Cerca per genere
Attori/registi più presenti

FUNNY PEOPLE

All'interno del forum, per questo film:
Funny people
Titolo originale:Funny People
Dati:Anno: 2009Genere: commedia (colore)
Regia:Judd Apatow
Cast:Adam Sandler, Seth Rogen, Leslie Mann, Eric Bana, Jonah Hill, Jason Schwartzman, Aubrey Plaza
Visite:470
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/1/10 DAL BENEMERITO FEDERICO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 13/1/13


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 28/2/10 9:15 - 10860 commenti

Nel suo meritorio tentativo di introdurre una strada nuova per la commedia, Judd Apatow dirige un film più ispirato del solito e nel quale affronta temi molto seri come la malattia e la solitudine da successo. Non tutto funziona a dovere (l'ultima parte è ridondante ed inutile) ma il risultato è un film piuttosto piacevole segnato da un ottima prova del cast, con Sandler che si rivela attore maturo come già in Reign over me. Bella la colonna sonora con suggestioni beatlesiane.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Daniela 28/2/10 11:59 - 7853 commenti

Famoso attore comico, baciato dai soldi e dal successo, è costretto a fare un bilancio della propria vita dopo la diagnosi di una grave malattia e si scopre solo come un cane. Cercherà di porvi rimedio. Vola alto Apatow con questo ritratto di clown triste, ma le ambizioni non corrispondono al risultato: le parti "comiche" non fanno ridere (anzi mettono uggia nella loro monomaniacale volgarità segaiol-pompinara), quelle "serie" non si sollevano dalla banalità (i soldi non fanno la felicità? ma va...). Meglio Rogen di Sandler.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Brainiac 9/5/10 2:46 - 1081 commenti

Mai pensavo di poter dire, in tutta la mia vita, di aver finito per amare un film con Adam Sandler protagonista: alfiere d'una comicità zuccherosa e poco adusa alle sirene del realismo. Torrenziale, autocelebrativo, ridondante ma finalmente vissuto. Ben scritto, lunghetto-alquanto ma ricchissimo di situazioni reali. Spontanee, divertite e divertenti. Anche un po di groppo in gola, nel pur forzato richiamo alla malattia come percoso a ritroso d'una vita superficiale. Come quando Verdone smise d'inventarsi coatti fuori dal tempo e raccontò, tornando a fuoco, la vita del commediante (in coma).
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)

Harrys 22/7/10 15:16 - 679 commenti

Neanche Apatow, dopo parecchia, notevole, acqua sotto ai ponti, poteva esimersi dall'approntare la cosiddetta prova del nove. Il plot è più "importante" del solito; non si fatica tuttavia a percepire ben presto il consueto "Apatow touch". Le striature malinconiche, divinamente incarnate dall'impacciato di turno (grande Rogen), sfociano qui in un intricato triangolo "prioritario" amicizia/famiglia/passione. Tratteggiato divinamente il "tira e molla" tra Sandler e la Mann. L'unico regista che sappia rappresentare degnamente questa generazione.
I gusti di Harrys (Comico - Fantastico - Horror)

Supercruel 9/2/10 16:24 - 498 commenti

Judd Apatow sempre più in basso. Dopo il mezzo passo falso di Molto incinta siamo di nuovo anni luce dal felice 40 Anni vergine. Anzi, questo nuovo lavoro del (presunto?) fenomeno della commedia americana è ancora peggio. Se il tentativo è di smarcarsi da certa comicità per incorporare elementi drammatici, il fallimento è netto. Si ride poco e le battute, stupide e banalmente volgari (siamo dalle parti del peto facile), sono sciatte. Il resto è una triste pippetta su come donne, successo e soldi non rendano poi così felici. Sarà vero? Mah...
I gusti di Supercruel (Azione - Fantascienza - Horror)

Rambo90 20/12/13 23:08 - 5675 commenti

Un film tutto sommato noioso, interessante all'inizio ma a lungo andare piatto, perché la trama non evolve mai restando fissa sul rapporto fra i due protagonisti (con qualche parentesi romantica per Sandler) e la durata eccessiva non aiuta. Rogen è bravo, Sandler più misurato del solito, ma sono i comprimari a funzionare di più, in particolare Hill e Schwartzman. Poche risate, molte battutacce volgari che vanno a vuoto.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Didda23 19/12/12 11:15 - 2083 commenti

Solo un geniaccio come Apatow si può prendere il lusso di confezionare una commedia sforando abbondantemente lo standard di durata mantenendo l'interesse del tutto inalterato. Ottima la sceneggiatura, che alterna con consapevolezza elementi prettamenti comici ad altri più introspettivi. Il regista fa un lavoro mostruoso sugli attori (basti pensare alla titanica prova di Sandler, mai così in forma). Straordinario il trio Rogen-Hill-Schwartzman. Per gli amanti del genere un must imprescindibile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Sandler che per addormentarsi pretende la presenza di Rogen; I siparietti di Rogen alquanto "scacciafighe".
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Jcvd 13/5/11 19:44 - 258 commenti

Un film con protagonisti dei comici che vuol far ridere/piangere e invece annoia a morte direi che non è affatto riuscito. Sandler è un cane d'attore come al solito: sempre stessa espressione e stesso atteggiamento da sfigato. Il cast di contorno è penoso. Battute (?) volgari e riferimenti a peni e varie pratiche sessuali che non aiutano certo... Pessimo.
I gusti di Jcvd (Avventura - Azione - Thriller)

Mcfly87 3/7/11 8:50 - 75 commenti

Fino a quando Sandler fa la parte del comico di successo che lotta contro la malattia facendo da mentore ad un giovane ed esordiente Rogen il film è godibile e non dispiace. Raggiunto l'apice con il colloquio dal medico svedese dall'accento poco rassicurante per chiunque, il film piomba nel piattume e nella noia. Sandler ha poche battute degne di nota, il trio di aspiranti famosi va un po' meglio e strappa qualche risata ma il resto è poca cosa. Comicità e malattia mal si sposano; più riuscito in questo senso Cambia la tua vita con un click.
I gusti di Mcfly87 (Commedia - Fantascienza - Gangster)

Federico 14/1/10 15:41 - 37 commenti

Dopo il fortunato Molto incinta Apatow torna a dirigire e a scrivere una commedia, ma lo fa con toni decisamente molto più agrodolci rispetto al passato. Il film descrive un periodo cruciale e difficile vissuto da un comico molto amato dal pubblico (Adam Sandler). Funny People è un buon film, ma ha il problema di risulatare diviso in 2 parti che si legano male: la prima, molto più interessante e originale, si scontra con una seconda parte affrontata in maniera troppo banale. Il film è ricco di star americane che interpretano se stesse.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Eminem vs Ray Romano che interpretano se stessi.
I gusti di Federico (Commedia - Thriller - Western)