Lo trovi su

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 31/01/21 DAL BENEMERITO SISKA80
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Siska80 31/01/21 14:17 - 2157 commenti

I gusti di Siska80

Il titolo italiano rovina la suspense svelando immediatamente la reale protagonista di questa ambigua pellicola britannica (basata però su fatti realmente accaduti), ovvero la nave funeraria di re Raedwald. Indubbiamente belli e curati costumi e location, ma la trama manca di compattezza: la prima parte si concentra sulla figura della ricca possidente che dà avvio agli scavi, la seconda su personaggi minori che rapidamente prendono il sopravvento. Film freddo girato con uno stile meramente documentaristico che non trasmette alcun coinvolgimento emotivo.
MEMORABILE: Il singolare (ma significativo) giaciglio scelto da una Peggy sofferente.

Galbo 1/02/21 16:14 - 11852 commenti

I gusti di Galbo

Una delle principali scoperte dell’archeologia inglese raccontate in un film elegante, dalla suggestiva ambientazione, il cui filo conduttore è il profondo rapporto che si instaura tra i personaggi principali, affascinati dalla scoperta della nave ma anche attratti l’uno dall’altra sia pure in modo puramente platonico. I due protagonisti trovano un reciproco conforto alla solitudine che li opprime (per diversi motivi) e solidarizzano contro chi vuole appropriarsi del reperto storico. Buona prova degli attori, la Mulligan in particolare. 

Pigro 11/02/21 09:44 - 8754 commenti

I gusti di Pigro

Il ritrovamento (vero) di un’antica nave nella campagna inglese diventa un discorso sulla Storia e sul valore profondo della sua conoscenza proprio nel momento in cui la Storia accelera con l’inizio della Seconda Guerra Mondiale. A quello archeologico si affianca uno scavo intimo nelle aspettative dei protagonisti, arrivando a trasformare un fatto storico in simbolo universale, non senza forzature (i due giovani innamorati). Ma troppa carne al fuoco e troppe allusioni cozzano con una narrazione poco avvincente e a tratti stagnante.

Daniela 23/03/21 11:58 - 11444 commenti

I gusti di Daniela

Alla fine degli anni '30, una ricca vedova ingaggia un archeologo autodidatta perché scopra cosa c'è sotto i tumuli di terra sparsi nella sua vasta proprietà... La storia di una delle più grandi scoperte avvenute in Inghilterra raccontata in un film rilassante come una tazza di tè, ma anche un poco tedioso e soprattutto dispersivo quando nella seconda parte il rapporto di affinità elettiva tra i due protagonisti, interpretati con sensibilità da Mulligan e Fiennes, passa in secondo piano di fronte alla protervia degli accademici e ai dissapori matrimoniali di una coppia più giovane.

Enzus79 7/04/21 17:24 - 2284 commenti

I gusti di Enzus79

Tratto da una storia vera: il più grande ritrovamento archeologico avvenuto in Inghilterra. Film leggero che pur non potendo contare su ritmi alti risulta scorrevole. Peccato che nel finale si dia un po' troppo spazio al sentimentalismo, rovinando il fulcro centrale della trama. Buona la fotografia. Carey Mulligan sorprendentemente brava. Preferibile il titolo originale: "The Dig".

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.