I Flintstones - Film (1994)

I Flintstones
Lo trovi su

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/01/08 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 16/01/08 07:41 - 11968 commenti

I gusti di Galbo

Fred Flintstone diventa dirigenta di una cava di pietra ma si fa abbindolare dalle lusinghe del potere e dimentica il valore dell'amicizia. Trasposizione cinematografica del cartoon di Hanna & Barbera, il film si può dire riuscito nell'intento di ricreare (grazie ad accorti effetti speciali) un'età della pietra decisamente esilarante e nel caratterizzare alcuni dei personaggi principali e minori (vedi il personaggio della suocera intepretato dalla Taylor). Certo l'umorismo è a volte grossolano ma il film risulta nel complesso godibile.

Lovejoy 31/01/08 16:27 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Discreta rivisitazione cinematografica dell'omonimo cartone animato di Hanna & Barbera. Il regista Levant, lo stesso di Beethoven, dirige con buona lena una pellicola che ha il difetto nel manico, ovvero il copione. Dopo poco infatti la storia si fa ripetitiva e non basta un buon ritmo per riscattare il senso di dejavu. Buono il cast, con il grande John Goodman e Rick Moranis su tutti.
MEMORABILE: Fred rivolto alla suocera Liz Taylor: "Cosa ci fa qui questo fossile?"

Puppigallo 6/12/08 21:41 - 4964 commenti

I gusti di Puppigallo

Da una serie animata imperitura, di grande successo meritato, ecco la versione cinematografica con attori in carne e ossa, effetti speciali (soprattutto pupazzi e Dino, il dinosauro di casa, in computer-grafica) e una ricostruzione che appare, in linea di massima, piuttosto fedele. La sceneggiatura però, non è all'altezza, le buone gag sono poche (niente male l'esame) e alla fine ci si domanda: "Ma era proprio necessario?". Per i bambini forse sì, specialmente per quelli che non conoscono la serie. Ciò non toglie che Goodman e Moranis ce la mettano tutta, ma non basta. Appena vedibile.
MEMORABILE: Gli scambi Fred-suocera ("Mi vergogno di te tutto il giorno". E lui: "Ma figurati; sei troppo intenta a spulciarti").

Cotola 8/12/08 18:18 - 8497 commenti

I gusti di Cotola

Terrificante versione cinematografica (ad alto tasso di stupidità) di uno dei cartoni più belli e divertenti del duo Hanna-Barbera. Tanto gli episodi a cartoni animati erano divertenti, tanto questo film è stupido, bambinesco, privo di trovate originali e simpatiche e chi più ne ha più ne metta. La regia è inesistente così come pure la sceneggiatura. Anche gli attori sono quasi tutti bolsi e fuori parte. Probabilmente nemmeno i bambini si diverterinno. Da evitare con cura soprattutto se avete amato il cartone.

Ciavazzaro 9/12/08 14:29 - 4774 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Meglio il cartone. Gli attori cercano di fare quello che possono (c'e la divina Elizabeth Taylor!) ma trasportare le avventure degli Antenati dai cartoni animati alla pellicola non è cosa facile. Difatti il risultato è molto, molto modesto, a mio avviso.

Pigro 16/12/08 09:35 - 9031 commenti

I gusti di Pigro

I celebri Antenati trasferiti in versione cinematografica: i fans dei cartoon ritrovano i loro beniamini con qualche elemento in più, ma il film non funziona come ci si aspetterebbe. In fin dei conti si tratta di una banale storia da commedia, gonfiata in tono farsesco (a volte divertente, altre grossolano) e tutta virata in chiave pseudo-preistorica: per cui finisce con essere un giochino di anacronismi senza una reale forza autonoma. Bravi i più caricaturali (come Moranis) e l'insospettabilmente autoironica Liz Taylor.

Magnetti 4/02/09 00:10 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Incredibile la somoglianza di John Goodman con Fred Flintstones. Bene anche la resa della vita preistorica alla "Flinstones", ma la trama è una inutile stupidaggine. Forse si sono dimenticati che sono le idee che fanno grande un film, non la confezione. Peccato. La missione era comunque difficile considerando la bontà del cartone animato cui si ispira.

Caesars 15/06/09 15:00 - 3477 commenti

I gusti di Caesars

Come altre operazioni analoghe, la trasposizione su grande schermo con attori in carne ed ossa dei personaggi della celebre serie di cartoon non può dirsi granchè riuscita. Questo sia perché portare al "vero" dei cartoni animati fa perdere inevitabilmente fascino ai personaggi, sia perché la sceneggiatura non è all'altezza di quella degli episodi originali. Comunque, soprattutto per un pubblico infantile, il divertimento è assicurato e stupisce l'aderenza "fisica" di Goodman all'originale Fred Flintstone. Si lascia guardare.

Belfagor 8/05/10 10:46 - 2661 commenti

I gusti di Belfagor

Chiaramente rivolto ai più piccoli, il film potrebbe divertirli e spingerli a guardare l'originale serie TV animata, di cui purtroppo non eguaglia la qualità. Tuttavia ci sono anche dei lati positivi: due protagonisti divertenti e ben interpretati, effetti speciali ben utilizzati e personaggi secondari che per una volta non sono ridotti a macchiette ma affidati ad attori di tutto rispetto. La migliore è Liz Taylor nel ruolo autoironico della suocera. Modesto, ma si può guardare.
MEMORABILE: Fred che, mentre pensa alle possibili soluzioni per fermare Detritis, immagina la suocera divorata da un dinosauro.

