Lo trovi su

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/05/24 DAL BENEMERITO JASPERS
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Jaspers 24/05/24 02:06 - 163 commenti

I gusti di Jaspers

Dopo la precedente, deludente prova, Jalali si rimette grintosamente in gioco con ciò che sa fare meglio: mostrare le vite degli sventurati. E dall'Iran si passa al Nord America, in una riserva indiana dove una famiglia, già segnata da povertà e alcolismo, riceve una notizia sconvolgente; ma è solo l'inizio... Dolente fotografia di un paese che pure ai giorni nostri pare arretrato di secoli, dove il "civile" uomo bianco squadra con altezzosità i "selvaggi", ai quali il semplice diritto alla vita sembra da sempre negato. Quasi un film muto, lancinante nei suoi silenzi. Guardatelo.
MEMORABILE: Il maggiore spiega la prassi; Come ottenere due lattine se non si hanno soldi; Il cane e il fucile; Raymond spastico; Cinghiate; Il funerale.

Capannelle 2/06/24 23:59 - 4446 commenti

I gusti di Capannelle

Un racconto in stile antieroico che non si fa scrupoli a mettere in scena la decadenza di un popolo piegato dall'alcool, oggi come nel passato. Jalali non fa sconti ma non li fa nemmeno allo spettatore, costretto a un ritmo abbastanza catatonico e a quadretti che non sempre appaiono funzionali al racconto. Ci sono comunque scene interessanti prese singolarmente e quel senso generale di malessere che permea l'esistenze dei protagonisti e che nel caso del fratello diventa indolenza cronica.
MEMORABILE: La contabilità della morte in combattimento.

Kinodrop 14/06/24 20:17 - 3043 commenti

I gusti di Kinodrop

In una terra di confine che separa una riserva indiana dal territorio circostante, uno sparuto gruppo di nativi sopravvive passivamente all'isolamento e allo sradicamento ormai irrecuperabile, tra lavoro umile, contrabbando di alcol e dipendenza etilica. Il ritratto di ciò che resta di un popolo depredato di tutto, della sua fierezza e della sua memoria che il regista traccia con uno stile minimale e con una flemma proporzionata al sonnacchioso squallore della piccola comunità. Più che i fatti, contano i volti e i silenzi attorniati da un paesaggio arido e assolato. Cast efficace.
MEMORABILE: Il valore venale del morto in guerra; Il pestaggio e la vendetta; Il rifiuto degli onori militari e la bandiera americana posata a terra.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Frontier BluesSpazio vuotoLocandina Radio dreamsSpazio vuotoLocandina FremontSpazio vuotoLocandina Nella città perduta di Sarzana
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.