Discussioni su Il medaglione insanguinato - Film (1975)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Undying • 14/12/08 02:47
    Controllo di gestione - 7587 interventi
    Dallamano ha girato pochi film, spesso di genere molto diverso.
    Ma tutti venati da un fondo di malinconia e di predestinazione: il filo comune che attraversa i tristi destini dei suoi protagonisti...
    In questa pellicola, oltre a formalizzare l'aspetto "inquietante" della piccola Nicoletta Elmi (all'epoca già apparsa in alcune pellicole di Bava), Dallamano fa ricorso a quello che rimane (anche nel look: cfr lo spolverino bianco) dello sfortunato Dimitri di Chi Sei?: e cioè un malinconico e strepitoso Richard Johnson (Zombi 2), che qua, pur portando avanti argomentazioni razionali, soccombe alle forze superiori del destino... e della fatalità.
    Ottima la messa in scena, con una fotografia sempre volutamente inquietante (con predominanza di colori freddi, tipo blu, grigio o viola) che sottolinea il clima decadente già instillato dal paesaggio autunnale (le foglie cadenti ed ingiallite) e, soprattutto, dalla presenza misteriosa di un quadro in odore di satana...
    La pertinente (e struggente) colonna sonora, opera di Stelvio Cipriani, accompagna lo spettatore in un viaggio malinconico e senza via di scampo, che si chiude "profeticamente" con una ferma dichiarazione del Pontefice...
  • Zender • 14/12/08 09:52
    Pianificazione e progetti - 46712 interventi
    Hai scritto molto bene Undying, anche se non concordo troppo, nel senso che non mi son piaciuti i protagonisti (Johnson troppo bolso) e la storia non mi è parsa così avvincente come la buona messa in scena e la confezione professsionale potevano far sperare.
  • B. Legnani • 14/12/08 12:01
    Consigliere - 14824 interventi
    Zender ebbe a dire:
    ... non mi son piaciuti i protagonisti (Johnson troppo bolso) e la storia non mi è parsa così avvincente come la buona messa in scena e la confezione professsionale potevano far sperare.

    Per non parlare di alcuni dialoghi surreali...
  • Ciavazzaro • 16/09/09 11:50
    Scrivano - 5611 interventi
    Scheda di doppiaggio:

    Richard Johnson è doppiato da Massimo Foschi
    Joanna Cassidy è doppiata da Ada Maria Serra Zanetti
    Dana Ghia è doppiata da Alida Capellini
    Ida Galli è doppiata da Melina Martello
    Lia Kedrova è doppiata da Benita Martini
    Eleonora Morana è doppiata da Angiolina Quinterno
    Ultima modifica: 22/09/09 12:02 da Ciavazzaro
  • Undying • 9/05/10 22:59
    Controllo di gestione - 7587 interventi
    Ciavazzaro ebbe a dire nella SEZIONE CURIOSITA':
    Il quadro de il Medaglione è molto più grosso,ma è presente la bambina con sopra il diavolo.
    In ogni caso guardati ben bene risultano parecchi diversi.


    Grazie del confronto, Mauro.
  • Caesars • 22/03/13 09:27
    Scrivano - 16477 interventi
    Il film è del 1975 (Imbd riporta come uscita italiana 22 Aprile 1975). Andrebbe corretta nella scheda.
    Il "Maestro" dice nel suo commento che il film anticipa Profondo rosso (la villa col dipinto da scrostare), ma secondo me è difficle stabilire quale dei due sia stato realizzato prima (uscita italiana del film di Dario 7 marzo 1975), probabilmente gli sceneggiatori hanno avuto la stessa idea senza influenzarsi gli uni con gli altri.
  • Zender • 22/03/13 15:00
    Pianificazione e progetti - 46712 interventi
    Mah, difficile stabilire senza dubbio, però mi sembra strano che abbiano avuto la stessa idea nello stesso momento. Non che non possa capitare, per carità, però... Comunque grazie, ho corretto e abbattuto il papiro del Marcel :)
  • Caesars • 22/03/13 15:55
    Scrivano - 16477 interventi
    No... povero Marcel, in fondo il suo papiro poteva benissimo starci.
  • Didda23 • 22/03/13 16:22
    Gestione sicurezza - 5786 interventi
    Invece è così godurioso segare i papiri! Grande caesars
  • Buiomega71 • 10/01/16 13:25
    Pianificazione e progetti - 24634 interventi
    Claudius ebbe a dire
    Buio, non so dove cercarti, comunque tra i tuoi flanetti hai quello de Il medaglione insanguinato di Dallamano?l'ho visto ieri sera e ne sono rimasto conquistato/terrorizzato come non mai

    No, Claudius, mi spiace, che io sappia il flanetto di Tv Sorrisi e canzoni del nero dallamaniano non e mai stato pubblicato dalla rivista

    Ma non hai la mia email?
    Ultima modifica: 10/01/16 13:25 da Buiomega71
  • Claudius • 10/01/16 13:33
    Servizio caffè - 209 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Claudius ebbe a dire
    Buio, non so dove cercarti, comunque tra i tuoi flanetti hai quello de Il medaglione insanguinato di Dallamano?l'ho visto ieri sera e ne sono rimasto conquistato/terrorizzato come non mai

    No, Claudius, mi spiace, che io sappia il flanetto di Tv Sorrisi e canzoni del nero dallamaniano non e mai stato pubblicato dalla rivista

    Ma non hai la mia email?


    Non l'avevo salvata forse!in rubrica non spunta, controllo meglio.
    Quanto al film mi è piaciuto veramente!siamo dalle parti di Audrey Rose e del Presagio più che dell'Esorcista (per il quale personalmente non impazzisco)
    Ultima modifica: 10/01/16 13:36 da Claudius
  • Dusso • 2/02/16 10:41
    Archivista in seconda - 1711 interventi
    Il film l'ho rivisto credo dopo 8-10 anni ma lo ricordavo molto più di altri che ho visto in anni più recenti. Il mio giudizio (due pallini e mezzo) che mi appresto a scrivere è lo stesso pensiero che avevo quando lo avevo visto all'epoca
    Ultima modifica: 2/02/16 15:09 da Zender
  • B. Legnani • 2/02/16 11:07
    Consigliere - 14824 interventi
    Dusso ebbe a dire:
    Il film l'ho rivisto credo dopo 8-10 anni ma lo ricordavo molto più di altri che ho visto in anni più recenti. Il mio giudizio (due pallini e mezzo) che mi appresto a scrivere è lo stesso pensiero che avevo quando lo avevo visto all'epoca

    Prima o poi gli darò una seconda opportunità, visto che non mi è piaciuto per nulla.
    Ultima modifica: 2/02/16 15:09 da Zender