Initiation: Silent Night, Deadly Night 4 - Film (1990)

Initiation: Silent Night, Deadly Night 4
Media utenti
Titolo originale: Initiation: Silent Night, Deadly Night 4
Anno: 1990
Genere: horror (colore)
Note: Prodotto per la tv via cavo Americana, il film è inedito in Italia (ma rintracciabile in rete) ed è uscito in America solo in videocassetta.

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/10/08 DAL BENEMERITO SUNCHASER
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Sunchaser 14/10/08 22:01 - 127 commenti

I gusti di Sunchaser

Nel quarto episodio viene abbandonata la figura del Babbo Natale assassino, sostituito da un manipolo di belle streghe. Pur nei limiti della destinazione televisiva, la mano di Yuzna si sente e, assistito ancora una volta dal fido Screaming Mad George, riesce a dare personalità ad un film altrimenti piatto e banale. Pur non eccezionale, il reparto degli attori è dignitoso. Insetti orripilanti che escono dalle bocche, mani che si fondono, suggestioni lesbo: il film si lascia guardare.

Herrkinski 25/05/14 04:52 - 8006 commenti

I gusti di Herrkinski

Come accaduto per molte altre serie horror, anche in questa si cercano nuove vie dopo il flop del terzo episodio. Abbandonato il serial-killer, si passa a una storia di sette e iniziazioni demoniache, in verità non tanto dissimile da quel che farà di lì a breve Soavi nel suo La setta. Purtroppo la sceneggiatura è un pastrocchio senza capo né coda e la confezione sciatta come poche; la mano di Yuzna risolleva le sorti della pellicola nella seconda parte, con molti SPFX e un tripudio di liquami, mutazioni e creature nel suo classico stile.

Jena 2/03/19 16:58 - 1538 commenti

I gusti di Jena

Quarto capitolo della "saga" natalizia che nessun legame mantiene con i tre predecessori se non il titolo, visto che del babbo natale assassino qui non si parla ma di una setta di invasati e relativi riti. Seppure confusionario e pasticciato è comunque meno brutto di altri film di Yuzna. Sua carta principale (se non unica) i ributtanti effetti speciali di Screaming Mad George con insettoni king size, vermi giganti, blatte a go go, mutazioni dei corpi. Poi c'è anche un Clint Howard godbile nella solita parte del barbone folle.
MEMORABILE: La scena dell'iniziazione con vermone che esce dalla gola (ma vedi The bite...); L'allucinante scena nel mattatoio.

Mco 4/04/19 18:08 - 2321 commenti

I gusti di Mco

Seguito solo nominale di Natale di sangue, questo lavoro non tradisce l'idea di orrore metafisico che sta alla base del pensiero di Yuzna. Quindi ecco bestioline sguscianti e desiderose di trovare al più presto caldi rifugi, blatte gigantesche e una congrega di adepte al culto di Lilith. Tutto fila via in una contestualizzazione metropolitana che si confà perfettamente alla bisogna, con quel sentore di indifferenza sempre forte. Howard cuce su di sé un'inquietante maschera da minus habens, la Hunter è un'attraente vittima. Più che godibile.
MEMORABILE: Il rito con "introduzione forzata"; Lo strano picnic sul prato.

Anthonyvm 27/12/21 00:53 - 5562 commenti

I gusti di Anthonyvm

Quasi in contemporanea con Re-animator 2, Yuzna (col supporto di alcuni fedeli collaboratori) riprende la saga iniziata con Natale di sangue e dirige un sequel del tutto estraneo ai precedenti (a parte poche citazioni, fra cui il nome Ricky e le immagini del terzo film in TV). Torna il mix di cinema settario polanskiano e body-horror alla Cronenberg già testato in Society (Screaming Mad George ci delizia con un terzo atto zeppo di vermi carnivori e mutazioni limacciose) in questa sorta di satira antifemminista che si salva solo grazie al simpatico gore e alla valida mano del regista.
MEMORABILE: L'accoppiamento "allucinato" in stile Rosemary's baby; Le gambe trasformate in una coda da larva; Le dita delle mani che si intrecciano come serpi.

Michael197 2/04/22 20:43 - 19 commenti

I gusti di Michael197

Nessun collegamento con la saga dei Babbo Natale assassini; qui abbiamo una setta di streghe ultrafemministe capitanate dalla sempre bella Adams. Yuzna ci butta dentro di tutto: dal complotto satanico a trasformazioni corporee cronenberghiane e perfino visioni lisergiche alla Lynch. Blatte, vermi giganti e insettoni in quantità. Sconta una parte centrale un po' piatta, ma nella parte finale la sarabanda si scatena. Artigianali ma notevoli i disgustosi effetti di Mad Screaming George. Un must il ceffo spiritato di Clint Howard.
MEMORABILE: Le allucinazioni verminose della Beasley; L'inseminazione col vermone gigante; Howard divorato da blatte giganti.

Pumpkh75 17/01/23 15:20 - 1726 commenti

I gusti di Pumpkh75

Basta con i Babbi Natale: l’astuto Yuzna (pecunia non olet....) lo intende dal principio ed elimina ogni boogeyman seriale di rosso vestito, lasciando per dovere di titolo un albero addobbato e dedicandosi a una storiella di stregoneria un tantino stitica ma scorrevole, femminista nel metodo e il contrario negli esiti, che raggiunge la sufficienza grazie alle chincaglierie esibite da Screaming Mad George e a una vaga atmosfera sensuale ispirata dalla voluttuosa Neith Under. Sempre graditi Clint Howard (presenza centrale) e Reggie Bannister, purtroppo una comparsata. Congruo.

Brian Yuzna HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Society - The horrorSpazio vuotoLocandina Re-animator 2Spazio vuotoLocandina Il ritorno dei morti viventi 3Spazio vuotoLocandina The dentist
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.