Final girl

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/08/15 DAL BENEMERITO MYVINCENT
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Myvincent 30/08/15 08:49 - 2553 commenti

I gusti di Myvincent

La vendetta di torti subiti drammaticamente viene incoraggiata e lavata con quello stesso sangue che ci si aspetterebbe da un film a "tema" come questo, dove una ragazza e il suo mentore sbancano l'attenzione dello spettatore. Il resto si consuma sullo sfondo freddo e spietato di una fotografia a "tono", sinistra e affascinante.

Homesick 16/11/17 10:55 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Chissà se, visti i tempi, un giorno non salti fuori davvero qualcuno come Veronica, addestrata a dar la caccia agli assassini... Qui si elogia un action-thriller coraggioso, teso e compatto, opera prima di un regista che fa tesoro dei suoi trascorsi di fotografo nell'elegante e suggestiva ambientazione nel bosco notturno e parte da subito con il piede giusto senza concedere alcuno sconto. Interpreti giusti: la Breslin un po' Nikita e un po' Jennifer, il quartetto di stupratori superomisti in smoking e un granitico Bentley, ancora esperto di droghe come in American Beauty.
MEMORABILE: Il gioco "verità o obbligo"; I quattro stupratori-assassini in smoking, appartenenti all'alta società come i pariolini dei film della Roma violenta.

Capannelle 22/11/17 23:38 - 3721 commenti

I gusti di Capannelle

Trama abbastanza sibillina con uno sviluppo, soprattutto nella buia foresta, che appare ripetitivo e poco credibile per come è stato scritto, pieno di buchi di sceneggiatura e forzature. Aggiungiamo che il regista ha qualche capacità visiva ma non di progressione drammatica né di vera suspence, tanto che nonostante la breve durata è facile addormentarsi. E dire che Breslin, Bentley e Ludwig non sono gli ultimi arrivati: si vedono anche qui le loro potenzialità ma appaiono sprecati.

Pumpkh75 27/05/19 13:48 - 1314 commenti

I gusti di Pumpkh75

Abigail Breslin sembra il frutto di una notte d’amore tra Nikita e Dexter, i suoi quattro antagonisti delle versioni altolocate e raffinate dei drughi. Lo chiccoso Sheridan, invece, si manifesta come talentuoso e affascinante gallerista fotografico ma la ripetitività gli offusca i clic e la bellezza non riesce a coprire le magagne del contenuto. L’aria che tira, insomma, è essenzialmente freddina, senza nemmeno quel teporino intimo che anche il gelo è talvolta tenuto a dare. Un esercizio di stile.

Lupus73 2/08/20 15:13 - 597 commenti

I gusti di Lupus73

Un gruppo di giovani in smoking per divertimento gioca alla caccia all'uomo (anzi alla donna), ma stavolta trovano la ragazza sbagliata, addestrata per liquidarli. Pellicola vicina all'horror non tanto per scene sanguinarie quanto per l'assetto psicologico e le forzature eccessive (anche decontestualizzate dalla realtà). Intrattiene a dovere con valenze tipiche dell'action/thriller. Ottima la fotografia (anche se evidentemente artefatta nell'uso delle luci) nello scenario notturno della foresta e la caratterizzazione dei quattro bamboccioni benestanti. Riuscito.
MEMORABILE: La citazione de "Il buono, il brutto, il cattivo" verso la fine.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Capannelle • 22/11/17 23:42
    Scrivano - 2505 interventi
    Non so se appartenga al genere horror, è un po' di tante cose. So che per due volte mi sono addormentato a metà film.