DISCUSSIONE GENERALE di La guerra del ferro (1983)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Undying • 25/04/09 01:36
    Scrivano - 7633 interventi
    I nomi dei personaggi presenti nel film fan rimpiangere il più "serio" Kao (Lando Buzzanca) di Quando le donne avevano la coda.

    Eccone alcuni:

    Isa
    Vood
    Lith
    Rag
    Tog
    Iksay

    Anzi: vien da pensare che quando questa "perla" è stata concepita gli autori abbiano preso ispirazione (per i nomi è quasi sicuro) dal film di Pasquale Festa Campanile.

    Tra le "star", Pamela Prati, nascosta dietro lo pseudonimo di Pamela Field (sic!) che non sfigura affatto al fianco delle caricature offerte dagli altri attori che la circondano.

    Uno dei film italiani più brutti, se non in assoluto, per il decennio di collocazione (anni '80).

    Per quel che riguarda Lenzi, invece, questo titolo contende il primato quale peggior pellicola a Pierino la peste alla riscossa.
    Ultima modifica: 25/04/09 09:41 da Undying
  • Zender • 4/11/10 09:53
    Consigliere - 43416 interventi
    ShangaiJoe ebbe a dire:
    Pamela Prati accreditata come "Pamela Field". Il top.
    Ahah, questa è magnifica. Avrebbero dovuto usare "Fields" magari, ma anche così è fantastico!
  • ShangaiJoe • 5/11/10 17:25
    Galoppino - 217 interventi
    Zender ebbe a dire:
    ShangaiJoe ebbe a dire:
    Pamela Prati accreditata come "Pamela Field". Il top.
    Ahah, questa è magnifica. Avrebbero dovuto usare "Fields" magari, ma anche così è fantastico!


    Infatti, così invece hanno anche cannato e quindi doppiamente sublime!
  • Gestarsh99 • 5/11/10 19:05
    Scrivano - 14098 interventi
    ShangaiJoe ebbe a dire:
    Avrebbero dovuto usare "Fields" magari, ma anche così è fantastico!

    Pamela MOUNTAINS avrebbe calzato alla perfezione...
  • Jurgen77 • 3/01/13 14:07
    Fotocopista - 64 interventi
    Almeno la Prati è l'unica cosa bella della pellicola!
  • Disorder • 4/01/13 14:06
    Addetto riparazione hardware - 379 interventi
    Notevolissimo è l'assortimento di uomini preistorici presente nel film.

    Sam Pasco: l'eroe buono, tipico culturista-wrestler dell'età della pietra pompato, depilato, abbronzato e col capello vaporoso alla Jon Bon Jovi.

    George Eastman: il cattivo preistorico con barbetta curata e la stessa identica pettinatura alla Rubber Soul vista in Cani Arrabbiati e mille altri film.
    I suoi seguaci non sono da meno e quando camminano tutti insieme sembrano i Bee Gees.

    Gli anziani saggi: un assortimento di vecchietti quasi tutti identici, magri e bassi con barbe e capelli lunghissimi (gli unici personaggi forse un minimo plausibili in tutto il film)

    Le donne preistoriche: beh non c'è che dire, nella preistoria non se la passavano mica tanto male.
    Isa (Elvire Audray), la donna del buono, è una biondona ossigenata in bikini a frange da squaw indiana, trucco a parte ricorda un po' Daryl Hannah in Blade Runner.
    Nulla da eccepire anche per la donna del cattivo, ovvero Pamela Prati, davvero mozzafiato.
    Notare che poi sono vestite tutte quasi allo stesso modo (bikini di pelle o pelliccia) e sfoggiano quasi tutte la stessa pettinatura cotonata molto anni 80.
    Notare anche nella tribù di Isa sono mediamente più avvenenti e alla moda, mentre in quella di Eastman sono molto più trasandate (alcune sembrano la Pina preistorica in Superfantozzi)
  • Buiomega71 • 4/01/13 14:39
    Pianificazione e progetti - 21767 interventi
    Sinceramente non lo ricordo così malaccio (dovrei rivedermi la vhs della Magnum 3b)

    Ho sempre visto questo Lenzi-movie più come un post-atomico che non un clava-movie in senso stretto. E in questo senso provate a vedervi robe tipo She o America 3000, poi sappiatemi dire...

    Era il periodo post Cannibal Ferox per Umbertone, e quindi giù di splatter e supertruzzate che fanno sempre bene.

    Per me non certo uno dei suoi peggiori (Incubo sulla città contaminata o Incontro nell'ultimo paradiso sono 100 volte peggio, a mio modesto parere. Quest'ultimo poi davvero penoso e inguardabile)

    Poi certo, il saggio antropologico annaudiano rimane unico nel suo genere (e non credo che Lenzi si ispirasse al film di Annaud, se non per l'epoca preistorica)

    Tra l'altro il "sword and sorceress" italico e pieno di poppute amazzoni alla Strix e personaggi alla Discoring

    Ovviamente e solo il mio punto di vista, però ho trovato molto più divertente e "cazzuto" quello di Lenzi che nemmeno Cro-Magnon, magari fatto meglio ma molto più noioso.
    Ultima modifica: 4/01/13 15:34 da Buiomega71
  • Disorder • 4/01/13 15:30
    Addetto riparazione hardware - 379 interventi
    Il mestiere di Lenzi non si discute, in questo caso riesce a dare un minimo di compattezza e ritmo e soprattutto a salvare certe scene dal ridicolo involontario (tipo la lotta coi bisonti, credo presi da un'altra pellicola e poi sovrapposti al girato).
    Nessun miracolo sia chiaro, il film mi è parso sgangherato e anche un po' noiosetto; ma con quella sceneggiatura risicatissima e quel budget credo che molti altri altri avrebbero fatto peggio.
  • Zender • 9/08/14 10:46
    Consigliere - 43416 interventi
    A me "La guerra del ferro" risulta trasmesso il 4 febbraio 1985, Buio. Da cosa viene il tuo Luglio?
    Ultima modifica: 9/08/14 10:46 da Zender
  • Buiomega71 • 9/08/14 10:47
    Pianificazione e progetti - 21767 interventi
    Credevo fosse Luglio (chissà perchè). D'altronde sono passati quasi trentanni!

    Almeno ho beccato l'anno!

    Ma non andrebbe in curiosità?
    Ultima modifica: 9/08/14 10:48 da Buiomega71
  • Zender • 9/08/14 10:49
    Consigliere - 43416 interventi
    Stavo appunto aspettando che mi rispondessi per correggere.