Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DARK FLOORS

All'interno del forum, per questo film:
Dark floors
Titolo originale:Dark floors
Dati:Anno: 2008Genere: horror (colore)
Regia:Pete Riski
Cast:Lordi, Skye Bennett, Noah Huntley, Dominique McElligott, Ronald Pickup, William Hope, Leon Herbert, Philip Brethert
Note:Da un soggetto originale del cantante metal Lordi.
Visite:294
Il film ricorda:Botched - Paura e delirio a Mosca (a Brainiac)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/7/09 DAL BENEMERITO BRAINIAC

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 22/8/09 4:51 - 3875 commenti

Ennesimo horror ospedaliero (Boo, Asylum, Death Tunnel per citare quelli da noi approdati) che parte in quarta e propone alcuni momenti decisamente efficaci, come ad esempio l'impressionante apparizione dell'ectoplasmatica "King of the Scream". Poi i personaggi sospesi nel limbo (suggestiva la visione di un temporale con goccie -e lampi- rimasti a mezz'aria) ricordano uno dei migliori temi de Ai confini della realtà. Purtroppo la terza parte sembra incoerente, senza nesso logico; l'apparizione d'un Dèmone (che ci farà poi lì nel mezzo?) e la motivazione finale mandano a picco l'intero film.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Schramm 14/2/16 11:55 - 2403 commenti

Bello che la funebre attesa della degenza ospedaliera si commuti con un eterno presente purgatoriale dove tutto va in loop, si cristallizza o rifrange in moebusiani autoreverse temporali. Poi, mannaggia alla tamarra regina delle urla in ralenty, Riski ci sveglia con uno schiaffo dicendoci che è solo un film, ridimensionando l’alterità, ma mantenendo fermezza e decoro. Che vanno incredibilmente a neutralizzarsi in un amen negli ultimi 20’ all’insegna del “ma che, davero?”, tra agghiacciante CG da difetto di fabbrica Atari, mostri da copertina Iron Maiden e un buonismo per bimbi da 0 a 6 anni.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Daniela 7/1/14 15:00 - 8582 commenti

Un horror finlandese patrocinato, musicato ed interpretato da una banda heavy metal? Ammetterete che è difficile resistere a una tentazione simile... Ma poi si passa alla visione e le cose vanno a ramengo. L'inizio è poco originale (gruppo di persone intrappolato dentro un ospedale, con assortimento standard comprensivo di bimba autistica, babbo premuroso, infermiera bonazza, poliziotto nero, tipo stronzo, barbone strambo) ma dignitoso, con qualche sprazzo di eleganza. A declassare il film in filmetto ci pensano loro, i Lordi con i loro travestimenti mostruosi. Mediocre
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Brainiac 27/7/09 19:56 - 1081 commenti

Strambo forte questo Dark floors, se non fosse che è un'idea del metallaro Lordi (noto per i suoi video a metà fra il fantasy e appunto, l'horror). Con la sua trama risaputa (sei personaggi che restano bloccati in un'ascensore e quando ne escono si ritrovano proiettati in un mondo spettrale), sembra un episodio de Ai confini della realtà o I langolieri girato in un ospedale. Peccato sia stato anticipato da Botched, che proponeva le stesse (improbabili) apparizioni di fantasmi, enfatizzandone il lato demenziale, fra le anguste mura di un grattacielo. (*!).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'apparizione del primo mostro, una sorta di demone-Predator.
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)

Ryo 6/7/17 2:42 - 1988 commenti

Occasione mancata! Il soggetto non è da buttare, anzi; per certi versi si notano varie contaminazioni Kinghiane e dei survival horror videoludici. Purtroppo, per quanto siano originali e ben costruite, le maschere dei Lordi (band heavy metal finlandese i cui componenti si truccano ai concerti proprio come in questo film) vengono usate qui troppo forzatamente e danno la sensazione di una pagliacciata.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Gestarsh99 18/1/20 16:32 - 1276 commenti

Sotto il patrocinio ideativo e autosponsorizzante dei metallers Lordi, un horrorino ospedaliero che punta tutto sulle angosciose scenografie silenthilliane. L'ascensore fa qui solo da stantuffo idoneo a iniettare la sestina sfortunata nell'usuale dimensione parallela, temporalmente accavallata, molto in voga nel fantacinema dei 2000. Un pick'n'mix che acchiappa tutto l'acchiappabile dai titoli suoi contemporanei, allineandosi senza troppo crederci alle scarse congruenze su cui poggia la debole sceneggiatura e che termina in un nulla di fatto come la più anulare delle supercàzzole mascettiane.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le cadenzate apparizioni autoreferenziali dei "predatoreschi" membri dei Lordi; La carrozzella miracolosamente sempre a portata di nàtiche...
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)