Uninvited

Media utenti
Titolo originale: Uninvited
Anno: 1988
Genere: horror (colore)
Note: Aka "The Uninvited", "Killer cat".
Numero commenti presenti: 4

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/09/14 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 23/09/14 05:24 - 5499 commenti

I gusti di Herrkinski

Nonostante la destinazione home-video, il film di Clark è realizzato con una certa cura per la fotografia, gli SPFX e con un discreto cast di caratteristi (tra cui il mitico Kennedy); chiaramente siamo in un film di Clark, quindi sono da aspettarsi una trama folle (un gatto "mutato" che finisce su uno yacht e fa strage dei presenti contaminandoli) e una realizzazione low-budget. Il gore abbonda, con un gran dispendio di lattice per le mutazioni; lo svolgimento è un po' ripetitivo e le assurdità si sprecano, ma il film diverte non poco. Meow!
MEMORABILE: Le trasformazioni del gatto.

Ciavazzaro 15/02/16 22:05 - 4768 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Se sulla carta Uninvited potrebbe subito far pensare a un mega-trashone, in realtà ci troviamo di fronte a un interessante e coinvolgente horror animalesco. Il film ha veramente un buon ritmo e nonostante alcuni limiti si fa apprezzare. Il cast è eccellente: abbiamo in un colpo solo il trittico Kennedy-Cord-Gulager (e anche solo per loro varrebbe il prezzo del biglietto) e pure i giovani sono più che discreti. L'ambientazione sullo yacht offre la giusta claustrofobia e la tensione rimane costante. Non un capolavoro, ma godibile.

Pumpkh75 8/08/19 14:06 - 1365 commenti

I gusti di Pumpkh75

Spassoso, ma con un rosso micio mutante (un tenerone, fa anche le fusa) imbarcato in crociera per sgranocchiare loschi affaristi e pin-up girls era prevedibile. Lo è meno invece che a un certo punto le “tromate” inizino a diradarsi e che la storia prenda una piega troppo seria: la visione si irrigidisce e lo sconcerto fa capolino almeno fino agli ultimi cinque minuti, un concentrato irresistibile ed ebbro di baggianate (la nave che affonda.... indimenticabile). Mezzo voto sono Kennedy e Gulager da soli. In carriera, va visto almeno una volta.

Anthonyvm 21/02/21 02:42 - 2399 commenti

I gusti di Anthonyvm

E se in Alien il vero antagonista fosse il gatto Jones? O meglio, una sorta di parassita felinoforme che è pure dotato di un micidiale veleno? L'esperto del low-budget Greydon Clark isola yuppies senza scrupoli e ragazzi più o meno simpatici a bordo di uno yacht e li fa crepare uno dopo l'altro, con effettacci gore (davvero brutti) reminiscenti dei sanguinosi "gonfiori" dello Spasms di Fruet. A parte la pazzia del soggetto, il cast inaspettatamente ricco (George Kennedy!) e l'involontaria comicità dei burattini pelosi spacciati per mostriciattoli, la monotonia del plot pesa un po'.
MEMORABILE: Il mostrillo che esce dalla bocca del gatto di peluche in dettaglio; Gli effetti dell'avvelenamento; La creatura attacca a ripetizione la scialuppa.

Alex Cord HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.