LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/12/09 DAL BENEMERITO PIGRO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Pigro 24/12/09 09:02 - 7899 commenti

I gusti di Pigro

Da "Conversazioni in Sicilia" di Vittorini: un uomo torna al paese e incontra diverse persone. Un cinema elementare e una recitazione da teatro dopolavoristico sono al servizio di un'operazione intellettuale spiazzante. Le cantilene degli attori non professionisti puntano verso un cinema popolare, che viene però contraddetto dalla grammatica filmica non popolare. Eppure quelle cantilene rimangono impresse, mentre la madre (Angela Nugara) recita come un'arcaica cantastorie con un ritmo da narrazione epica. Genialità o velleitarismo snob?

Schramm 10/12/14 16:34 - 2446 commenti

I gusti di Schramm

Anti-spettacolari per vocazione, Straub-Huillet anticipano la Sicilia ciprìota: ma la loro disperazione è compressa, mai sbraitata; mineralizzata, non melodrammatica; terrigna, non grottesca o surreale. E così il loro cinema: aritmico, roccioso, schivo e tutt’altro che incline alla captatio benevolentiae, scevro di civetterie estetiche, abdica a ogni tentazione espressionista, se ne infischia della bravura d’attore o di sfoggiar cultura, scansa la voluttà quando sottrae o tende al corto-circuito comunicativo e linguistico. Imbarazzante da stroncare come da esaltare.

Cotola 24/07/19 09:51 - 7603 commenti

I gusti di Cotola

Documentario su una delle coppie di registi più "eccentriche" della storia del cinema. La pellicola conferma ciò che appare in maniera lampante dalle loro opere: trattasi di due autori non riconciliati e contro il modo "convenzionale" di intendere il cinema che hanno la maggior parte degli spettatori e di chi il cinema lo fa. Si possono non condividere il loro rigore e la loro intransigenza ai limiti del fondamentalismo ma si capisce che non sono un vezzo intellettualoide ma una vera necessità contingente. Molte considerazioni ed aneddoti interessanti. Se amate i due registi, da non perdere.

Pinhead80 20/09/20 20:03 - 4002 commenti

I gusti di Pinhead80

La coppia formata da Danièle Huillet e Jean-Marie Straub elabora le "Conversazioni in Sicilia" di Elio Vittorini e sforna un film ostico e minimalista che racconta la storia di un viaggio alla ricerca della figura materna nella terra natia. Il bianco e nero e lo stile di recitazione ricordano il cinema di Ciprì e Maresco ma senza gli eccessi e la carica grottesca che contraddistingueva il cinema dei registi siciliani. Quello che esce fuori è un ritratto inusuale e misterioso di un popolo ancorato da secoli alle proprie tradizioni. Un film complesso e particolare.
MEMORABILE: Il lungo dialogo tra madre e figlio.

Bubobubo 5/10/20 02:26 - 1231 commenti

I gusti di Bubobubo

Notevole, sebbene difficile da amare e da giudicare. Lo si direbbe neorealismo caricaturale (le interpretazioni degli attori, non professionisti, sono così innaturalmente calcate da non poter essere prese sul serio), ma la Sicilia arcaica, deferente e illetterata della coppia Huillet-Straub non ha nulla del deforme nichilismo, né del grottesco pietismo di Ciprì e Maresco. È, piuttosto, un proscenio odeporico sul quale sfilano sagome di omini educati atavicamente alla recita della vita: un'operazione persino neoumanista che, seppur tra qualche lungaggine, sprigiona un certo fascino.
MEMORABILE: I 10' conclusivi.

Kinodrop 23/10/20 19:36 - 1590 commenti

I gusti di Kinodrop

Un grottesco e spiazzante sguardo sull'idea di una Sicilia stereotipata e ristretta alle verbosità dei personaggi che, in un italiano ottocentesco verniciato di inflessioni dialettali, sciorinano inconsistenti assiomi di cui si riconosce a malapena l'origine letteraria. Una recitazione assai deludente provoca un mix di imbarazzo e sconcerto, gabellata forse per verismo vecchio stampo e di cui non si intuisce lo scopo. Interessante il b/n che rimanda (forse) a un documentarismo d'inchiesta. Può accostarsi a Ciprì e Maresco, ma senza la loro fantasia dissacratoria.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.