LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/06/09 DAL BENEMERITO TOMASTICH
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Tomastich 20/06/09 18:53 - 1216 commenti

I gusti di Tomastich

Uno dei film di arti marziali più belli mai realizzati negli anni '80 (senza Van Damme). La storia è un crescendo di emozioni sportive, fino ad arrivare all'apoteosi finale, magari ruffiana ma vincente e mai bacchettona. Superlativo e indimenticabile.

Bmovie 21/01/10 01:33 - 110 commenti

I gusti di Bmovie

Avevo un lieve ricordo di questo film, ripescato casualmente tra le mie vecchie vhs. Il film si colloca a metà strada tra Karate Kid e Senza Esclusione di Colpi. La trama in spiccioli: una selezione di artisti marziali americana dovrà combattere contro i migliori atleti koreani. Il film non è malaccio e nemmeno il cast (a parte un Christopher Penn fuori luogo). Peccato che le lacrime e i buonismi si sprechino come il pane. Discreto.

Jcvd 26/12/10 20:18 - 258 commenti

I gusti di Jcvd

Un filmetto niente male. I migliori combattenti statunitensi si allenano per affrontare i temibili campioni coreani. Il tutto si regge sugli allenamenti e sull'immancabile attesa per gli incontri finali, che non deluderanno gli appassionati del genere. I non appassionati stiano però alla larga da questo B movie, che ha avuto comunque un buon successo e un relativo sequel.

Stubby 2/01/11 23:29 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Non è certamente privo di difetti e soprattutto di inesattezze in ambito marzialistico, però è più che dignitoso e soprattutto diverte. A parte un paio di scelte non tanto azzeccate nel cast (Chris Penn e John Dye), gli altri se la cavano alla grande, soprattutto Simon Rhee, vera cintura nera di Tae Kwon Do. Il regista gioca sporco e fa leva sui sentimenti dello spettatore, confezionando un finale da lacrima movie.

Herrkinski 9/08/14 15:19 - 5199 commenti

I gusti di Herrkinski

Al culmine della moda cinematografica per le arti marziali esce anche questo film, divenuto piuttosto noto tra gli appassionati. Buono il cast, variegato e con personaggi discretamente caratterizzati; niente male anche le scene di lotta, meno spettacolari o truculente che in altri epigoni ma per questo più realistiche, impostate secondo un'ottica prettamente sportiva. Il film cerca di trasmettere anche i valori delle arti marziali, ma sia a metà film che nel finale le parentesi lacrimevoli sono forse un po' stucchevoli, seppur di sicura presa.
MEMORABILE: Il finale.

Rambo90 16/01/16 02:33 - 6388 commenti

I gusti di Rambo90

Buon film di arti marziali che, anche se usa tutti i cliché del genere, riesce a farsi seguire e appassiona. In particolare ho apprezzato la volontà di non mostrare l'avversario come un cattivone da sconfiggere ma di donare alla squadra coreana la stessa carica d'umanità dei protagonisti. Svelto il ritmo, belle le coreografie degli incontri. Nel cast si fanno notare Chris Penn e un Roberts particolarmente ispirato. Buono.

Daidae 22/04/18 13:57 - 2747 commenti

I gusti di Daidae

Tra i tantissimi prodotti di arti marziali del decennio 80-90. Il film in sé non è male; ci sono sentimento, molta azione, dei bei combattimenti. Il cast è buono (in particolare si fanno notare i tre personaggi principali: James Earl Jones, Chris Penn e Eric Roberts). Unica nota stonata il finale, davvero mieloso e ai limiti della sceneggiata. Tutto sommato passabile, ha tre seguiti che prenderanno (sopratutto gli ultimi due) una strada diversa dal capostipite.

Viccrowley 24/05/18 23:13 - 803 commenti

I gusti di Viccrowley

Sono i sentimenti a essere in primo piano più che le arti marziali, in questo action che punta tutto sui personaggi. Una selezione di atleti americani deve affrontare i campioni coreani in uno scontro che va ben al di là dello sport. Radler mette insieme un gruppo di attori affiatati e riesce nel miracolo di far recitare Eric Roberts. Buona la scelta di non spettacolarizzare eccessivamente gli scontri, puntando su realismo e pathos. Peccato per un finale sì emozionante, ma eccessivamente lacrimevole.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Musiche Tomastich • 7/07/11 18:53
    Call center Davinotti - 120 interventi
    il main theme, opera del compianto Jim Capaldi: http://www.youtube.com/watch?v=TdK5J_d2GRI

    mentre questa era la canzone che dava il titolo al film (nello stile di Eye of the Tiger): http://www.youtube.com/watch?v=DKksLSycLcI&feature=related
    Ultima modifica: 8/07/11 18:48 da Tomastich
  • Discussione Digital • 26/07/17 10:41
    Segretario - 3038 interventi
    Possibile che Teo Mammucari è in questo film ? :D

    Ultima modifica: 26/07/17 17:59 da Zender
  • Discussione Zender • 26/07/17 17:58
    Consigliere - 43605 interventi
    Temo sia solo una forte somiglianza data anche dalla smorfias :)
  • Discussione Buiomega71 • 26/07/17 18:05
    Pianificazione e progetti - 22002 interventi
    Somiglia più a Chris Penn da pischello
  • Discussione Zender • 26/07/17 18:11
    Consigliere - 43605 interventi
    Ecco, in effetti ecco chi mi aveva ricordato!
  • Discussione Herrkinski • 27/07/17 04:14
    Vice capo scrivano - 2298 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Somiglia più a Chris Penn da pischello
    E' Chris Penn infatti.
  • Discussione Daniela • 27/07/17 04:35
    Consigliere massimo - 5216 interventi
    Grande attore, morto appena quarantenne...
  • Curiosità Daidae • 22/04/18 17:31
    Contratto a progetto - 866 interventi
    Nel finale il combattimento tra Tommy Lee e Dae Han Park è tra due fratelli reali, ovvero Phillip Rhee e Simon Rhee.

    Fonti: 1 e 2
  • Homevideo Daidae • 22/04/18 17:33
    Contratto a progetto - 866 interventi
    È uscito in VHS per Eagle Home Video.