LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/10/20 DAL BENEMERITO RAMBO90
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Rambo90 1/10/20 00:57 - 6394 commenti

I gusti di Rambo90

Uno di quei film in cui l'autore cerca di affidarsi alle inquadrature e ai movimenti di macchina per comunicare le sensazioni e lo stato d'animo del protagonista (il piccolo Garaci, che ricorda Cestiè per pettinatura e antipatia). Il risultato è nella prima parte un gran mal di testa, tra movimenti inconcepibili e sfocature a caso. Poi la trama decolla un po' e piuttosto che il rapporto col padre si racconta di un'amicizia, non senza momenti indovinati, ma troppo banale e già vista per coprire due ore. Inspiegabile Coppa Volpi a Favino, in una delle sue performance più "finte".

Gabrius79 2/10/20 01:12 - 1199 commenti

I gusti di Gabrius79

Un film con buone ambientazioni anni ‘70 ma che risulta piuttosto confusionario nelle sue due ore (eccessive) di durata. Le prove attoriali migliori si hanno dai due giovani Garaci e Gheghi, mentre Favino fa il suo dovere senza brillare come invece d'abitudine. Il resto del cast non è messo bene a fuoco. Ritmo talvolta latente ma che trova giovamento in alcuni momenti riusciti, specie nella seconda parte, che però viene penalizzata da un finale francamente deludente.

Fabbiu 8/10/20 00:47 - 1950 commenti

I gusti di Fabbiu

Interessante il racconto del regista Noce che, nella rappresentazione cinematografica, narra di se stesso usando un nome diverso e con svariate licenze romanzesche. La sua regia è efficace, la fotografia nella rappresentazione degli anni 70 impeccabile, ma la sceneggiatura arranca e punta tutto sui momenti in cui cerca di ingannare lo spettatore, di fatto senza veri grandi sorprese e con uno  svolgimento che non giustifica la durata eccessiva della storia. Il finale, poi, lascia un po' a desiderare.

Fromell 12/10/20 09:34 - 70 commenti

I gusti di Fromell

Film strano, questo terzo lungometraggio di Claudio Noce che non sembra aver chiaro cosa voler raccontare. Il film dura due ore ma la storia si esaurisce nella prima mezz’ora. Dopo la narrazione dell’attentato, infatti, il film si sgonfia. La storia non si concentra sul rapporto padre/figlio ma su quello tra il personaggio di Valerio e il suo amico immaginario che lo aiuta a superare il difficile momento che sta attraversando. In questo modo Favino non è mai davvero presente nella storia e l'assegnazione a lui della Coppa Volpi a Venezia risulta alquanto esagerata.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.