Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/10/21 DAL BENEMERITO REEVES
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Reeves 5/10/21 10:06 - 1437 commenti

I gusti di Reeves

Da una commedia che Scola e Scarpelli avevano tratto da un fumetto di Milazzo, Castellitto e sua moglie Margareth Mazzantini ricavano una commedia garbata, ben recitata, ambientata in una Parigi interamente ricostruita al teatro 5 di Cinecittà (notoriamente il preferito di Scola). Atmosfere di altri tempi, come di altri tempi è la libreria nella quale si svolge quasi per intero il film. La De Angelis in una parte molto diversa dal solito.
MEMORABILE: Il ladro di libri e il suo rapporto con Castellitto.

Daniela 10/02/22 23:15 - 12060 commenti

I gusti di Daniela

Vincenzo vive da tempo rinchiuso all'interno della sua libreria parigina, accudendo la figlia che si rifiuta di parlare dopo essere rimasta paralizzata a seguito di un incidente, fino a quando un'esuberante attrice alle prime armi irrompe dentro il negozio... Da un vecchio soggetto di Scola rimaneggiato dallo stesso Castellitto e dalla moglie Mazzantini, un film strapieno di aforismi e perle di saggezza, poetico come gli scorci pittoreschi di una Parigi fuori del tempo e curato nei dialoghi d'impronta letteraria, ma il risultato, invece di  commuovere, stucca e sa molto di fasullo.

Capannelle 25/02/22 23:48 - 4212 commenti

I gusti di Capannelle

Una storia marcatamente e volutamente teatrale che conta sul triangolo formato da tre personaggi, calati in una libreria al centro di Parigi. Dirige e intepreta Castellitto, assistito da una brava ed esuberante Bejo che però non trova come personaggio una realizzazione compiuta. Rimane più impressa la De Angelis in una parte che la vede prigioniera di una particolare condizione psicofisica. L'opera è curata ma anche prevedibile e non riesce a trasmettere quelle emozioni e quei dilemmi intimi che vorrebbe scandagliare.

Galbo 26/01/23 17:38 - 12118 commenti

I gusti di Galbo

In una Parigi palesemente finta (da quinta teatrale), ma che ha comunque il suo fascino, una libreria diventa il palcoscenico nel quale si muovono diversi personaggi. Da un'idea di Scola, Sergio Castellitto dirige una commedia che assembla storie e personaggi, legati da un esile filo conduttore. Discorsi sulla vita e sull'amore, più degni di un trattato di filosofia zen che di un'opera cinematografica che infatti mostra il fiato corto, nonostante l'impegno degli attori. Tra loro le due attrici protagoniste battono ai punti Castellitto, che anche come regista ha fatto di meglio.

Sergio Castellitto HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.