Lo trovi su

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/01/22 DAL BENEMERITO DEEPRED89
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Deepred89 26/01/22 22:09 - 3488 commenti

I gusti di Deepred89

Il temutissimo ritorno di Dexter Morgan rivela una grande cura a livello di scrittura e una confezione notevolissima, che immortala con grande gusto atmosferico e scenografico una parata di paesaggi innevati alla Fargo. La serie inizia con tre episodi di grande finezza, dal ritmo lento ma trascinante, poi scivola in qualche faciloneria (la blogger, la festa con pasticche) e infine cresce nuovamente col culmine toccato dal potentissimo nono episodio. Poi si arriva al finale, che lascia perplessi: moralista e politicamente corretto, sebbene coerente con lo spirito della nuova serie.
MEMORABILE: La sensibile verosimiglianza nella descrizione della prima vittima, sola con una bottiglia di champagne nella stanza che si rivelerà la sua prigione.

MAOraNza 2/02/22 01:24 - 214 commenti

I gusti di MAOraNza

L'apice di Dexter è stato il crescendo infernale della quarta stagione con il Trinity Killer. Poi il tutto si è barcamenato per altre quattro stagioni fino allo sconvolgente epilogo. E adesso? E adesso Dexter Morgan della omicidi di Miami ha trovato la pace in un paesotto di montagna, in netto contrasto con la soleggiata Miami e con più di una strizzatina al Fargo dei Coen. La scrittura non è male, i colpi di scena non mancano anche se sembra tutto un po' già "visto". Globalmente una buona serie che suggella la carriera di un mastodontico, ancora una volta, Michael C. Hall.

Schramm 8/05/22 15:48 - 2895 commenti

I gusti di Schramm

Innecessario o inevitabile? Da Debxter a Harrison. Basta un niente, ed è subito tempesta dopo una quiete decennale, e la genetica, si sa, non è un'opinione. Sulle prime trionfa l'imbarazzo, sulle poi il riscatto di tutti i danni pregressi. Hall fa il verso a se stesso; la Carpenter, bruciata nell'ubicazione fantasmatica da grillo parlante (in un'infelice sostituzione di Henry) fa dell'overacting un assoluto, ma tre psycho-gag divertono. Brown quasi mai degno della sua miglior villainerie. E che sia finita davvero qui, la bevono in pochi: si aprono scommesse sulla seriequel Harrison.
MEMORABILE: I titoli degli episodi che interagiscono con la materia; Avalanche di Cohen mentre Dexter disperde le tracce di sangue.

Jennifer Carpenter HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Schramm • 20/02/22 19:31
    Scrivano - 7243 interventi
    in tempi non sospetti scherzavo spesso sul fatto che la prossima serie su dexter l'avrebbero chiamata harrison. e siccome i revival a scoppio ritardatissimo non valgono solo per le band babbione ma a quanto pare anche per le vecchie glorie tv e che buon sangue non mente, eccoci davvero qua.
    sono imbarazzato davvero. anche peggio di quando rivedi una ex dopo 20 anni e ti dici "ma davvero ci sono stato oltre il terzo mese?".

    al terzo episodio ancora nulla che faccia venire un mezzo soffio al cuore, una qualche fibrillazione, quell'inattesa scapriolata che ti dà la scimmia motivazionale per continuare o quella sensazione di essere tornati sulla carreggiata delle prime tre stagioni. hall chiaramente a disagio nel farsi il verso, la carpenter che da brava e carismatica è diventata di una grottesca gigioneria da orticaria (l'idea di promuoverla a fantasmatico grillo parlante al posto del padre che vessa dexter ogni due per tre è tremenda), clancy brown spento. considerata la progressiva rovina dalla fine della quarta in avanti, era proprio necessaria?! ma soprattutto, in considerazione di due tripalla: si dà una bella svegliata da qui in avanti o meglio accantonarla qui?

