L'uomo della scatola magica

Lo trovi su

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 31/12/20 DAL BENEMERITO IL FERRINI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Il ferrini 31/12/20 19:33 - 1962 commenti

I gusti di Il ferrini

Affascinante sci-fi made in Polonia che pur utilizzando un'idea molto semplice (può vagamente rammentare quella di Frequency), riesce nell'intento di creare un immaginario distopico molto originale, nel quale dispositivi ultrafuturistici si mischiano con televisori a tubo catodico, radio d'inizio '900 e perfino un Roomba (l'aspirapolvere) reinventato come cane robot. Gli attori si adeguano al clima surreale (menzione speciale per Stankiewicz, il suo è un personaggio davvero memorabile). Il ritmo è lento, i dialoghi piuttosto ridotti, eppure in qualche modo cattura.

Cotola 16/02/22 20:36 - 8403 commenti

I gusti di Cotola

Luci ed ombre per questa pellicola polacca che ci offre l'ennesimo esempio di distopia, con qualche particolare reminiscenza braziliana. La confezione è buona e scenografie ed ambientazioni si segnalano riuscite ed interessanti. La storia, non nuovissima per certi versi e con anche qualche tocco grottesco, non è male e riesce pure ad interessare ma a tratti risulta un po' farraginosa e confusionaria. Peccato perché con uno script più curato ne sarebbe venuto fuori qualcosa di meno dimenticabile. In ogni caso, non male.
MEMORABILE: L'amplesso mentre affianco sta cadendo un grattacielo.

Herrkinski 5/08/22 14:36 - 6832 commenti

I gusti di Herrkinski

Straniante sci-fi polacco che ci trasporta in un futuro prossimo sorprendentemente plausibile, alla luce degli avvenimenti degli ultimissimi anni; Kox si dimostra un lungimirante visionario che riesce a costruire ambienti perennemente grigi e deprimenti, a cavallo tra tecnologie future e reminescenze del '900, appartamenti in decadimento e laboratori asettici, tra cui si muovono personaggi rassegnati e alla ricerca di un'umanità ormai perduta. Non sempre scorrevole, a tratti un po' pesante da seguire ma senza dubbio con potenzialità e uno stile già alquanto personale e definito.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.