LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/06/09 DAL BENEMERITO PINODEROSA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Pinoderosa 14/06/09 23:16 - 12 commenti

I gusti di Pinoderosa

Sequel de L'ultimo spettacolo. Sono passati 33 anni ad Anarene e i personaggi de L'ultimo spettacolo si ritrovano per faestaggiare il centenario di Texasville, avendo ognuno una propria storia da raccontare. Trattandosi di un sequel, il giudizio è valido solo per coloro hanno visto l'originale. In ogni caso il film è più che soddisfacente.

Galbo 14/12/09 07:21 - 11313 commenti

I gusti di Galbo

Non era facile realizzare un sequel di un piccolo capolavoro come L'ultimo spettacolo. Il regista Bodaganovich riesce nell'imppresa riprendendo luoghi e personaggi (quasi tutti) del primo capitolo e costruendo una storia in cui la caratterizzazione dei secondi vale molto più del contesto, volutamente anonimo e in cui vengono fatte riflessioni non banali sulla vita e sulle persone. Regia efficace e personale.

Homesick 10/04/10 18:23 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Sequel non necessario del monumentale L’ultimo spettacolo, al cui canto nostalgico per la fine di un’epoca e dei suoi valori contrappone un più semplicistico invito alla riscoperta del passato per affrontare con maggior serenità le disillusioni del presente; ne deriva un’opera riconducibile ad una matrice televisiva, seppur diretta con professionalità da Bogdanovich e poggiante sui medesimi attori (Bridges, Shepherd) del primo capitolo, che con i loro volti invecchiati testimoniano veritieri il tempo trascorso. Buona la descrizione della vita di provincia, tra corna e pettegolezzi.

Saintgifts 3/06/11 00:33 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Credo che vedere questo film a pochi giorni dall'aver visto il suo predecessore, piuttosto che aspettare i 19 anni che li separano, faccia la differenza. Differenza o meno, a me è piaciuto. La regia è speciale e Bridges è da Oscar, con quel suo modo di guardare le persone che se ne vanno, viste di spalle intendo, come se il vederle da dietro rivelasse molto di più di loro che non fissarle negli occhi. Il modus vivendi di una famiglia ricca, nella provincia del Texas, è disegnato perfettamente e i sentimenti tra le persone descritti in modo insolito.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.