LOCATION VERIFICATE di Lo scopone scientifico (1972)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Roma • Villa Miani

La villa della vecchia (Bette Davis) (esterni)

M Roma • La villa dell'Olgiata coi due tetti tondi

La villa della vecchia (Bette Davis) (interni)

M Roma • La villa a Monte Mario

La villa della vecchia (Bette Davis) (cucina)

M Roma • Lo sfasciacarrozze di via dei Cocchieri

Il deposito dello sfasciacarrozze che Peppino (Alberto Sordi) vorrebbe comprare

M Roma • Ex ponte di Castel San Giubileo

Il luogo dove Peppino (Alberto Sordi) tenta il suicidio

Roma

La zona di baracche dove vive Peppino (Alberto Sordi)

Roma

Il concessionario di auto dove lavora Antonia (Silvana Mangano)

Roma

La strada dove Jolanda, sorella di Peppino (Sordi), si prostituisce

Roma

L'agenzia di pompe funebri presso cui lavora Cesarino, figlio di Peppino (Sordi)

Roma

La via dove Cleopatra (Demaggi) compra anche il veleno per topi

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Saldipuma • 18/09/08 21:57
    Galoppino - 35 interventi
    LA VILLA DI BETTE DAVIS
    La villa della vecchia (Bette Davis) ha in realtà una tripla natura...

    ESTERNI
    Gli esterni sono quelli di Villa MIANI, Via Trionfale 151, ROMA, di cui TROVATE QUI LO SPECIALE DEDICATO. Nel primo fotogramma Pasqualina (Franca Scagnetti).
    I fotogrammi sono estratti dalla scena in cui Antonia (Silvana Magano) e Richetto (Domenico Modugno) stanno giocando contro la vecchia e Peppino (Alberto Sordi) va a controllare dall'esterno della villa.



    Qui sotto un'immagine con Pasqualina (Franca Scagnetti) e una scena in notturna che mostra bene come non ci sia possibilità di errore:




    INTERNI (Roger)
    Gli interni invece, come fa notare Roger, appartengono alla villa dell'Olgiata conosciuta da noi come "villa dai due tetti tondi". Per provarlo prendiamo un fotogramma già verificato per il film Caro papà (1979), che riprende l'anticamera ovale:



    Ecco la stessa inquadratura in Lo scopone scientifico:



    In questo fotogramma Sordi e la Mangano si trovano in un salotto adiacente all'anticamera ovale, il quale a sua volta è collegato tramite due porte aperte ad una sala caratterizzata da un camino di marmo rosso, come si vede in questo fotogramma:



    Il seguente fotogramma è il controcampo del precedente e mostra alla destra una stanza laterale dove Bette Davis tiene la cassaforte con il denaro necessario per le partite a carte, al centro (indicata dal maggiordomo) la porta con cui si accede ad un'altra sala caratterizzata da pareti dipinte con motivi floreali:



    Ecco dall'interno della sala dipinta, oltre la porta si vede la sala con il camino rosso:



    LA CUCINA (Roger)
    La cucina dove la servitù commenta lo svolgersi delle varie partite a carte è però, come fa ancora notare Roger, la cucina della Villa a Monte Mario a Roma, di cui QUI TROVATE LO SPECIALE:



    Qui un confronto con la stessa cucina in Teorema (1968). Si veda il mobile a destra:


  • Fedemelis • 23/01/13 13:28
    Fotocopista - 1728 interventi
    Il deposito dello sfasciacarrozze che Peppino (Alberto Sordi) vorrebbe comprare con i soldi della vincita a scopone è in Via dei Cocchieri a Roma. Attualmente la vecchia parte del vecchio deposito è utilizzata da una discoteca e da un vivaio. Si notino, oltre ai palazzoni sullo sfondo (A), il rudere dello sfasciacarrozze (B), ancora esistente:




    Ecco la zona vista dall'alto:

  • Fedemelis • 27/01/13 00:41
    Fotocopista - 1728 interventi
    Il luogo dove Peppino (Alberto Sordi) tenterà il suicidio, distratto dal tentativo di suicidio di Righetto (Domenico Modugno), è l'ex Ponte di castel Giubileo a Roma, abbattuto nel 1944 e che vediamo ad esempio in Fari nella nebbia.




    Alle spalle di Sordi possiamo riconoscere la diga di Castel Giubileo e possiamo qui sotto riconoscere il traliccio, ancora esistente, da cui Sordi proverà a buttarsi:

  • Iena • 27/01/13 13:35
    Disoccupato - 398 interventi
    La zona di baracche dove viveva Peppino (Alberto Sordi) era in via Anzio a Roma, proprio come ci aveva suggerito tempo fa l'utente Snoopybau. Grazie a Fedemelis per i fotogrammi e per gli ulteriori studi. Possiamo riconoscere dapprima il palazzo A sul fondo:




    Ma è soprattutto da questi altri due palazzi B e C che possiamo avere la certezza del punto esatto:




    Per cui ecco la zona in cui stava la baraccopoli (segnata con il cerchio rosso) e, sotto, ciò che si vede oggi:


  • Fedemelis • 28/01/13 09:29
    Fotocopista - 1728 interventi
    Il concessionario di auto dove lavora Antonia (Silvana Mangano), la moglie di Peppino, corteggiata da Righetto (Domenico Modugno), è in Largo Preneste a Roma. Ecco i palazzi che si vedono dall'interno:




    Per cui il concessionario era lì dadove parte il cono di ripresa:




    Ed eccolo oggi:

  • Roger • 19/03/13 15:36
    Call center Davinotti - 2799 interventi
    La strada dove Jolanda, sorella di Peppino (Sordi), si prostituisce si trova sotto lo svincolo di Corso Francia verso Viale Maresciallo Pilsudski a Roma



    Questa è la visuale del fotogramma ripresa dal soprastante Corso Francia verso i Parioli: l'edificio segnalato con A si trova in Via di San Valentino ed era stato una location de Le infedeli.



    L'inizio della curvatura della sopraelevata ci permette di stabilire il punto esatto, collocato a metà tra lo Stadio Flaminio e l'attuale Auditorium Parco della Musica

  • Roger • 16/02/14 10:31
    Call center Davinotti - 2799 interventi
    L'agenzia di pompe funebri presso cui lavora Cesarino, figlio di Peppino (Sordi), si trova in Via Amaretta 84 a Roma. Per individuarla dobbiamo prima ricostruire la visuale che si ha dagli uffici dell’agenzia su due palazzine in costruzione situate in Via Enrico dell'Acqua e che oggi non si vedrebbero più perché è stato costruito un nuovo edificio tra l’agenzia e la palazzina A.




    Dettaglio del fotogramma precedente sulla palazzina B, caratterizzata da balconi di pianta trapezoidale e oggi innalzata di due piani:




    Ora possiamo individuare anche l’edificio che si vede dall’interno dell’agenzia:




    Quindi, oggi al posto delle pompe funebri c’è un'officina:


  • Ellerre • 17/02/17 09:28
    Call center Davinotti - 1119 interventi
    La via dove Cleopatra (Demaggi), facendo la spesa da un venditore ambulante, compra anche il veleno per topi è Via Jacopo Torriti a Roma, a Torre Angela. Grazie a Roger per fotogramma e descrizione. Questa la stessa vista sulla strada (ma dove Cleopatra passava ora c'è un palazzo):




    Questo il palazzo sulla sinistra, che allargando l'inquadratura di oggi si fa immeditamente riconoscibile:



    I palazzi sul lato destro:


  • Zender • 12/09/18 07:14
    Consigliere - 43512 interventi
    Grazie Roger, aggiunta la cucina.