Manfrin (Giallo - Poliziesco - Thriller)