Cerca per genere
Attori/registi più presenti

L'UOMO CHE VIDE L'INFINITO

All'interno del forum, per questo film:
L'uomo che vide l'infinito
Titolo originale:The Man Who Knew Infinity
Dati:Anno: 2015Genere: biografico (colore)
Regia:Matt Brown
Cast:Dev Patel, Jeremy Irons, Toby Jones, Stephen Fry, Jeremy Northam, Malcolm Sinclair, Devika Bhise, Padraic Delaney, San Shella, Richard Cunningham, Thomas Bewley, Anthony Calf
Note:Biografia del matematico indiano Srinivasa Ramanujan.
Visite:269
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/7/16 DAL BENEMERITO RYO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Nando
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Galbo, Lou, Magi94
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Ryo


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 2/6/18 7:15 - 10549 commenti

La storia di un brillante matematico indiano autodidatta e del suo rapporto con un paese del quale si sentirà sempre poco gradito e con un mentore inglese anticonvenzionale, è raccontata in un film biografico dall’impronta inconfondibilmente “british” che non brilla per originalità. Molto curata nell’ambientazione e nella ricostruzione storica, la pellicola è convenzionale e “para televisiva” nell’impostazione, di maniera e con momenti che guardano allo spettatore con una certa “ruffianeria”, al netto della buona prova degli attori.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Nando 23/9/17 10:26 - 3170 commenti

Un indiano poverissimo genio della matematica riuscirà a emergere in un'università inglese durante il periodo della Grande Guerra. Una pellicola interessante, velata di grande tristezza, che si avvale di un'intensa interpretazione di Patel ben coadiuvato dal sempre carismatico Irons. Discrete le ricostruzioni ambientali e soprattutto il marcato razzismo che albergava in molti docenti del periodo.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Ryo 15/7/16 23:54 - 1675 commenti

Biografia del matematico indiano Srinivasa Ramanujan, che con le sue formule rivoluzionò il calcolo della partizioni. La regia racconta con sguardo talvolta superficiale e piatto la vita dell'indiano. Le difficoltà ad esser preso sul serio, gli insulti razzisti, la sua malattia. Da profano totale del mondo della matematica non sono riuscito ad apprezzare il soggetto trattato, né il film mi ha portato a interessarmi di più all'argomento. Pellicola che non brilla per originalità e dal ritmo blando.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Lou 27/6/18 23:47 - 691 commenti

La storia (vera) del genio matematico indiano Ramanujan in una rappresentazione cinematografica molto classica e didascalica, che non sa distinguersi da altre opere di simile narrazione. Le difficoltà del protagonista nell'essere accettato e apprezzato nel rigido ed esclusivo ambiente universitario britannico del primo Novecento sono ritratte in modo stucchevole e prevedibile. Buona la ricostruzione degli ambienti dell'epoca.
I gusti di Lou (Avventura - Azione - Drammatico)

Magi94 18/11/17 14:36 - 454 commenti

Ennesimo film su un matematico/fisico ritratto dal cinema come un dolce handicappato alla Forrest Gump. Ha il merito di far conoscere la storia di Ramanujan, ma per il resto si tratta di una pellicola mediocre su tutti i fronti: Dev Patel è terribile, lacrimoso in ogni istante e con lo sguardo da cerbiatto che stufa dopo 10 minuti, la stessa trama insiste sulla stucchevole storia d'amore in modo noioso e l'argomento matematico è trattato con la solita superficialità che fa sembrare tutto un rito magico. Buono l'Hardy di Jeremy Irons.
I gusti di Magi94 (Commedia - Drammatico - Horror)