    per ora sento di aver sprecato solo tempo. reprise per reprise e mistero per mistero, meglio avrei fatto a focalizzarmi sulla terza stagione di twin peaks.
  • Discussione Deepred89 • 20/02/22 21:29
    Comunicazione esterna - 1469 interventi
    A me i primi tre episodi erano piaciuti. Si sbanda in quelli subito successivi, poi torna in carreggiata. Nel commento ho cercato di riassumere i pro e i contro senza spoilerare, cosa che ovviamente evitero di fare qui adesso.
  • Discussione Schramm • 21/02/22 13:03
    Scrivano - 7243 interventi
    sì ma se su 10 episodi devo aspettare di arrivare attorno al settimo per accusare un qualche thrill siam messi male e non mi spiego l'attribuzione di un ***

    dopo tutti gli scivoloni e gli errori fatti lungo 5 stagioni e una pausa riflessiva di ben 10 anni mi aspettavo un'impennata che già alla fine dell'ep pilota facesse inserire la marcia del binge, non certo di restare incerto sul da continuarsi.
  • Discussione MAOraNza • 18/04/22 16:13
    Galoppino - 18 interventi
    Posto che secondo me, una serie, va valutata nell'arco degli episodi che compongono una stagione... Alla fine è piaciuta o no? I plot twist da metà in poi sono piacevoli, anche se, ovviamente, abbiamo già visto questo tipo di scrittura dozzine di vole.
  • Discussione Schramm • 8/05/22 23:31
    Scrivano - 7243 interventi
    MAOraNza ebbe a dire:
    Posto che secondo me, una serie, va valutata nell'arco degli episodi che compongono una stagione... Alla fine è piaciuta o no? I plot twist da metà in poi sono piacevoli, anche se, ovviamente, abbiamo già visto questo tipo di scrittura dozzine di vole.
    io l'ho addirittura valutata insiemisticamente, cioè nell'arco delle 8 precedenti, assestandomi su un **!
    sulle prime è davvero deprimente, specie per le motivazioni-detonatore che reinnescano la carica omicida, troppo marchiane e fiacche a un punto di vista narrativo e psicologico. poi il tiro va coreggendosi man mano che avanza, e va ammesso che paragonato con tutto quanto va dalla quinta all'ottava, è una bella impennata. è anche più crudo di tutte le ultime 4 stagioni sommate.
    sicuro tempo due tre anni e verrà fuori la serie su harrison.
  • Discussione MAOraNza • 18/05/22 00:28
    Galoppino - 18 interventi
    Schramm ebbe a dire:
    MAOraNza ebbe a dire:
    Posto che secondo me, una serie, va valutata nell'arco degli episodi che compongono una stagione... Alla fine è piaciuta o no? I plot twist da metà in poi sono piacevoli, anche se, ovviamente, abbiamo già visto questo tipo di scrittura dozzine di vole.
    io l'ho addirittura valutata insiemisticamente, cioè nell'arco delle 8 precedenti, assestandomi su un **!
    sulle prime è davvero deprimente, specie per le motivazioni-detonatore che reinnescano la carica omicida, troppo marchiane e fiacche a un punto di vista narrativo e psicologico. poi il tiro va coreggendosi man mano che avanza, e va ammesso che paragonato con tutto quanto va dalla quinta all'ottava, è una bella impennata. è anche più crudo di tutte le ultime 4 stagioni sommate.
    sicuro tempo due tre anni e verrà fuori la serie su harrison.

    Questo è altamente probabile. Considera che per me Dexter doveva finire con il Trinity Killer e trascinarlo per altre quattro stagioni è stato pesante. Sarà che amo il tipo di location nordamericane, sarà perché Michael C. Hall è monumentale sempre, era da tempo che non vedevo l'ora di guardare "come va a finire" in binge watching puro.
  • Discussione Schramm • 19/05/22 12:41
    Scrivano - 7243 interventi
    MAOraNza ebbe a dire:
    Questo è altamente probabile. Considera che per me Dexter doveva finire con il Trinity Killer
    guarda, per me anche prima. chiudere con la III e via smammare, ché già la quarta faceva avvertire schricchiolii di quelli bruttini. ma in entrambi i casi non avremmo avuto dexter new blood, che è tutto sommato la migliore delle reprise che un simile limone ormai rispremuto anche dalla parte della scorza poteva offrirci.