Cerca per genere
Attori/registi più presenti

QUINTANA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/5/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 7/5/07 22:56 - 3011 commenti

Pueblo messicano vessato dal dispotico Don Juan. A lui si oppone Quintana, giustiziere mascherato. Quando Don Juan accusa ingiustamente d'omicidio un bravuomo... Western di retrogusto calabrese dell'ex-attore Musolino, dall'indubbio fascino terzomondista. Poverissimo, con ambientazioni da Cassa del Mezzogiorno, e recitato terribilmente, ha però il pregio di ridurre i dialoghi (..) al minimo indispensabile, per il resto facendo parlare le colt, così raggiungendo ragguardevoli cifre al body-count. Da riscoprire.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Homesick 10/5/11 14:26 - 5737 commenti

E bravo il nostro Musolino, che alla estrema povertà dei mezzi reagisce sperimentando tecniche di ripresa insolite (il dutch angle) e una trama avventurosa da feuilleton con al centro il personaggio di Quintana, mezza via tra il raddrizzatorti Zorro e i pistoleri pressoché invulnerabili di certi western gotici o borderline. Funzionali il monoespressivo protagonista e il fratacchione Spalla, che dialoga amichevolmente con Gesù Crocifisso come faceva Don Camillo. Di polvere da sparo non si fa economia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sequenza notturna in cui Quintana ospita i tre sicari; il duello finale a cavallo.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Jdelarge 24/7/13 2:46 - 710 commenti

Spaghetti western insufficiente, a partire dall'orribile recitazione (in cui spicca la mamma di Quintana, che obiettivamente non si può vedere né sentire) fino ad arrivare a una trama sviluppata in maniera approssimativa: i dialoghi sono ridicoli e una delle pochissime note positive si può riscontrare in alcune intuizioni interessanti dal punto di vista delle inquadrature. I titoli di testa sono fantastici e la musica gradevole. Nel complesso, però, il film è davvero povero (in tutti i sensi).
I gusti di Jdelarge (Drammatico - Giallo - Horror)