124c 6/05/10 16:46 - 2845 commenti

I gusti di 124c

Prodotta da Steven Spielberg nei primi anni '90, diretta con mano troppo infantile da Brian Lavant, piena di scenografie volutamente finte. Sarà anche vero che John Goodman assomiglia al Fred Flintstone animato, ma tutto il resto, dal vero, risulta noioso e proprio da "età della pietra". Rick Moranis, poi, è troppo secco per essere Barney Rubble, mentre Rosie O'Donnell è troppo grassa per essere sua moglie Betty. No, no, non va bene per niente, 100.000 volte meglio il cartone animato!
MEMORABILE: Halle Barry che fa la sexy segretaria del cattivo. Il cameo della Taylor come suocera di Fred.

Elizabeth Perkins HA RECITATO ANCHE IN...

Smoker85 25/07/10 02:04 - 468 commenti

I gusti di Smoker85

Un film che non penso avesse e abbia chissà quali pretese. Il cast (che annovera Goodman, Liz Taylor e una allora non famosa Halle Berry) è sufficientemente affiatato, la trama, abbastanza semplice, scorre bene e credo che sia grandi che piccini possano farsi un paio di risate. Scacciapensieri.
MEMORABILE: "Hey Fred, quanto fa 2+2?" "Ehm... Non sono qui per parlare di affari!"

Ryo 9/03/12 10:37 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Filmetto per famiglie semplice semplice, con un cast abbastanza nutrito e dalle somiglianze azzeccate (forse la meno somigliante è Betty). Nato per essere un blockbuster senza troppe pretese punta a far ridere con l'anacronismo dei mezzi ricavati dagli svariati esseri, un po' come faceva la serie a cartoni (pappagalli registratori, granchi tosaerba, ecc). Trama agevole e costernata di buonismo con il classico litigio che si risolve alla fine.
MEMORABILE: L'invenzione del cemento: "Lo chiamerò come mia figlia: Calcestruzia!"

.luke. 17/03/12 11:38 - 89 commenti

I gusti di .luke.

Un cast di ottimo livello sprecato in un film esageratamente demenziale. La somiglianza di John Goodman con il Fred Flintstone di Hanna-Barbera è impressionante, ma così come per gli altri personaggi, la sua controparte animata non diceva battute così stupide. Nulla a che vedere con la semplicità del cartone animato.
MEMORABILE: "Noi sviluppiamo, analizziamo, concettualizziamo, priorizziamo" "Quando mangiamo?"

Daniela 19/02/13 09:40 - 11832 commenti

I gusti di Daniela

John Goodman sembra nato per tridimensionalizzare Fred, Rick Moranis è fisiognomicamente un credibile Barney, Elizabeth Taylor sguazza nel ruolo della suocera da barzelletta ma, nonostante possa contare su tre buone carte nel cast, il film le spreca risultando quasi imbarazzante nella sua pochezza, infantile come livello delle gags, addirittura noioso in più parti - peccato mortale, dato il tipo di spettacolo. Forse accettabile da parte di chi non ha mai visto il cartoon originale, risulterà deludente per tutti gli altri.

Disorder 12/05/16 15:39 - 1414 commenti

I gusti di Disorder

Deludente trasposizione filmica del classico firmato Hanna-Barbera. Il cast è di buon livello, la ricostruzione ambientale più che sufficiente; davvero pessima invece la trama, assolutamente elementare e prevedibile. La gag sono viste e straviste e non fanno mai ridere (quella della fasulla promozione di Goodman da operaio a "uomo di paglia" del direttore, poi, è identica a quella di Villaggio in Fantozzi alla riscossa). Nel complesso un film abbastanza dimenticabile.
MEMORABILE: La somiglianza fisica di Goodman e Moranis con gli originali Fred e Barney del cartone animato.

Rambo90 23/12/16 18:58 - 7229 commenti

I gusti di Rambo90

Trasposizione per famiglie della celebre serie animata, banalotta nella trama ma piacevole, con qualche gag riuscita e una confezione molto buona, tra effetti speciali riusciti e una Bedrock perfettamente ricreata. Goodman è il miglior Fred che il cinema potesse scegliere, Moranis una buona spalla, mentre nel resto del cast spiccano la Berry e la particina della Taylor. Qualche volta le battute sono un po' troppo sciocche, ma il film fila liscio e in fondo non lascia delusi.

Magerehein 24/03/22 14:20 - 488 commenti

I gusti di Magerehein

Adattamento di buon successo commerciale ma nel complesso non riuscito (vinse anche due Razzie), a causa soprattutto della mediocre sceneggiatura (adatta per una qualsiasi commediola americana di bassa lega, ma con il cartoon originale c'entra davvero poco) e di un umorismo che si mantiene su livelli troppo incostanti. Pochi alti, diversi bassi, qualche momento di stanca; non bastano un Goodman perfetto per il ruolo (impressionante la somiglianza fisica col vero Fred) e la buona ambientazione (coerente con la "preistoria moderna" originale) per alzare la media. Deludente.
MEMORABILE: "Se fate case così piccole, la gente non ci entra!"; Pensando a come fermare Detritis, Fred si immagina la suocera mangiata da un dinosauro.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.