LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/01/16 DAL BENEMERITO RAMBO90
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Rambo90 25/01/16 23:40 - 6423 commenti

I gusti di Rambo90

La vera storia di un allenatore dai metodi spicci che porta una squadra di corsa campestre di una cittadina a vincere le nazionali. Film sportivo incentrato sui buoni sentimenti e sulla classica sfida apparentemente già persa in partenza. Produce la Disney e infatti si notano tutti i cliché del caso, ma si arriva piacevolmente alla fine, senza tempi morti e in qualche occasione riuscendo anche a commuoversi per le vicende personali dei protagonisti. Bravo Costner e ben scelti tutti i ragazzi. Buono.

Minitina80 2/04/17 16:16 - 2392 commenti

I gusti di Minitina80

Ispirato a una storia vera e con una sceneggiatura praticamente già scritta. Non è difficile prevedere le situazioni che si susseguiranno sullo schermo, ma trattandosi di un film incentrato sul riscatto sociale attraverso i valori di cui dovrebbe essere intriso lo sport, ci può anche stare. L’unico vero difetto è Kevin Costner, la cui espressione facciale è la stessa in ogni singolo fotogramma; difficile provare empatia per un monolite dell’isola di Pasqua, mai sorridente e coinvolto emotivamente. Tuttavia chi ama il genere apprezzerà.

Gordon 23/08/17 11:49 - 175 commenti

I gusti di Gordon

Narra la vera storia di un allenatore (Kevin Costner) che porta la sua squadra di corridori, data per spacciata in partenza, a vincere il campionato nazionale. Kevin Costner si immedesima ottimamente nella parte dell'allenatore burbero ma comprensivo. Il film è prodotto dalla Disney e infatti certe scene arrivano a essere un po' troppo romanzate, ma in compenso la regia regge bene senza creare tempi morti che annoierebbero lo spettatore. Buoni anche gli altri attori.

Pigro 9/09/19 09:12 - 7897 commenti

I gusti di Pigro

Dalla povera cittadina di braccianti messicani agli onori della vittoria atletica nazionale. La storia vera si intreccia con tutti i clichés del prof/coach che stimola i suoi allievi a raggiungere l’obiettivo ed emanciparsi, in perfetto standard Usa. Il peso dei temi sociali dell’emarginazione etnico-economica è evidente, pur senza troppi approfondimenti, ma ovviamente a regnare è il buonismo disneyano e l’ennesima variazione del retorico sogno americano. Comunque ben fatto, piacevole da vedere e Costner tutto sommato equilibrato.

Galbo 13/04/20 17:27 - 11445 commenti

I gusti di Galbo

Lo sport come metafora del riscatto sociale è un classico del cinema USA, tanto più in una produzione disneiana come McFarland che si avvale dell'eccellente partecipazione dell'iconico Kevin Costner. Pur nell'inevitabile retorica, il film di Niki Caro è gradevole e nel suo genere abbastanza originale, trattando uno sport minore e poco "battuto" dal cinema, la corsa campestre. La regista coinvolge lo spettatore e sceglie bene il cast, con ragazzi simpatici che "bucano" lo schermo.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.