LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/10/10 DAL BENEMERITO AAL
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Aal 15/10/10 11:54 - 321 commenti

I gusti di Aal

Pietra miliare del trash fantascientifico italiano. Brescia (qui Al Bradly) mette in scena una confusa sceneggiatura da space-opera anni Trenta realizzando un paradigma di come NON debba essere girato un film di fantascienza. Nonostante tutto, questo film è una festa per gli occhi e per il cuore: costumi ridicoli, effetti pietosi, dialoghi surreali, scenografie di cartone, montaggio casuale, attori pessimi, parrucche, spade laser che fanno "clang", due robot uguali a Paperino, occhi che si accendono, face painting... da amare senza riserve!
MEMORABILE: Per mostrare l'attacco degli alieni alla Terra vengono usati filmati in bianco e nero della Seconda Guerra Mondiale, ma il film è a colori!

Il Gobbo 17/03/15 11:22 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Abominio di Brescia che tenta un innesto frankensteiniano fra sporca dozzina-movies, spaghetti western e sci-fi, con agghiacciante penuria di mezzi, cast scombiccherato in gran parte nascosto dietro pseudonimi come non usava più dal 1965 (oltre a quelli schedati c'è anche Marina Lotar). Recitazione questa sconosciuta (Castelnuovo sembra parodiare un gerarca da commedia, Dell'Acqua fa capriole anche quando dice "andiamo") e trovate (?) al di là dell'immaginazione. Il cinema turco è appena dietro l'angolo.

Faggi 18/02/20 23:57 - 1487 commenti

I gusti di Faggi

Follia pura - ovvero fantascienza farneticante e scardinata; infine divertente, irrinunciabile. Il maestro Brescia ci delizia con visioni manicomiali e improvvisazioni umoristiche - poco prima dei deliri acidi, oltranzisti e porno de La bestia nello spazio. Clima da veglione di carnevale perenne; belle donne; facce note (c'è anche Garko); dialoghi, scenografie, costumi ed effetti speciali del tutto fuori controllo; robot simili a pupazzi; frammenti circensi inseriti, si direbbe, a caso; musica (terribile) da cartone animato. Collezionabile.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Aal • 15/10/10 11:56
    Magazziniere - 33 interventi
    Nei crediti iniziali Alfonso Brescia ha lo pseudonimo di "Al Bradly" e non il consueto "Al Bradley".