LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/05/18 DAL BENEMERITO MARKUS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Markus 4/05/18 09:42 - 3364 commenti

I gusti di Markus

Campagna maremmana. Un motociclista raccoglie un orsacchiotto sul ciglio della strada e sarà l'inizio di un girone infernale. In questo cortometraggio traspare, da parte dei due registi, l'amore per il thriller italico Anni '70; anche le musiche, invadenti quanto ossessive, ci riportano inevitabilmente a quel tempo. La solare bellezza della Maremma si armonizza incredibilmente con le efferatezze mostrate. L'opera, ben realizzata nonostante il "no budget", pecca di una breve durata che in parte relega alcuni passaggi-chiave alla nemica fretta.

Buiomega71 5/05/18 15:39 - 2327 commenti

I gusti di Buiomega71

Il duo registico omaggia Non aprite quella porta, Il silenzio degli innocenti, l'horror country americano e certo psychothriller italico settantiano (con ribaltamento di prospettiva finale non così scontata). Buone riprese aeree, una certa cura nella fotografia, sonorità sullo stile di Chi l'ha vista morire? e la bellezza della Maremma a fare da sfondo. Nettamente superiore a parecchi corti amatoriali, con una spiccata predilezione per i particolari (il disegno infantile che si imbratta di sangue, l'orsacchiotto). Geniali i titoli di coda sugli articoli di cronaca nera.
MEMORABILE: La ragazza pazza che ride e si dondola sul letto; La canzone "Spaziale" di Edda messa al punto giusto; Presa a sassate sulla capoccia.

Gabrius79 8/05/18 23:28 - 1215 commenti

I gusti di Gabrius79

Il cortometraggio di esordio della coppia Checcacci-Guerrieri è particolarmente riuscito, nonostante il budget ridotto. Una bella ambientazione nella Maremma toscana che va a incrociarsi con una storia dai risvolti thriller e che si fa seguire agilmente. Nessun dialogo, ma le musiche descrivono benissimo la storia che strizza l'occhio ai thriller in voga negli anni '70.

Galbo 13/04/19 07:33 - 11515 commenti

I gusti di Galbo

Cortometraggio chiaramente ispirato alla cinematografia di genere risalente agli anni ‘70. Gli autori sfruttano bene l’ambientazione solare toscana che contrasta con la chiusura claustrofobica degli interni e dirigono con un certo ritmo creando la tensione adatta alla storia. Sebbene non sorprendente, il finale si rivela efficace. Buona la colonna sonora. Non male.

B. Legnani 14/06/20 19:22 - 4833 commenti

I gusti di B. Legnani

Interessante cortometraggio (meno di un quarto d'ora) formalmente impeccabile, di deliziosa ambientazione maremmana. Le cose, è ben chiaro, non sono come sembrano, ma questo non vuol dire che non ci si possa sorprendere. La cosa più notevole è il contrasto fra la pace placida della campagna e lo scoppio (peraltro sobrio) della violenza. Importanti come non mai i titoli di coda. Un paio di elementi di rilievo possono ricordare La morte risale a ieri sera.

Pigro 2/12/20 10:41 - 8077 commenti

I gusti di Pigro

Le tracce di sangue fanno pensare a qualcosa di efferato, e così un motociclista di passaggio si infila in una misteriosa casa di campagna. La storia è intrigante, grazie al finale illuminante, che insinua una non banale riflessione sulle apparenze. Semmai, il cortometraggio, pur ben diretto, non riesce ad avere il mordente giusto a causa di una troppo insistita strategia dell'attesa, che allunga eccessivamente i momenti di sospensione senza riuscire a farli diventare vera suspense ma solo apparente tergiversare. Interessante.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.