Discussioni su The hole - Film (2001)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Gugly • 9/02/08 21:10
    Portaborse - 4711 interventi
    volevo chiedere un 'informazione: ma solo io mi sono afflosciata come un soufflè sulle ultime battute del film? E solo io sono rimasta insoddisfatta?
  • Zender • 9/02/08 22:38
    Capo scrivano - 47611 interventi
    Io quando lo vidi al cinema rimasi invece piuttosto soddisfatto: come thriller l'ho trovato pienamente riuscito: teso al punto giusto, trendy senza dover esserlo peer forza. Purtroppo le ultime battute non le ricordo e non saprei dire...
  • Gugly • 9/02/08 22:52
    Portaborse - 4711 interventi
    allora mi sa che non l'ho capito....lo rivedo e ne riparliamo
    ciao a tutti
  • Zender • 10/02/08 00:07
    Capo scrivano - 47611 interventi
    No, non credo ci sia molto da capire (il film direi che è piuttosto sempliciotto): semplicissima divergenza di opinioni, nient'altro. E non è affatto detto che la mia opinione sia quella "corretta"...
  • G.Godardi • 10/02/08 16:45
    Fotocopista - 663 interventi
    O forse uno dei due ha sbagliato film....
  • Gugly • 10/02/08 23:07
    Portaborse - 4711 interventi
    G.Godardi ebbe a dire:
    O forse uno dei due ha sbagliato film....



    :p :p :p :p

    beh, come dice zio Clint, le opinioni sono personalissime.....
  • G.Godardi • 11/02/08 02:57
    Fotocopista - 663 interventi
    bè zio clint diceva che le opinioni sono come i.....quindi ognuno ha le sue:)

    cmq mi riferifo al fatto che esiste anche un altro film con lo stesso titolo...una di quelle palle koreane;)
  • Gugly • 11/02/08 09:40
    Portaborse - 4711 interventi
    so bene cosa diceva zio Clint...comunque io mi riferisco al film americano
  • Gestarsh99 • 26/12/10 18:05
    Vice capo scrivano - 21546 interventi
    Almeno per quanto mi riguarda, questo filmettino andrebbe messo in un settore specifico del raccoglitore differenziato, quello delle "insulse baggianate finto-horror per spettatori occasionali sempliciotti".
    Naturalmente assieme ad altri prodotti non da meno quali Nickname:Enigmista, Stay Alive, Incubo Finale, Urban legend...allungate pure la lista :)
  • Zender • 27/12/10 11:40
    Capo scrivano - 47611 interventi
    Non sono d'accordo, e non riuscirei mai a paragonarlo agli altri film da te citati. Questo mi è parso strutturato infinitamente meglio, capace di sfruttare alla grande le cupe scenografie. Lo vidi al cinema e mi impressionò molto, a dire il vero, anche per l'interpretazione della Birch se non ricordo male. Ma potrei anche essere uno spettatore sempliciotto (occasionale non direi proprio :)
    Ultima modifica: 27/12/10 11:45 da Zender
  • Buiomega71 • 27/12/10 11:46
    Consigliere - 25851 interventi
    D'accordissimo con Zender, trovo The Hole uno dei migliori film film degli ultimi anni, che ha creato pure degli imitatori(si veda Giovani Assassini Nati).Ma oltre alla suspence, al racconto stile "Rashomon", a alcuni momenti veramente terrificanti e crudeli, mi ha spaventato il fatto che persone del genere esistono realmente, e fanno sembrare i vari Jason e co dei simpatici mattacchioni.Non definirei The Hole un horror tout-court, ma un terrificante viaggio nei meandri oscuri di una mente malata, pronta a tutto(ma propio a tutto) pur di raggiungere i sui scopi.
  • Gestarsh99 • 27/12/10 12:00
    Vice capo scrivano - 21546 interventi
    Perfettamente non d'accordo con voi :)
  • Cotola • 27/12/10 19:51
    Consigliere avanzato - 3837 interventi
    Non lo ricordo benissimo avendolo visto diversi
    anni fa. Quel che però ricordo è, a mio avviso,
    la presa per il culo finale e cioè il colpo di
    scena (se così lo vogliamo chiamare) che allora
    mi parve a dir poco disonesto. Naturalmente per
    argomentare meglio dovrei rivederlo (non ci penso proprio) ma l'impressione che ne ricavai
    (mia personalissima, ovviamente) fu ben poco
    lusinghiera.
  • Gestarsh99 • 27/12/10 19:54
    Vice capo scrivano - 21546 interventi
    Cotola ebbe a dire:
    Non lo ricordo benissimo avendolo visto diversi
    anni fa. Quel che però ricordo è, a mio avviso,
    la presa per il culo finale e cioè il colpo di
    scena (se così lo vogliamo chiamare) che allora
    mi parve a dir poco disonesto. Naturalmente per
    argomentare meglio dovrei rivederlo (non ci penso proprio) ma l'impressione che ne ricavai
    (mia personalissima, ovviamente) fu ben poco
    lusinghiera.


    Sottoscrivo tutto, aggiungendo che personalmente preferirei rivedermi 10 volte di seguito Il ritorno degli zombi... ;)
  • Zender • 28/12/10 10:23
    Capo scrivano - 47611 interventi
    Mah, non ricordo il colpo di scena finale francamente, però continuo a ricordare la qualità del resto, che mi fece iscrivere il film tra i thriller più particolari e meglio realizzati del periodo. Poi, come noto, potrebbe essere tutto dovuto alla mia sempliciottaggine. Dovrei rivederlo.
  • Gestarsh99 • 28/12/10 12:04
    Vice capo scrivano - 21546 interventi
    Zender ebbe a dire:
    ...Poi, come noto, potrebbe essere tutto dovuto alla mia sempliciottaggine...

    Attenzione però, io ho scritto spettatori occasionali sempliciotti e tu non mi sembri proprio uno spettatore occasionale ;)
  • Zender • 28/12/10 18:14
    Capo scrivano - 47611 interventi
    Beh, io rivendico il diritto di sempliciottaggine non dovuto necessariamente all'occasionalità, nel mio caso :) Ma sì dai, si faceva per scherzare. Mi è sempre piaciuto molto l'aggettivo sempliciotto.
  • Zender • 7/06/11 08:36
    Capo scrivano - 47611 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Del film di Nick Hamm esiste anche una specie di rip-off, e cioè Giovani assassini nati di Jay Lowi. Vedere per credere.
    In che senso rip-off, Buio? Cosa collegherebbe i due film?
  • Buiomega71 • 7/06/11 10:04
    Consigliere - 25851 interventi
    Praticamente il film di Lowi ha la stessa identica intelaiatura di The hole. Non sono nel pozzo, ma il racconto alla Rashomon, la poliziotta che interroga i ragazzi, le gelosie, il solo superstite che racconta la "sua versione" dei fatti, e il twist finale, sono praticamente gemelli. Solo che il film di Lowi è venuto dopo il gioiello di Hamm.
    Ultima modifica: 7/06/11 10:45 da Buiomega71