LOCATION VERIFICATE di Senza famiglia, nullatenenti cercano affetto (1972)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Roma • Istituto Romano di San Michele (casa di riposo)

Il caotico ospedale dove viene ricoverato Agostino (Villaggio)

M Roma • La villa di via dell'Antartide 7

La villa dove Agostino (Villaggio) fa il domestico presso una ricca famiglia

M Roma • Ponte dell'Industria

Il ponte sotto il quale il febbricitante Agostino (Villaggio) trova riparo

M Roma • Istituto Tata Giovanni

L'orfanatrofio che ospitò Agostino (Villaggio) da bambino

M Roma • Centro di produzione Rai

L'emittente radiofonico/televisiva dove Villaggio chiede aiuto per la ricerca dei suoi genitori

M Viterbo • Villa Lante delle Rovere

La villa dei Principi Maccaresi a 45 chilometri da Roma, dove Villaggio cerca i suoi genitori

M Roma • Lo sfasciacarrozze di via dei Cocchieri

Lo sfasciacarrozze dove Armando (Gassman) viene arrestato in seguito alla morte del travestito

Roma

Il parco che Agostino (Villaggio) e Armando (Gassman) incontrano al loro arrivo a Roma

Roma

La strada dove Gassman e Villaggio vengono coinvolti negli scontri tra polizia e senzatetto

M Roma • Comando Quartier Generale della Guardia di Finanza

L' ospedale psichiatrico dove viene rinchiuso Agostino (Villaggio)

M Civitavecchia (Roma) • Carcere di Civitavecchia

Il carcere dove Armando (Gassman) sconta la condanna inflittagli per la morte del travestito

M Roma • Circonvallazione Tiburtina

II viadotto dal quale Agostino (Villaggio) vorrebbe suicidarsi in un momento di sconforto

M Roma • Gallery Center

Il palazzo dove abita il travestito che i due incontrano dopo un annuncio sul giornale

Colorno (Parma)

La strada dove Agostino (Villaggio) prende un passaggio da un tizio che poi lo deruberà

Roma

La strada dove, da una cabina telefonica, i due protagonisti chiamano un'anziana signora

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Mauro • 12/09/13 13:23
    Disoccupato - 9941 interventi
    La villa dei Principi Maccaresi a 45 chilometri da Roma, dove Agostino (Villaggio) ed Armando (Gassman) vanno per cercare i genitori del primo, è la multizzata Villa Lante, situata in Via Iacopo Barozzi 71 a Bagnaia (Viterbo). Grazie a Dusso per fotogramma e descrizione.


  • Ernesto • 13/09/13 08:33
    Disoccupato - 131 interventi
    La villa dove Agostino (Villaggio) fa il domestico presso una ricca famiglia e dove nel finale Armando (Gassman) va a trovarlo è la solita villa di Via del'Antartide 7 a Roma. Grazie a Dusso per fotogrammi e descrizione.




    La prova ci viene dal muretto che la circonda (grazie a Roger per l'individuazione delle rocce-chiave A):


  • Roger • 29/09/13 09:49
    Call center Davinotti - 2892 interventi
    Il parco che Agostino (Villaggio) e Armando (Gassman) incontrano al loro arrivo a Roma è Parco dei Romanisti, lungo viale dei Romanisti a Roma. Grazie a Dusso per i fotogrammi. Ecco i due arrivare:




    Qui un altro interessante momento dell'arrivo:




    Uno scorcio del quartiere, sempre visto dal parco:




    Altri palazzi inconfondibili in Via Cornelio Sisenna:


  • Ellerre • 3/10/13 11:19
    Call center Davinotti - 1160 interventi
    La strada dove Armando (Gassman) e Agostino (Villaggio) vengono coinvolti negli scontri, filmati da un cineoperatore, tra la polizia e i senzatetto è Viale Leonardo Da Vinci a Roma. Grazie a Roger per fotogramma e descrizione.




    Dietro a Gassman si inquadra qui Via Antonino Pio:




    Nell'ultimo fotogramma il controcampo di V.le L. Da Vinci senza la moderna struttura che contiene la facoltà di Scienze Politiche dell'Università Roma Tre:


  • Roger • 4/10/13 05:48
    Call center Davinotti - 2892 interventi
    Il ponte sotto il quale il febbricitante Agostino (Villaggio) trova riparo mentre Armando (Gassman) gli procura dei viveri è il Ponte dell'Industria in via del Porto Fluviale a Roma:




    Questa immagine con il gazometro sullo sfondo prova che sono in 41.872041,12.472534:


  • Roger • 5/10/13 07:19
    Call center Davinotti - 2892 interventi
    L'orfanatrofio che ospitò Agostino (Villaggio) da bambino è l'Istituto Ss. Assunta (noto anche come "Istituto Tata Giovanni e Opera Pia De Angelis"), situato in Viale di Porta Ardeatina 108 a Roma. Ecco i due protagonisti correre verso l'ingresso attirati dall'odore di baccalà, caratteristica peculiare dell'istituto:




    Il cortile interno:


  • Fedemelis • 5/10/13 15:40
    Fotocopista - 1860 interventi
    L'ospedale psichiatrico dove viene rinchiuso Agostino (Villaggio) è il vero ex Ospedale Psichiatrico di Roma, oggi Comando Quartier Generale della Guardia di Finanza in Via Della Batteria Di Porta Furba 34 a Roma. Grazie a Dusso per fotogramma e descrizione.




