LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

In una nave da guerra cinese al largo di San Diego armeggiano coi computer e fan partire in cielo un raggio che, colpendo un satellite, trasferisce sui loro PC tutti i dati personali statunitensi in un secondo. Controindicazioni? Be', una sì: l'operazione attira sul posto ben tre megalodon che si aggiravano nei dintorni (come fosse normale!) e che sfondano lo scafo della nave provocandone l'inabissamento. Si salva solo la dottoressa Lee (Jing), la più sgamata del gruppo nonché la responsabile cibernetica numero uno della tecnofurbata; viene raccolta da una corazzata americana che già sapeva della presenza cinese nelle loro acque territoriali. La comandante Lynch (Eddins) prova a farla parlare, ma intanto...Leggi tutto ha gatte più brutte da pelare: non solo c'è un'altra nave da guerra cinese lì nei pressi con la quale si rischia un incidente diplomatico potenzialmente in grado di far scoppiare la Terza guerra mondiale, ma c'è da stare attenti pure ai tre megalodonti, sornioni in attesa di attaccare per affondare il primo che capita loro a tiro senza fare tante distinzioni... Una situazione molto tesa, avvertibile soprattutto tra lo sparuto equipaggio della nave statunitense e in particolar modo nel tenente Ahearn (Neal), costantemente su di giri e sostenitore delle maniere forti. Non si contano le minacce in gran segreto alla cinese ripescata, spia da far parlare o a suo parere da eliminare quanto prima. Pochi altri a bordo: qualcuno in sala macchine, un paio a far presenza sul ponte, il tecnico della radio e – in remoto – il militare che straparla senza che troppo si capisca cos'ha intenzione di fare e che qui è interpretato dal divo di cartello, quel Tom Sizemore strillato in locandina che tuttavia si limita a qualche vacuo intervento di tanto in tanto. L'azione è infatti tutta a bordo della nave, con il comandante Lynch che cerca di non far degenerare la situazione nonostante il capitano Ping (Wang) non faccia nulla per evitarlo: risponde agli appelli degli americani col suo sibillino “Dobbiamo completare la missione” senza mai specificare di quale missione si tratti. Ha la coda di paglia naturalmente, e non sa come uscire dal cul-de-sac se non minacciando e puntando i cannoni. In tutto ciò i tre megalodon c'entrano come i cavoli a merenda: fanno un po' di rumore, speronano gli scafi (ma non c'è un solo attacco ad umani, si vede giusto un tizio che cade dal ponte della nave e gli finisce in bocca), s'inabissano quando gli sparano contro e in un paio di occasioni zompano fuori dall'acqua, ma sono elementi quasi estranei alla vicenda. Non sono nemmeno realizzati malissimo, se si guarda alle troppe pessime produzioni in tema. D'accordo, si nota che è una CGI senza pretese, non li si scambierebbe nemmeno per sbaglio per megalodon “veri” o comunque realistici, ma – anche per la loro frequente latitanza sulla scena – non infastidiscono eccessivamente. In fondo il film si gioca soprattutto su coordinate da spionaggio, tra i prevedibili sguardi di ghiaccio della Lynch, la rabbia repressa del tenente irrequieto e l'imperturbabilità della spia cinese con gli occhi a mandorla, comunque leggermente meno monolitica dei suoi superiori. E quando finalmente si può sognare un attacco dei tre megalodon alle spiagge di San Diego... tutto si risolve con qualche nave da guerra rovesciata in porto. La Asylum prova a salvarsi con un soggetto più elaborato del solito e una compostezza che regala un barlume di professionalità, ma il film è fiacco, privo di ogni spettacolarità.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/09/21 DAL DAVINOTTI

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.