Hello, Dolly!

Media utenti
Titolo originale: Hello Dolly!
Anno: 1969
Genere: musicale (colore)
Regia: Gene Kelly
Note: Aka "Hello Dolly!". Il film è la trasposizione cinematografica dell'omonimo musical di successo rappresentato per la prima volta a Broadway del 1964, a sua volta ispirato alla commedia "The Matchmaker" di Thornton Wilder.
Numero commenti presenti: 3

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/03/08 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 20/03/08 07:27 - 11451 commenti

I gusti di Galbo

Nella New York di fine ottocento, una vedova organizzatrice di matrimoni cerca di accalappiare un ricco mercante. Tratto da una celebre commedia di Thornton Wilder (a sua volta ispiratrice dell'omonimo musical di Broadway), diretto dal grande Gene Kelly il film presenta una "confezione" impeccabile ma appare eccessivamente ridondante e troppo patinato. Presenta tuttavia alcuni momenti molto godibili (ad esempio l'apparizione del grande Luois Armstrong). Simpatico il cast, specie Walter Matthau.

Pigro 26/12/08 09:48 - 7910 commenti

I gusti di Pigro

Bella vedova decide di trovarsi un nuovo marito. Musical fastoso e pachidermico, con alcuni bei momenti canori e coreografici, ma con una durata infinita non pienamente giustificata. Un kolossal dell'entertainment, esagerato, con una brillante Barbra Streisand, un piacevole Walter Matthau e la presenza-chicca di Louis Armstrong. Affascinante l'ambientazione fin-de-siècle e orecchiabile la musica (entrata nella storia). Merita comunque la visione.

Daniela 30/05/20 09:53 - 9641 commenti

I gusti di Daniela

Vedova intraprendente specializzata nel combinare matrimoni altrui pensa bene di pensare a sé stessa puntando ad un facoltoso mercante e, per aggirare la diffidenza dell'uomo, ricorre al trucco di proporgli un'altra aspirante sposa... Trasposizione di un musical di Broadway che aveva ottenuto grande successo sulle scene, messo in scena con abilità e larghezza di mezzi, ma troppo statico e con numeri musicali quasi tutti poco memorabili. Nel cast, Streisand ci mette la voce ma è poco credibile come matura vedova, Matthau la sua faccia gommosa da burbero, il risultato è moderatamente gradevole.
MEMORABILE: L'esibizione di Louis Armstrong in coppia con Barbra Streisand
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Daniela • 30/05/20 09:35
    Consigliere massimo - 5295 interventi
    Il film è la trasposizione cinematografica dell'omonimo musical di successo rappresentato per la prima volta a Broadway del 1964, a sua volta ispirato alla commedia "The Matchmaker" di Thornton Wilder.

    La commedia di Thornton Wilder, scritta nel 1954, aveva già avuto una trasposizione cinematografica nel 1958 con un film dallo stesso titolo diretto da Joseph Anthony, divenuto nella versione doppiata in italiano "Bella, affettuosa, illibata cercasi…".