DISCUSSIONE GENERALE di Zio Adolfo in arte Führer (1978)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Zender • 20/05/08 17:54
    Pianificazione e progetti - 45834 interventi
    Geppo, nelle CURIOSITA' di JACKPOT, ebbe a dire:
    Il peggior film insieme a ZIO ADOLFO IN ARTE FÜHRER!
    Non ho mai capito come mai ce l'hai tanto col povero zio Adolfo. Jackpot è inguardabile, senza dubbio, ma questo qui è un film eccentrico, surreale, castellanopipolese fino al midollo. E siccome in fondo anche Celentano ama molto il surreale secondo me i tre si sposano piuttosto bene. C'è qualcosa in particolare che te lo fa odiare tanto, Geppo?
  • Geppo • 21/05/08 20:45
    Addetto riparazione hardware - 4239 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Geppo, nelle CURIOSITA' di JACKPOT, ebbe a dire:
    Il peggior film insieme a ZIO ADOLFO IN ARTE FÜHRER!
    Non ho mai capito come mai ce l'hai tanto col povero zio Adolfo. Jackpot è inguardabile, senza dubbio, ma questo qui è un film eccentrico, surreale, castellanopipolese fino al midollo. E siccome in fondo anche Celentano ama molto il surreale secondo me i tre si sposano piuttosto bene. C'è qualcosa in particolare che te lo fa odiare tanto, Geppo?



    In questo film vedo un Celentano disorientato. Non è un film adatto a lui. Luciano Martino poteva affidare il ruolo (secondo me) a Lino Banfi oppure a Gianfranco D'Angelo. Lo stesso Celentano poteva rifiutarlo sto film.
    E invece delusione! Per la verità Celentano non è neppure il nipote di Hitler, nel film il Führer non è zio di nessuno.
    Ultima modifica: 22/05/08 04:50 da Geppo
  • Zender • 21/05/08 21:02
    Pianificazione e progetti - 45834 interventi
    Mah, dovrei rivederlo. Io ricordo che però mi piacque. Perché era veramente fuori di testa, completamente. Ricordo la scena della roulette russa... E' tratto comunque dall'omonimo libro di Castellano & Pipolo, comunque, che devo aver pure comprato, qualche tempo fa.
  • Undying • 21/05/08 23:07
    Scrivano - 7599 interventi
    L'impianto surreale predomina dall'inizio alla fine: ed in questo Celentano non è, del tutto, fuori parte.

    E' una delle poche commedie dirette da Castellano e Pipolo che mi ha convinto...

    Indimenticabile il "Barone Rosso" perso tra le nuvole...
  • Zender • 21/05/08 23:38
    Pianificazione e progetti - 45834 interventi
    Ecco che salta fuori qualcuno degli "uguali" affibbiati al film. Giusto per non lasciarmi proprio da solo... Sì, di solito anche a me castellano e Pipolo non piaccion molto.
  • Jurgen77 • 28/11/12 10:45
    Fotocopista - 64 interventi
    Mai visto una sciocchezza del genere. Ma a chi fa ridere???
  • Zender • 28/11/12 20:06
    Pianificazione e progetti - 45834 interventi
    A me, pensa te :) Ci sono alcune scene che mi son davvero piaciute. Un umorismo stralunato diverso dal solito, soprattutto per merito di Celentano ovviamente.
  • Comiche • 11/02/13 20:18
    Galoppino - 188 interventi
    Qual'è l'incasso di questo film?
  • Markus • 11/02/13 20:53
    Scrivano - 4811 interventi
    Comiche ebbe a dire:
    Qual'è l'incasso di questo film?

    Lire 832.000.000

    Fonte Dizionario del cinema italiano vol. 4 Gremese ed.
  • Comiche • 11/02/13 21:00
    Galoppino - 188 interventi
    Markus ebbe a dire:
    Comiche ebbe a dire:
    Qual'è l'incasso di questo film?

    Lire 832.000.000

    Fonte Dizionario del cinema italiano vol. 4 Gremese ed.


    Ancora grazie Markus!
  • Panza • 25/03/14 15:41
    Contratto a progetto - 5095 interventi
    Nel papiro si parla di esordio registico di Castellano e Pipolo in realtà il primo film girato dalla coppia è I marziani hanno 12 mani
  • Zender • 25/03/14 18:55
    Pianificazione e progetti - 45834 interventi
    Verissimo, grazie Panza. Abbattuto il papiro.