Penombra - Film (1985)

Penombra
Media utenti
Anno: 1985
Genere: erotico (colore)
Note: Sono accreditati i soli quattro attori che appaiono nel breve raccordo. La presenza degli altri (che provengono o da "Maladonna" o da "Malombra") è vistosa, ma nessuno di loro è accreditato.

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/01/08 DAL BENEMERITO HOMESICK
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Homesick 19/01/08 17:26 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Riciclaggio dei due precedenti titoli della trilogia di Gaburro (Malombra e Maladonna), ottenuto ricucendo, con un breve segmento di raccordo girato ex novo, le sintesi del secondo e del primo film. Quindi una ripetizione di atmosfere, scene e dialoghi, con protagonisti la coppia Senatore-Poli, assolutamente priva di utilità ed interesse (se non filologico); peraltro nel segmento di raccordo la Senatore appare pochissimo...

B. Legnani 25/10/08 00:49 - 5561 commenti

I gusti di B. Legnani

Pazzesco (e geniale) assemblaggio con: a) sunto di Maladonna; b) una decina di minuti di raccordo; c) sunto di Malombra. Purtroppo il succo qui non è meglio del tutto, anzi: si nota con chiarezza che c'è un netto sbilanciamento di personaggi (la cameriera è la Cavalcanti nella prima parte, la Jacu nella seconda...). Da notare poi, in questo film ambientato nell'Ottocento, l'esilarante apparizione di una penna biro (da Maladonna), il che la dice lunga sul livello dell'opera.

Undying 4/05/09 20:52 - 3807 commenti

I gusti di Undying

Estremo esempio di riciclaggio (Malombra + Maladonna), operato senza colpo ferire, aggiungendo brevi raccordi di girato ex-novo onde spacciare per altro una serie di nudi - già offerti, ossia "usati" ed "abusati" - audaci ma senza anima. Per l'occasione la Senatore si sdoppia, nel duplice ruolo di sorella ora buona (con e senza U) ora perversa (ma sempre "buona senza U"). Amplessi a go-go, lesbismo in prima fila, ed una (mal)riuscita atmosfera goticheggiante (ma nient'affatto godereccia) provocata dalla decadente ambientazione rétro. Gaburro, dato l'eccelso risultato, sigla come Alex Romano.

Faggi 3/03/16 20:28 - 1551 commenti

I gusti di Faggi

Collage erotico di raggelante faciloneria condito in salsa Belle Époque. Al plot (che è un mero fantasma) segue ovviamente una sceneggiatura (parola grossa, qui) inesistente; varie assurdità si dispiegano una dopo l'altra, i dialoghi sono loro malgrado comici, l'erotismo sincero latita e la musica è onnipresente e monocorde. Curiosa la parte nel convento; non perché sia riuscita ma per essere involontariamente surreale, sopra le righe e di un assurdo gradevole.

Herrkinski 26/10/23 05:26 - 8216 commenti

I gusti di Herrkinski

Operazione di riciclaggio da non credere: Gaburro gira pochi minuti di raccordo e mette insieme un "greatest hits" di Maladonna e Malombra, riducendoli in pratica a due cortometraggi malamente tenuti insieme. Chi ha visto entrambi i film può quindi risparmiarsi questa disonesta perdita di tempo, gli altri ci capiranno invece poco o nulla e dovranno accontentarsi di qualche nudo e scena softcore, amori tormentati e dialoghi inverosimili e addormentevoli, tutto avvolto in una cornice barocca e decadente esasperata dalla malinconica e onnipresente ost. Micidiale a dir poco.

Reeves 30/05/24 08:26 - 2348 commenti

I gusti di Reeves

Non è certo il primo film realizzato mettendo insieme brani di altri film. Qui però ci sono momenti di comicità involontaria davvero imperdibili: le lunghe sequenze con voce fuori campo che racconta, Maurice Poli guardone inquadrato in primo piano con espressioni eccitate, personaggi che cambiano interprete... Il cinema popolare italiano era ormai in agonia e questo film lo testimonia.

Bruno Gaburro HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina La morte è di modaSpazio vuotoLocandina AbbronzatissimiSpazio vuotoLocandina Abbronzatissimi 2 - Un anno dopoSpazio vuotoLocandina Peccati in famiglia
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Discussione Ruber • 27/03/23 21:52
    Formatore stagisti - 9267 interventi
    Ultimo film per la Senatore, che dopo questa pellicola uscirà dalle scene (seguirà un assurda pellicola hard…) per problemi inerenti la droga. La sua storia è abbastanza simile  a quella di Lilly Carati.