Scorchy

Media utenti
Titolo originale: Scorchy
Anno: 1976
Genere: poliziesco (colore)
Note: E non "Schorchy".
Numero commenti presenti: 2

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/08/15 DAL BENEMERITO 124C
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

124c 13/08/15 17:55 - 2818 commenti

I gusti di 124c

Poliziotta bionda e sexy, infiltrata nel giro del narcotraffico, deve incastrare un boss della droga che, a sua volta, se la deve vedere con diversi traditori. Poliziesco di serie b degli anni '70, con un'isolita protagonista (la cantante Connie Stevens) che se la cavicchia comunque nelle scene d'inseguimento e nelle sparatorie. Non male anche William Smith, che riconferma la sua fama da duro cine-televisivo anche qui. Prima apparizione del giovane Greg Evigan, futuro B.J. McKay. Cesare Danova è un cattivo tanto affascinante quanto letale.

Herrkinski 23/10/21 03:34 - 6161 commenti

I gusti di Herrkinski

Poliziesco/action con un'eroina in incognito incaricata di sgominare un traffico di droga, è nello stile tipico della filmografia 70s di Avedis; l'intrigo criminoso è abbastanza scorrevole, la Stevens se la cava nel ruolo e il resto del cast di caratteristi fa un buon lavoro. Avedis gestisce bene le scene d'azione, non rinuncia a qualche slancio sanguinoso da exploitation e gira ampi scorci della Seattle d'epoca veramente suggestivi, anche grazie a una fotografia limpida. Nel complesso più che gradevole, pur peccando in originalità; finale ambiguo in stile 70s, non nuovo al regista.
MEMORABILE: L'inseguimento con la dune-buggy per le strade di Seattle; I due criminali fanno avanti e indietro sui tetti con la valigetta; L'amante arpionato.

Joyce Jameson HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione 124c • 14/08/15 16:21
    Risorse umane - 5175 interventi
    B-movie uscito al cinema nel 1976, con l'ennesima poliziotta a caccia di trafficanti di droga. La parte della protagonista è affidata alla cantante Connie Stevens (bionda, bella e sexy), che se la cava nelle scene d'inseguimento. Non mancano le docce sexy, i bagni senza niente addosso e l'avventura con il toy boy Greg Evigan, al suo primo ruolo. Convincenti i cattivi Cesare Danova e William Smith, specie il secondo, che dimostra d'essere un duro anche vestito (nelle scene iniziali, ambientate a Roma) da prete. Nella parte del capo di Connie Stevens, c'è Norman Burton, noto ai più come il Felix Leiter di Agente 007 - Una cascata di diamanti. Connie ama, seduce, si traveste, spara e guida macchine ed elicotteri, ma, a differenza di altre colleghe bianche e nere di quei tempi, non pratica il karate. La sua poliziotta infiltrata è una donna, ma non è una superdonna, visto che rischia diverse volte la vita.
    Ultima modifica: 14/08/15 18:27 da 124c