Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA NAVE DEI DANNATI

All'interno del forum, per questo film:
La nave dei dannati
Titolo originale:Voyage of the damned
Dati:Anno: 1976Genere: drammatico (colore)
Regia:Stuart Rosenberg
Cast:Faye Dunaway, Oskar Werner, Lee Grant, Sam Wanamaker, Lynne Frederick, David de Keyser, Della McDermott, Genevieve West, Luther Adler, Wendy Hiller, Julie Harris, Nehemiah Persoff, Maria Schell, Paul Koslo, Jonathan Pryce, Brian Gilbert, Georgina Hale, Adele Strong, Max von Sydow, Malcolm McDowell, Orson Welles, James Mason, Katharine Ross, Victor Spinetti, José Ferrer, Ben Gazzara, Fernando Rey, Denholm Elliott
Note:Tratto dal libro "Viaggio dei dannati", scritto da Gordon Thomas e Max Morgan-Witts, sulla vera storia del viaggio della nave St. Louis.
Visite:753
Il film ricorda:Exodus (a Tarabas)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/6/11 DAL BENEMERITO TARABAS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 11/12/12 19:34 - 10673 commenti

Ben diretto da Stuart Rosenberg, il film è una potente ricostruzione di un evento bellico realmente accaduto. Gli autori scelgono di rappresentare le vicende umane avvenute a bordo della nave e questo riduce probabilmente l'impatto dell'insieme anche se valorizza la caratterizzazione dei singoli personaggi. Molto buona la prova del cast nel suo complesso. Discreto il doppiaggio.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Homesick 16/12/12 16:58 - 5737 commenti

Nessuna pandemia a bordo, ma il panico che si diffonde tra i passeggeri ebrei della St.Louis impossibilitati ad attraccare a Cuba e scampare alle persecuzioni antisemite traghetta il film di Rosenberg nelle acque scure del film catastrofico. Minimizzando i risvolti politici (le responsabilità di Roosevelt), la sceneggiatura si trascina a fatica fra crisi di pianto, tentativi di suicidio e violenze naziste, mentre gli attori dell’affollatissimo cast si passano svogliatamente la mano con qualche stretta energica di Welles e Von Sydow. Silenziosa presenza cult di “Emanuelle Nera” Laura Gemser.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il disperato tentativo di ammutinamento degli ebrei armati di martelli, coltelli e mannaie. .
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Tarabas 6/6/11 14:16 - 1537 commenti

Nel 1939 la St. Louis salpa dalla Germania con centinaia di profughi delle persecuzioni naziste alla volta di Cuba. Una volta a L'Avana, rimarranno di nuovo vittime degli approfittatori e dell'indifferenza delle autorità cubane e americane. Melodramma corale storico basato sulla vera storia della St. Louis, con un cast clamoroso. Grande Von Sydow nel ruolo del comandante che non vuole abbandonare i suoi sventurati passeggeri (il vero Schroeder è stato nominato Giusto delle Nazioni). Cinema vecchio stampo.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Lucius  30/9/12 12:47 - 2643 commenti

Un dramma nel dramma, in questo eccellente boat-movie di risonanza storica. Ispirato a fatti realmente accaduti, ambientato alle soglie della seconda guerra mondiale, narra la triste vicenda del massacrante viaggio di centinaia di ebrei ai quali non viene rilasciato il permesso di attraccare nè nel "nuovo mondo" nè a Cuba. Si respira l'inquietudine di un periodo storico nefando. Il cast è stellare, la ricostruzione storica e scenografica impressionante. La meta finale inevitabile. Grande cinema.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Stefania 24/6/11 15:09 - 1600 commenti

L'accuratezza filologica della ricostruzione non raffredda la partecipazione emotiva: si segue col fiato sospeso, questo bel film con un cast stellare e ispiratissimo. La tortura della speranza, l'esodo mancato di un gruppo di ebrei da Amburgo a Cuba, l'ipocrisia feroce della propaganda nazista, l'ignavia dei potenti, l'eroismo degli umili: un dramma esemplare destinato a ripetersi, con poche, marginali varianti, nella ciclica follia della Storia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incontro sulla nave tra la coppia di ebrei e la loro figlia, prostituta a Cuba, dove conta quello che nessuno dei tre ha il coraggio di dire.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)