Beautiful creatures

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/10/19 DAL BENEMERITO BUIOMEGA71
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Buiomega71 21/10/19 00:40 - 2261 commenti

I gusti di Buiomega71

Commedia nerissima che funziona a intermittenza, con qualche momento davvero riuscito (il brutale pestaggio di Petula, il dito mozzato, il detective laido e farabutto, Tony strafatto di ero nel delirio della violenza) e schegge guyritchieiane (la sparatoria finale nell'appartamento, dove tutti ammazzano tutti). Eagles se la ride tra maschi misogini e sadici, donzelle pronte a tutto stile Bound - Torbido inganno e cadaveri da trafugare. Chiaroscuri argentiani nella villa della Weisz, ritmo abbastanza sostenuto ma non immune dalle solite derive pulp tarantiniane.
MEMORABILE: Le mazze da golf; Petula si infila i sandaletti; L'intrusione del sudaticcio detective; La dose di ero; L'appassionato lettore di bondage; Il filmino.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Buiomega71 • 21/10/19 10:16
    Pianificazione e progetti - 21885 interventi
    Commedia nerissima che funziona a intermittenza, con due brave protagoniste (la Weisz è da sturbo) e un parapiglia di ammazzamenti, cadaveri trafugati, dita mozzate, cani "acrilici", detective laidi e farabutti e dove i maschi ci fanno la figura di sadici misogini, pronti a pestare o umiliare le loro donne.

    Filmetto leggero leggero, che scivola addosso senza fare troppo rumore, con alcuni momenti cattivissimi (il pestaggio di Petula da parte del suo belluino fidanzato, Tony strafatto di ero che delira nel gorgo della violenza pronto a far accoppiare la sua ragazza con il cane, mazze da golf sbattute in testa, fulciani occhi sanguinanti, poco piacevoli visite notturne, il commesso appassionato di letture bondage con fervida immaginazione, mutande e calzini puzzolenti e un finale dove tutti ammazzano tutti)

    Bill Eagles (autore di The Riverman, uno dei migliori "true crime movie" mai girati) c'ha in testa il Lynch di Mullholand Drive, Thelma & Louise, Bound-Torbido inganno e il cinema di Guy Ritchie e di Danny Boyle, e giocherella con i generi: commedia, noir, gangster movie, thriller, piazzando la macchina da presa in dettagli ricercati da "cult movie" (le rotaie del treno), ma tralasciando qualsiasi segno di personalità

    Uno scimmiottamento anche divertente, se non fosse che si finisce sempre nelle derive pulp post tarantiniane (che hanno stufato non poco)

    La Weisz che si infila i sandaletti, la sua villa con riverberi argentiani, il sudore e gli sguardi libidinosi del detective (ottimo Alex Norton), la sacca delle mazze da golf che riservano sorprese, la pistola che si inceppa nel momento clou, il filmino pornografico amatoriale, i doppi giochi, le fregature, i piani criminosi andati a male.

    Tutto già visto e rivisto, con una chiusa stupidina, ma che, almeno, rende piacevole la visione senza dannarsi troppo, in un guazzabuglio di eventi tumultuosi più o meno ludici (sempre con humor macabro grottesco di riporto).

    Per una visione scacciapensieri può anche andar bene.

    Domanda di riserva: ma davvero uomini di m del genere possono piacere ad una donna?
    Ultima modifica: 21/10/19 14:26 da Buiomega71