I diavoli alati - Film (1951)

I diavoli alati

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/09/18 DAL BENEMERITO RIGOLETTO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Rigoletto 22/09/18 10:08 - 1788 commenti

I gusti di Rigoletto

Seconda Guerra Mondiale, 1942, teatro del Pacifico; la guerra con i giapponesi è a un punto cruciale e le divergenze fra il Maggiore (Wayne) e il suo secondo (Ryan) minano la fiducia nella squadra di aviatori. Buon film di Nicholas Ray, regista di talento, qui con due attori bravissimi: quasi coetanei, più o meno stessa stazza, Wayne e Ryan partono da sponde opposte (rigidità ed elasticità) ma avendo sempre chiaro l'obiettivo comune. Buona prova di tutto il cast, fra il quale spicca un simpaticissimo Flippen.
MEMORABILE: La lavapiatti.

Puppigallo 23/07/19 09:24 - 5299 commenti

I gusti di Puppigallo

Pellicola bellica, che se da una parte mostra il logorio dell'età, soprattutto quando ci si sofferma sui piloti (si capisce quasi subito chi morirà), dall'altra regge abbastanza bene, soprattutto quando c'è azione (gli attacchi subìti e organizzati). In più, i diversi punti di vista dei due protagonisti, che li porteranno allo scontro (uno è puro esercito, l'altro più umano, refrattario alle responsabilità del comando e quindi più accondiscendente, ma proprio per questo, in certi casi dannoso), fanno sì che anche nei momenti di quiete la narrazione non perda troppi colpi. Non male.
MEMORABILE: L'appoggio aereo ravvicinato, che non convince le alte sfere; Il discorso dell'indiano con la gamba crivellata; La lavapiatti trasformata in pompa.

Daniela 6/04/20 11:49 - 12699 commenti

I gusti di Daniela

Ambientato durante la guerra nel Pacifico, un film girato su commissione da Ray, qui poco ispirato. Quasi tutte le sequenze d'azione sono costituite da filmati di repertorio mal amalgamati con le riprese in studio e questo mette in risalto l'artificiosità di quest'ultime ed anche gli inserti familiari risultano assai convenzionali. Il motivo di interesse consiste nella contrapposizione di caratteri tra l'ufficiale ligio alla disciplina del monolitico Wayne e quello più umano ma meno decisionista di Ryan che conferma il suo talento nel rendere la complessità di personaggi in chiaroscuro.

Rambo90 14/07/23 22:54 - 7707 commenti

I gusti di Rambo90

Film bellico ultra patriottico, oggi piuttosto datato soprattutto nelle scene di battaglia, realizzate con filmati di repertorio colorati. La parte più interessante è costituita dallo scontro di caratteri tra i protagonisti. Wayne e Ryan offrono prove solide e le loro schermaglie sono il sale della pellicola. Anche le storie familiari hanno un certo appeal, per un film nella media dell'epoca, nonostante la regia di Ray. Wayne doppiato da Pisu distrae tanto.

Nicholas Ray HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Gioventù bruciataSpazio vuotoLocandina Dietro lo specchioSpazio vuotoLocandina 55 giorni a PechinoSpazio vuotoLocandina La vera storia di Jess il bandito
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.