    Quello che si vede dietro l'ingresso è questo:

  • Roger • 7/10/13 06:46
    Call center Davinotti - 2892 interventi
    Il caotico ospedale dove viene ricoverato Agostino (Villaggio) è, come ci segnalava Mauro, l'Istituto Romano di San Michele in Piazzale Antonio Tosti 4 a Roma:


  • Roger • 7/10/13 06:55
    Call center Davinotti - 2892 interventi
    L'emittente radiofonico/televisiva dove Agostino (Villaggio) chiede aiuto per la ricerca dei suoi genitori è la sede RAI di Via Teulada a Roma:


  • Roger • 10/10/13 04:47
    Call center Davinotti - 2892 interventi
    Il viadotto dal quale Agostino (Villaggio) vorrebbe suicidarsi in un momento di sconforto ma viene salvato da una prostituta che lo ferma in tempo è quello della circonvallazione Tiburtina (all'epoca in costruzione), sopra Largo Talamo a Roma


  • Roger • 10/10/13 05:01
    Call center Davinotti - 2892 interventi
    Il carcere dove Armando (Gassman) sconta la condanna inflittagli per la morte del travestito è il carcere di Civitavecchia in Via Tarquinia 20 a Civitavecchia (RM):


  • Roger • 11/10/13 09:09
    Call center Davinotti - 2892 interventi
    Lo sfasciacarrozze (A) dove Armando (Gassman) viene arrestato in seguito alla morte del travestito si trovava lungo via dei Cocchieri a Roma, e l'avevamo già incontrato in Lo scopone scientifico (1972), al quale rimandiamo per la dimostrazione.




    Ecco la zona vista oggi dall'alto:

  • Roger • 14/10/13 06:05
    Call center Davinotti - 2892 interventi
    Il palazzo dove abita "Cesarina" (Zerbinati), il travestito che i due protagonisti incontrano seguendo un annuncio sul giornale si trovava in Via Appia Nuova 37 a Roma. In seguito l'edificio è stato demolito e al suo posto ora c'è il condominio "Gallery Center". Vediamo una inquadratura dall'interno del cortile, dove si riconosce l'edificio di fronte. Notare la piccola targa (A) tra la porta con la grata e la modanatura verticale in rilievo:




    Ma la sicurezza ce la dà quest'immagine, in cui vediamo il momento della fuga di Armando (Gassman) dal tetto dell'edificio, dove si riconosce il palazzo accanto:




    Ecco quindi come si presenta il luogo oggi:

  • Roger • 23/11/16 22:37
    Call center Davinotti - 2892 interventi
    La strada dove Agostino (Villaggio) prende un passaggio da un tizio che poi si fermerà all’improvviso per derubarlo è la SP 31 alle porte di Sacca, frazione di Colorno (Parma):




    Nel controcampo, ecco il paesino nel quale nascerà il sodalizio tra Agostino e Armando (Gassman), i due "nullatenenti" protagonisti del film. Nella realtà il paesino è Sacca:


  • Andygx • 11/03/18 10:25
    Disoccupato - 2314 interventi
    La strada dove, da una cabina telefonica, i due protagonisti fissano un appuntamento con quella che credono un'anziana donna sola è Via Latina a Roma di fronte alla Scuola “Ada Negri”, ma quasi tutto è cambiato:
    1) La strada è stata allargata “rubando” spazio sulla destra al parco della Caffarella.
    2) I marciapiedi sono stati ridimensionati; i lampioni stradali sono stati rimossi dal lato sinistro dove sono stati piantumati degli alberi.
    3) L’ultimo edificio sul fondo è stato abbattuto ed al suo posto è sorta una palazzina moderna.

    Gli elementi ancora confrontabili sono:
    1) Il muretto della scuola che progredisce salendo verso il fondo con due gradoni (C e D).
    2) La recinzione metallica con i montanti che sporgono verso l’alto (A).
    3) Lo stile del cancello d’ingresso (B) e lo spigolo dell’edificio scolastico.
    4) La facciata dell’edificio (E).




    Qui il muretto a gradoni (D) e l'edificio (E):

  • Zender • 11/03/18 17:41
    Consigliere - 44424 interventi
    Bravo Andy, 4 anni di fiera resistenza, per questa!